Paccheri ripieni al forno

IMG_20171230_134419

…i Paccheri rigati di Gragnano, una pasta di semola di grano duro, si prestano ad una farcitura ricca e a una doppia cottura senza problematiche, un primo di pasta arricchito da verdure di stagione, gustoso & sfizioso, perfetto anche per un cenone delle feste. Si può preparare comodamente con un poco di anticipo e poi infornare e terminare la cottura al momento…

IMG_20171230_134634

IMG_20171230_134834

IMG_20171230_134842

Ingredienti: (per 6/8 persone)

  • 400 g paccheri
  • 200 ml besciamella (200 ml latte, 20 g burro, 15 g farina, 1 pizzico sale & noce moscata)
  • 300 g broccoli freschi
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • parmigiano qb
IMG_20171230_111703
…i paccheri rigati della Fabbrica della Pasta di Gragnano…

IMG_20171230_111828

Preparazione:

Sbollentate i broccoli freschi dopo aver eliminato i gambi e le foglie in abbondante acqua salata. Scolateli ancora croccanti per evitare poi che dopo la seconda cottura in forno si ammorbidiscano troppo. Preparate la besciamella, meglio piuttosto fluida (sciogliendo in un tegame il burro, aggiungendo poi la farina ed in seguito il latte caldo, poi un pizzico di sale e noce moscata, sempre mescolando fino a quando il composto non inizierà ad addensarsi) oppure utilizzate quella già pronta all’uso. Intanto cuocete i paccheri in abbondante acqua salata, ma solamente per metà del tempo di cottura previsto. Scolateli ed aggiungete un filo di olio in modo da evitare che si attacchino fra di loro. Io ho utilizzato delle ciotoline monoporzione ma voi se preferite potete anche optare per una teglia unica. Versate un pò di besciamella sul fondo della teglia oppure in ogni ciotolina monoporzione. Iniziate poi a posizionare i paccheri, uno accanto all’altro. Farciteli con i broccoletti sbollentati fatti a pezzetti e con altra besciamella che farete colare dall’alto. Cospargete con del parmigiano grattugiato e condite con un filo di olio a crudo, un pizzico di sale e pepe. Terminate la cottura in forno, già caldo a 180 gradi per 25/30 minuti. Se vi piace una bella crosticina croccante, optate per il grill per gli ultimi 5 minuti. Serviteli appena sfornati.

IMG_20171230_134427

Lasciatevi ispirare dalle verdure e dai prodotti di stagione e provate anche altri accostamenti: stuzzicanti e gustose varianti, ad esempio zucca e pancetta oppure ancora con carciofi o radicchio.

IMG_20171230_112328
…ecco un’ altra variante: con zucca & pancetta…

IMG_20171230_112301

IMG_20171230_112309

Cioccolatini assortiti

IMG_20171106_094348

IMG_20171106_094607
…riso soffiato per i cioccolatini al latte…

IMG_20171106_094818

…con un pò di fantasia non sarà poi così difficile ottenere dei cioccolatini assortiti con gusti sempre diversi a seconda innanzitutto del tipo di cioccolato prescelto ma anche degli altri ingredienti utilizzati, dalla frutta secca: intera o tritata, di quella essicata: come albicocche, mirtilli, dei semi: lino,sesamo,zucca, oppure ancora del riso soffiato, dello zucchero: di canna o granella, delle spezie in polvere: dal peperoncino alla cannella, cardamomo…

in questi giorni di festa li potrete utilizzare come segnaposto magari per una cena elegante oppure li potrete confezionare in sacchetti trasparenti come regalo golosissimo di Natale per amici e parenti…

IMG_20171106_094718
…zucchero di canna per i cioccolatini al latte…

IMG_20171106_094731

Occorrente:

  • cioccolato che preferite: fondente, al latte, bianco
  • stampo in silicone oppure forma di plastica per cubetti ghiaccio

il quantitativo di cioccolato dipende dalla grandezza dello stampo che utilizzate, indicativamente con 200/250 g di cioccolato si può riempire uno stampo

cioccolatini9

qualche idea per gli ingredienti che si possono aggiungere al cioccolato:

  • frutta secca intera o tritata: pistacchi, mandorle, noci, nocciole, pinoli
  • frutta essicata: mirtilli, frutti rossi, albicocche…
  • bacche di goji
  • semi croccanti: lino, chia, zucca…
  • granella di zucchero oppure zuccheri aromatizzati
  • scorzette di agrumi: limone, arancia, mandarino….
  • riso soffiato

Vi potete sicuramente sbizzarrire con gli accostamenti: un gusto classico con cioccolato al latte e frutta secca, oppure un avvolgente fondente con scorze d’arancia, o ancora cioccolato bianco e bacche di goji, un carico di antiossidanti con cioccolato fondente e semi croccanti…insomma spazio alla fantasia ed alla creatività.

IMG_20171106_095129

IMG_20171106_094358

IMG_20171106_094438

IMG_20171106_094447

Preparazione:

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria in un pentolino a fiamma bassa, oppure nel forno a microonde. Mescolate spesso se scegliete l’opzione bagnomaria, oppure impostate con il forno a microonde pochi secondi per volta per evitare che si bruci il cioccolato. Quando il cioccolato si sarà sciolto aggiungete gli ingredienti che preferite: frutta secca, intera o tritata, frutti rossi essicati, oppure ancora scorzette di agrumi, bacche di goji, semi croccanti, riso soffiato ecc. Amalgate bene il tutto e poi versate il composto negli stampini di silicone (facilissimi da usare e pulire) oppure se non li volete comprare, potete anche utilizzare le forme di plastica per fare i cubetti di ghiaccio. Riponete gli stampi in frigorifero per circa un paio d’ore per fare in modo che il cioccolato si solidifichi. Una volta solidificati li potete estrarre dagli stampi. In questo modo otterrete dei golosissimi cioccolatini assortiti con i gusti che più preferite: potete utilizzare il cioccolato fondente con delle scorzette di arancia, oppure il cioccolato al latte con il riso soffiato, oppure ancora il cioccolato bianco con le nocciole o le bacche di goji. Insomma con un pò di fantasia potrete preparare cioccolatini sempre diversi. Con un poco più di pazienza potrete anche preparare dei cioccolatini come questi delle foto: per ottenerli, una volta solidificati ed estratti dagli stampini dovrete passarli immergerli in una ciotolina in cui avrete fatto sciogliere dell’altro cioccolato che avete usato per la preparazione e poi passarli nell’ingrediente che preferite per la ricopertura. Ho utilizzato ad esempio per i cioccolatini al latte delle praline di riso soffiato oppure dello zucchero di canna. Mi raccomando però, la temperatura del cioccolato fuso non deve essetre troppo elevata altrimente una volta immersi i cioccolatini tenderanno a sciogliersi e a perdere la loro forma. Nel caso dei cioccolatini al pistacchio ho utilizzato del cioccolato bianco a cui ho amlgamato del pistacchio in polvere per ottenere un bel colore verde chiaro e soprattutto un gusto davvero goloso e raffinato, poi ho utilizzato della granella di pistacchio per la ricopertura finale.

 

IMG_20171106_094841

IMG_20171106_094519

IMG_20171106_095227

IMG_20171106_094554

IMG_20171106_094415

Cantucci con cioccolato fondente & scorzette di arancia caramellata

IMG_20171221_142902

IMG_20171221_142925

…oggi ho voluto preparare dei cantucci croccanti e golosissimi: con scaglie di cioccolato fondente e delle scorzette di arancia caramellate con  dello zucchero di canna. Cioccolato fondente & arancia: un accostamento forse un pò scontato ma comunque vincente e sicuramente perfetto anche in occasione delle prossime feste Natalizie. Perfetti anche come originale e gustoso regalo di Natale, un regalo fatto con il cuore , se confezionate i cantucci all’ interno di grandi vasi di vetro, sarà sicuramente gradito e di effetto assicurato…

IMG_20171221_142938

IMG_20171221_142945

Ingredienti:

  • 300 g farina
  • 225 g zucchero semolato
  • 5 g ammoniaca per dolci
  • 8 g lievito in polvere
  • 100 g cioccolato fondente
  • 2 uova
  • 30 ml latte
  • 1 arancia (da coltura biologica)
  • 50 g zucchero di canna

IMG_20171221_142827

IMG_20171221_142821

Preparazione:

In planetaria montate le 2 uova intere insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Intanto diluite l’ammoniaca nel latte tiepido. Tritate il cioccolato fondente ed aggiungete le scaglie al composto di uova e zucchero. Incorporate con delicatezza la farina setacciata, l’ammoniaca diluita con il latte, il levito, ed amalgamate bene il tutto. Con l’impasto formate diversi salsicciotti (aiutatevi aggiungendo un pò di farina per lavorare meglio l’impasto) e disponeteli sulla teglia che avrete rivestito con della carta forno. Infornate e cuocete a 170 gradi in modalità statica per 10/15 minuti. Intanto tagliate la scorza di una arancia,dopo averla lavata accuratamente, avendo cura di evitare il bianco perchè conferirebbe un gusto troppo amarognolo. Tagliate la scorza in sottili strisciette e trasferitela in una padellina antiaderente, aggiungete lo zucchero di canna e caramellate per una decina di minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. Tagliate ogni salsicciotto in tante fette. Trasferite nuovamente le fette ottenute sulla teglia e cospargete con le scaorzette di arancia caramellata. Infornate nuovamente a 160 gradi per circa 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

IMG_20171221_122540
—infornate i filoncini …
IMG_20171221_122552
—una volta sfornati lasciateli intiepidire prima di tagliarli…
IMG_20171221_123958
…tagliateli ed infornate nuovamente..
IMG_20171221_154336
…i cantucci in vaso…
IMG_20171221_155052
…un’ idea per un goloso regalo di Natale…
IMG_20171221_155102
…qualche decorazione, un vasetto in vetro colorato ed il gioco è fatto…

Albero di Natale di pasta sfoglia

IMG_20171221_154147

IMG_20171221_154137

…ecco un idea per la tavola di Natale: io ho preparato l’albero utilizzando prosciutto cotto & squacquerone, i preferiti di mia figlia,ma se voi volete cucinare l’albero per la vigilia potete magari utilizzare salmone e robiola, perfetti per un cenone a base di pesce, oppure potete sbizzarrirvi con altri accostamenti, anche originali come purea di zucca e pancetta…quindi spazio alla fantasia e potrete preparare tantissimi alberi, bellissimi e gustosi che potrete mettere al centro della vostra tavola delle feste…

IMG_20171221_154055

IMG_20171221_154152

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g prosciutto cotto
  • 100 g di formaggio morbido spalmabile
  • parmigiano qb

IMG_20171221_154130

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia e stendete un sottile strato di formaggio morbido spalmabile, poi adagiate sopra il prosciutto cotto. Infine spolverizzate con del parmigiano. Non vi preoccupate se le fette di salumi sborderanno un pò dalla pasta, anzi l’effetto sarà ancora più piacevole dopo la cottura. Ora ricavate 17 striscie verticali. Arrotolate su se stessa ogni striscia in modo da ottenere come una rosa.  Disponete tutte le rose arrotolate su una teglia rivestita di carta forno: partite dalla prima rosa all’estremità superiore poi adagiatevi sotto altre 2 rose, poi ancora sotto altre 3 e così via fino al termine. Un’ultima rosa la posizionerete in basso al centro come tronco dell’albero. Cuocete in forno a 190 gradi per 35/40 minuti. Un segreto per rendere la pasta sfoglia molto fragrante?? Mentre il forno si riscalda e raggiunge la temperatura, riponete la teglia in frigorifero, perchè la pasta sfoglia deve entrare in forno fredda. Controllate comunque la cottura e quando la pasta sfoglia prenderà un bel colore dorato sfornate. Decorate con dei rametti di rosmarino.

IMG_20171221_145312
farcite la sfoglia con un velo di formaggio spalmabile, il prosciutto poi una spolverata di parmigiano…
IMG_20171221_145748
…tagliate 17 strisce verticali…
IMG_20171221_145912
…arrotolate ogni striscia su se stessa…
IMG_20171221_150455_1
…partite dalla prima rosa in alto poi aggiungetene una in più in ogni fila…

Alberelli di pasta sfoglia

 

IMG_20171219_113940

IMG_20171219_113330

IMG_20171219_114027

…ecco un’ altra idea perfetta per la tavola delle feste di Natale: dei simpatici e bellissimi alberelli di pasta sfoglia, facilissimi da preparare e davvero gustosi da sgranocchiare. Io li ho preparati con una farcia di prosciutto cotto e squacquerone, ma potete utilizzare anche salame e fontina ad esempio, oppure salmone e robiola, insomma con un pò di fantasia potrete preparare tanti antipasti sfiziosi e gustosi, bellissimi anche come segnaposto se utilizzate un cubetto di parmigiano come piedistallo, su cui infilzare lo stecchino…

IMG_20171219_113904

IMG_20171219_113452

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g prosciutto cotto
  • 80 g squascquerone
  • 20 g parmigiano

Preparazione:

Stendete sul piano di lavoro il rotolo di pasta sfoglia. Spalmate su tutta la superficie della pasta sfoglia lo squascquerone poi stendete le fettine di prosciutto cotto.  Cospargete con una spolverata di parmigiano grattugiato. Con un coltello ricavatene tante strisce larghe circa 2 cm, tagliando la sfoglia dall’ alto verso il basso. Ora prendete una striscia per volta ed iniziate a modellarla creando delle onde che aumenteranno di larghezza progressivamente. Infilzate delicatamente ogni alberello con uno spiedino di legno. (Per evitare che gli spiedini si anneriscano durante la cottura bagnateli sotto l’ acqua corrente.) Trasferite tutti gli alberelli su di una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni alberello con pochissimo latte. Infornate a 200/220 gradi in forno già caldo per 10/15 minuti finchè non saranno diventati dorati. Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di spostarli per evitare che si rompano. Se volete utilizzarli come simpatici ed riginali segnaposto infilzate lo spiedino in un cubetto di parmigiano. Potete decorare con un oliva oppure un pomodorino piccolo piccolo all’ estremità.

IMG_20171219_110441
…arrotolate la sfoglia su se stessa…

IMG_20171219_110450

IMG_20171219_110505

IMG_20171219_110516

Biscottini al cioccolato & cannella

IMG_20171209_140718

IMG_20171209_140726

…oggi ho preparato dei croccanti cuoricini di cioccolato aromatizzati alla cannella, perfetti anche da regalare in occasione del Natale, magari confezionati in sacchettini per alimenti oppure dentro vasetti in vetro da decorare con fantasia, sicuramente un regalo gradito e goloso…

IMG_20171209_140645

IMG_20171209_140459

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 100 g cioccolato fondente
  • 150 g burro
  • 150 g zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 uovo
  • 1 arancia
  • 40 g miele

IMG_20171209_140532

IMG_20171209_140430

Preparazione:

Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria oppure nel forno a microonde. Intanto in planetaria oppure in una ciotola versate la farina ed il burro ancora freddo di frigorifero tagliato a tocchetti. Iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete lo zucchero ed il miele, la cannella in polvere ed il tuorlo di 1 uovo. Infine anche il cioccolato fondente. Lavorate tutti gli ingredienti per amalgamare bene il tutto ed ottenere un impasto omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per circa 1 ora in modo che riesca a rassodarsi. Trascorso il tempo necessario riprendete il panetto e stendetelo su di un piano di lavoro con il materello. Ricavatene una sfoglia dello spessore di circa 1 cm. Ora con le formine di biscotti che più preferite ricavatene tante sagome che andrete a posizionare direttamente su di una teglia rivestita di carta forno. Prima di infornarli riponeteli per altri 15 minuti in frigorifero in modo che in cottura non perdano la forma. Con i ritagli rimasti reimpastate e stendete nuovamente una sfoglia in modo da utilizzare tutto l’impasto. Dopo anche il secondo passaggio in frigorifero infornate i biscotti a 150 gradi in modalità statica in forno già caldo per circa 12/15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Potete conservare le stelline in un barattolo di vetro oppure in una scatola di latta fino ad 1 settimana, quindi se pensate di utilizzarle come regalo di Natale potete anche prepararle con qualche giorno di anticipo.

IMG_20171209_140615

IMG_20171209_140610

Stelle croccanti alla cannella

IMG_20171209_135810

IMG_20171209_140015

…ecco un’ altra ricetta semplice per preparare dei deliziosi biscotti croccanti alla cannella, perfetti anche da regalare in occasione delle feste. Ogni stagione ha sapori & colori che la contraddistinguono, se io penso all’ inverno sicuramente lo associo al cioccolato, agli agrumi e di certo anche alla cannella, che con quel suo aroma e profumo intenso e speziato mi rimanda subito al Natale…

IMG_20171209_135848

IMG_20171209_135901

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 120 g zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 125 g burro
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 15 g miele
  • 1 pizzico di sale

IMG_20171209_140201

IMG_20171209_140041

Preparazione:

In planetaria oppure in una ciotola versate la farina, il burro ancora freddo di frigorifero tagliato a tocchetti, un pizzico di sale e la cannella. Iniziate a lavorare fino ad ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto unite lo zucchero ed il miele, poi l’ uovo, continuate a lavorare giusto il tempo necessario per amalgamare bene tutti gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo. Formate un panetto e ricopritelo con la pellicola trasparente, riponetelo in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’ impasto, e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Ricavatene tanti biscotti con uno stampino a forma di stella e trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno. Prima di infornare i biscotti, riponete la teglia per almeno una quindicina di minuti nuovamente in frigorifero, in questo modo i biscotti non perderanno la forma durante la cottura. Trascorso anche questo tempo in frigorifero infornate a 180/190 gradi, in modalità statica per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, e naturalmente godetevi il buonissimo profumo che invaderà tutta la cucina.

IMG_20171209_135954

IMG_20171209_140045

Stelline di pasta sfoglia

IMG_20171203_115711

IMG_20171203_120109

IMG_20171203_115621

…mancano ormai poche settimane a Natale e quindi voglio iniziare a proporvi un pò di idee per la preparazione di dolcetti appunto in tema Natalizio: partiamo con delle stelline di pasta sfoglia, davvero semplicissime e veloci da preparare, io le ho farcite con la nutella ma se preferite potete utilizzare una confettura o magari della marmellata di arancia aromatizzata alla cannella, tanto per rimanere in linea con la stagione e le fragranze invernali…

IMG_20171203_115750

IMG_20171203_115616

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • nutella qb
  • zucchero a velo qb
  • latte qb

IMG_20171203_115648

Preparazione:

Sul piano di lavoro srotolate la pasta sfoglia. Con lo stampino per biscotti a forma di stella ricavate tante stelline. Ora mettete al centro delle stelline circa mezzo cucchiaino di nutelle. Farcite solamente la metà delle stelline, perchè quelle vuote vi serviranno per chiudere appunto quelle già farcite. Cercate di coprire le stelline farcite facendo esattamente combaciare i bordi. Fate una leggera pressione lungo tutti i bordi in modo da sigillare bene la farcia ed evitare che fuoriesca in cottura. Per facilitarvi il compito potete spennellare pochissimo latte lungo i bordi e poi fare una leggera pressione. Trasferite tutte le stelline in una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni stellina con poco latte ed infornate in forno già caldo a 180 gradi, in modalità statica per circa 10/15 minuti. Verificate che le stelline sia diventate belle dorate in superficie e sfonate. Lasciatele raffreddare. Cospargetele di abbondante  zucchero a velo.

IMG_20171203_104921

IMG_20171203_105315

IMG_20171203_105738

Confettura di mele & carote

IMG_20171125_100408

…mele & carote amalgamate insieme in una confettura dal gusto fresco e particolare, versatile: buona da gustare sul pane tostato a colazione ad esempio, ma perfetta anche se accostata con formaggi…

IMG_20171125_100341

IMG_20171125_100316

IMG_20171125_093332

Ingredienti:

  • 700 g carote
  • 300 g mele
  • 500 g zucchero di canna
  • 1 limone

IMG_20171125_100423

IMG_20171125_100348

Preparazione:

Prendete le mele, sbucciatele, tagliatele a pezzi, ed eliminate il torsolo. Lavate le carote, sbucciatele con il pelapatate, eliminate le estremità e riducetele a pezzettini. Trasferite sia le mele che le carote in una casseruola con  la buccia di un limone, aggiungete anche lo zucchero di canna. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa avendo cura di mescolare di frequente in modo da far sciogliere tutto lo zucchero ed evitare che si attacchi sul fondo. Continuate a cuocere per almeno 30/40 minuti. A questo punto con il frullatore ad immersione riducete il tutto in purea. Continuate a cuocere per altri 30 minuti almeno. Potete verificare la consistenza della confettura versandone una goccia su un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta. Eliminate la scorza di limone. Riempite immediatamente, fino quasi all’ orlo i vasetti che avrete precedentemente sterilizzato. Dopo averli riempiti chiudeteli e capovolgeteli e manteneteli in questa posizione finchè non si saranno raffreddati e si sarà creato il sottovuoto.  Procedete con la seconda sterilizzazione. Al termine riponete i vasetti in luogo fresco ed al riparo dalla luce.

 

IMG_20171125_100307

Confettura di Zucca & Cardamomo

IMG_20171125_140812

IMG_20171125_140756

…una confettura cremosa & vellutata, dolce quanto basta con una nota speziata: quella decisa e profumata del cardamomo. Da provare assolutamente, vi sorprenderà, piacevole sui dolci, gustosa sui salati, buona colorata & bella anche da vedere…

IMG_20171125_134355

Ingredienti:

  • 500 g zucca
  • 250 g zucchero semolato
  • 1 limone
  • 6 semi cardamomo

IMG_20171125_140924

Preparazione:

Prendete la zucca, tagliatela a fette, rimuovete la buccia, i semi ed i filamenti interni. Tagliatela a pezzi e trasferitela in una casseruola con almeno 1 bicchiere colmo di acqua e la buccia di un limone, aggiungete anche lo zucchero ed i semi di cardamomo che avrete schiacciato fino a ridurli in polvere (per praticità potete anche utilizzare il cardamomo in polvere, in questo caso potete utilizzarne mezzo cucchiaino). Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa avendo cura di mescolare di frequente in modo da far sciogliere tutto lo zucchero ed evitare che si attacchi sul fondo. Continuate a cuocere per almeno 30/40 minuti. Potete verificare la consistenza della confettura versandone una goccia su un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta. Eliminate la scorza di limone. Riempite immediatamente, fino quasi all’ orlo i vasetti che avrete precedentemente sterilizzato. Dopo averli riempiti chiudeteli e capovolgeteli e manteneteli in questa posizione finchè non si saranno raffreddati e si sarà creato il sottovuoto.  Procedete con la seconda sterilizzazione. Al termine riponete i vasetti in luogo fresco ed al riparo dalla luce.

IMG_20171125_140756