Rotolo al limone

cof

…una soffice pasta biscuit che va ad avvolgere una deliziosa e fresca crema al limone. Un dolce perfetto per essere servito a fine pasto, delicato e profumato, non è difficile per quanto riguarda la preparazione, e se lo preparate il giorno prima, poi diventa ancora più buono…

cof

cof

cof

Ingredienti:

…per la pasta biscuit…

  • 100 g farina
  • 150 g zucchero semolato
  • 5 uova
  • 1 cucchiaino di miele
  • mezza bustina di lievito (8 g)
  • un pizzico di sale
  • la scorza di 1 limone

…per la crema al limone…

  • 500 ml latte
  • 6 uova
  • 150 g zucchero semolato
  • la scorza di 3 limoni
  • 60 g amido di mais

…per la decorazione…

  • zucchero a velo qb
  • 1 limone

cof

cof

cof

Preparazione:

Iniziate con la preparazione della pasta biscuit: in una ciotola oppure in planetaria, montate con le fruste i 5 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungete poi il miele e continuate a montare. Poi montate a neve gli albumi con un pizzico di sale ed incorporateli delicatamente con una spatola al composto di uova zucchero e miele. Fate attenzione a non smontare gli albumi: mescolate delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto. Infine incorporate anche la farina ed il lievito, precedentemente setacciati. Amalgamate bene il tutto e versate tutto il composto in una teglia rettangolare che avrete rivestito con un foglio di carta forno. Livellate la superficie con la spatola, per ottenere uno spessore il più omogeneo possibile. Infornate in modalità statica e cuocete a 180 gradi in forno già caldo per 8/10 minuti. Sfornate la pasta biscuit e spolverizzatela con un pò di zucchero semolato. Coprite con della pellicola trasparente, direttamente a contatto con la pasta biscuit, grazie allo zucchero la pellicola non si attaccherà alla superficie della pasta biscuit. Arrotolate e lasciate raffreddare.

Intanto dedicatevi alla crema al limone: versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con le scorze dei limoni (io adoro l’ aroma di questo agrume e mi piace mettere la scorza tagliata di 2, che andrà poi eliminata, mentre del terzo aggiungo proprio la scorza grattugiata finemente, per ottenere un aroma ancora più deciso), mescolate e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 6 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais. Appena il latte avrà raggiunto il bollore toglietelo dalla fiamma ed eliminate le 2 scorze. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce per fare addensare. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. Lasciate raffreddare, per evitare che si formi la pellicina in superficie coprite con della pellicola direttamente a contatto.

Quando sia il rotolo di pasta biscuit e la crema al limone si saranno raffreddati potrete procedere alla composizione del dolce. Riprendete la pasta e delicatamente facendo attenzione a non romperla, srotolatela. Versatevi sopra la crema al lim0ne e con la spatola spalmatela su tutta la superficie. A questo punto arrotolate nuovamente la pasta biscuit e riformate il rotolo. Avvolgetelo con della pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero a rassodare per qualche ora almeno. Prima di servirlo cospargetelo con abbondante zucchero a velo e decorate con qualche fettina di limone.

cof
…cospargete con abbondante zucchero a velo e decorate con qualche fettina di limone…

Lemon Curd

IMG_20180303_115851

…si tratta di una preparazione base della pasticceria, una delicata e profumata crema al limone a base di uova zucchero e burro, facile e veloce da preparare. In pasticceria viene utilizzata per farcire torte o crostate. E’ una crema molto aromatica, originaria dell’ Inghilterra, tradizionalmente viene servita con delle fette di pane tostato o degli scones, durante l’ immancabile tè pomeridiano. Grazie all’ utilizzo sia della scorza che del succo ha un intenso sapore e profumo di limone, molto gradevole. Naturalmente con il passare degli anni sono nate numerosi varianti che si differiscono dalla ricetta originale per  le quantità degli ingredienti e l ‘aggiunta di altri, io qui di seguito vi propongo una ricetta molto semplice  per preparare una golosa lemon curd in poco tempo e con un risultato che non ha nulla da invidiare alla crema al limone tradizionale inglese…

IMG_20180303_115823

IMG_20180303_120027

IMG_20180303_115031

Ingredienti:

  • 2 limoni
  • 200 g zucchero a velo
  • 90 g burro
  • 3 uova

IMG_20180303_115037

IMG_20180303_115911

Preparazione:

Spremete 2 limoni e filtratene il succo in modo da trattenere eventuali semi e filamenti. Grattugiatene anche la scorza. In una ciotola versate il succo filtrato, aggiungete la scorza, il burro ancora freddo di frigorifero tagliato a cubetti e le uova. Con una frusta iniziate a sbattere e trasferite sul fuoco, ma non a contatto diretto, bensì a bagnomaria, continuando a mescolare con la frusta. Fate cuocere la crema a bagnomaria per circa 10 minuti, a fuoco moderato, perchè il composto non deve mai prendere il bollore, per evitare che l’ uovo si raggrumi. Durante questi 10 minuti la crema si addenserà, per capire quando sarà pronta, immergetevi un cucchiaio di legno, quando vedrete che la crema non scivolerà più via, allora sarà il momento di togliere dal fuoco. Versate la lemon curd all’ interno di un vasetto di vetro pulito e sterilizzato, ancora calda, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi conservate ben chiuso in frigorifero. In questo modo si manterrà per 4/5 giorni. Altrimenti, attendete che la lemon curd si raffreddi ed utilizzatela per farcite torte o crostate.

IMG_20180303_115858

IMG_20180303_115844

 

Crostata con crema al limone

IMG_20180123_161214

IMG_20180123_164517

IMG_20180123_164752

…una crostata di fragrante pasta frolla con una farcia profumatissima di crema pasticcera aromatizzata al limone: un dolce delicato, profumato con una crema dal sapore leggermente e piacevolmente acre, un dolce semplice ma altrettanto perfetto. Non so mai decidere se è più piacevole mangiarlo oppure prepararlo, per quel meraviglioso profumo di limone che esce dal forno ed invade tutta la cucina…

IMG_20180123_164855

IMG_20180123_164833

Ingredienti:

….per la frolla….

  • 500 g farina
  • 250 g burro
  • 200 g zucchero a velo
  • 4 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la farcitura….

  • 500 ml latte
  • 140 g zucchero semolato
  • 45 g amido di mais
  • 6 tuorli d’uovo
  • la scorza ed il succo di 1 limone

IMG_20180123_160621

IMG_20180123_161232

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 4 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone ed un pizzico di sale. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare almeno per mezz’ ora in frigorifero.

Intanto che la frolla si indurisce un pò , preparate la crema pasticcera aromatizzata al limone. Versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con la scorza grattugiata di un limone intero e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 4 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais ma non rimescolate troppo. Appena il latte avrà raggiunto il bollore abbassate la fiamma. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. A questo punto incorporate alla crema anche il succo del limone spremuto. Mescolate bene e lasciate raffreddare.

Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello, avendo cura di mantenerne da parte poco meno di un terzo che vi servirà per la decorazione finale. Rivestite con la frolla uno stampo che avrete precedentemente imburrato oppure rivestito di carta forno (se utilizzate uno stampo rotondo bagnate prima il foglio di carta forno così sarà più facile da maneggiare ed utilizzare per ricoprire lo stampo). Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Versate sulla superficie della frolla la crema al limone. Livellate la superficie con una spatola e decorate a piacere con la pasta mantenuta da parte. Potete usare la fantasia: formare con delle striscette di frolla la classica decorazione a griglia della crostata oppure aggiungere anche altre piccole forme che potrete ricavare utilizzando gli stampini che usate per fare i biscotti. Io utilizzo un’ apposito strumento in plastica che serve per preparare una decorazione perfetta: è molto facile da usare e permette di ottenere una decorazione molto bella ed elegante in pochi minuti, è sufficiente stendere con il materello la frolla e poggiarla sopra alla griglia di plastica, poi si deve eliminare la pasta in eccesso. Per riuscire a manipolarla senza romperla io la ripongo per qualche minuto in freezer, in modo da indurirla leggermente. Quindi la trasferisco senza troppa difficoltà sopra lo strato di marmellata e sono pronta per mettere in forno la crostata. Infornate e cuocete a 180 gradi per circa 25/30 minuti, in forno già caldo con modalità statica. Appena vedete che la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare prima di tagliarla o trasferirla nel piatto di portata. Servitela spolverizzata di abbondante zucchero a velo.

IMG_20180123_154956
incorporate il succo di limone solo a cottura ultimata della crema…

IMG_20180123_160600

IMG_20180123_161208
…pronta per esere infornata
IMG_20180123_164510
…ora manca solo una spolverizzata di zucchero a velo

 

Lemon Meringue Pie

…si tratta di una torta tipicamente americana, una sorta di crostata meringata al limone, in cui la frolla viene farcita con una crema al limone aspra e vellutata e decorata con una meringa morbida flambè…

Questa è la ricetta di Madalina Pometescu, la prima vincitrice di Bake Off Italia, che ha cucinato ad uno show cooking a cui abbiamo assistito con piacere io & Sara. Oggi abbiamo provato a replicare…..

lemon5

Ingredienti:

per la frolla…

  • 200 g farina
  • 50 g farina farro
  • 125 g burro
  • 90 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • la scorza di 1 limone
  • 8 g lievito

per la crema al limone…

  • 120 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 95 ml succo limone
  • 100 g burro
  • 2 g colla di pesce

…per la meringa…

  • 60 g albumi
  • 12o g zucchero a velo vanigliato
  • succo di limone

lemon1

lemon2

Preparazione:

Preparate la frolla impastando prima le farine con il burro e poi aggiungete le uova: 1 intera ed 1 tuorlo, lo zucchero e la scorza di limone. Lavorate fino ad ottenere un panetto, ricopritelo con la pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per una mezz’oretta. Dopo il tempo di riposo in frigorifero, stendetela e foderate uno tortiera a cerchio apribile precedentemente imburrata. Al centro posizionate dei fagioli secchi avvolti nella carta forno per evitare che la frolla cresca troppo.  Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti. Intanto che cuoce la frolla preparate la crema: mettete la colla di pesce in acqua fredda. Sbattete le uova con lo zucchero. Spremete i limoni e versate il succo in un pentolino e riscaldatelo. Unite il composto con le uova, con la frusta mescolate in continuazione a fiamma moderata fino a raggiungere la temperatura di 83 gradi. A questo punto togliete dal fuoco, aspettate 5 minuti ed aggiungete la colla di pesce strizzata e il burro. Amalgamate bene il tutto fino a fare sciogliere sia il burro sia la colla di pesce. Lasciate raffreddare. Sfornate la frolla e togliete subito la cerniera della tortiera per far fuoriuscire l’umidità. Quando la crema si sarà intiepidita versatela sulla frolla. Ora preparate la meringa: montate in planetaria gli albumi, lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone. Quando la meringa sarà montata e ben sostenuta, caricatela dentro una sac a poche e decorate la torta. Usate un cannello per caramellare la meringa conferendone il caratteristo effetto flambè. Noi abbiamo aggiunto anche ribes e scaglie di mandorle.  Lasciate raffreddare la lemon meringue pie in frigorifero per un paio d’ore prima di servirla.

lemon3

lemon4

Frolla con crema al limone

cl1

cl2
in confezione regalo….perfetta da portare

cl3

 

l’aroma dei limoni della costiera racchiusi in una fragrante pasta frolla

Ingredienti:

per la frolla…..

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

per la crema di limoni….

  • 4 limoni biologici
  • 6 uova
  • 200 g panna liquida
  • 125 g zucchero semolato

per la decorazione….

  • mirtilli freschi

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo ed un pizzico di sale, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare qualche ora in frigorifero. Intanto dedicatevi alla crema: mettete in un pentolino la panna liquida e lo zucchero semolato. Riscaldate a fuoco basso fino a quando lo zucchero si sarà totalmente sciolto. Togliete dal fuoco. Unitevi poi le uova appena sbattute (non montate) e la scorza grattugiata più il succo di 4 limoni. Stendete la frolla e foderate una tortiera precedentemente imburrata. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. Per evitare che in cottura si alzi l’impasto della frolla potete appoggiare sulla frolla dei fagioli secchi avvolti nella carta forno. Togliete la tortiera dal forno e rimuovete i fagioli secchi, versate la crema al limone e terminate la cottura, sempre a 180 gradi per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare su una griglia e decorate con mirtilli freschi.

cakelemon2
3/4 limoni: scorza & succo
cakelemon1
il peso dei fagioli impedisce alla frolla di crescere al centro