Plumcake cioccolato & fichi

cof
…fichi rossi & rosmarino…

cof

…questo è un plumcake che preparo ogni anno in questa stagione quando i miei fichi sono carichi di frutti maturi, morbido e goloso conquista sempre tutti, particolare perchè aromatizzato al sapore ed al profumo di rosmarino. Può sembrare un accostamento un pò audace, ma da quando l’ ho provato non torno più indietro, naturalmente potrete anche ometterne l’ utilizzo, se vi sembra troppo azzardato, ottenendo comunque un plumcake buono e goloso. Io in ogni modo vi consiglio di provarlo anche con il rosmarino, almeno la prima volta, per gustare questa versione del plumcake un poco più originale…

cof

cof

Ingredienti:

  • 200 g farina 00
  • 180 g zucchero
  • 50 g cacao amaro in polvere
  • 1 bustina lievito in polvere
  • 3 uova
  • 50 g burro
  • 200 ml latte
  • un pizzico di sale
  • 14/16 fichi (dipende dalla grandezza)
  • 2/3 rametti di rosmarino

cof

Preparazione:

In un pentolino mettete sul fuoco a fiamma dolce il latte ed il burro, aggiungetevi i rametti di rosmarino che avrete precedentemente lavato ed asciugato bene. Mantenete la fiamma bassa, in modo che il burro si sciolga e che il composto si riscaldi lentamente. Prima che arrivi al bollore spegnete la fiamma e togliete dal fuoco, lasciate intiepidire e mantenete il rosmarino in infusione, in questo modo rilascerà ulteriormente il suo aroma. Se preferite non utilizzare il rosmarino, fate comunque sciogliere il burro nel latte senza portare ad ebollizione. In planetaria oppure in una ciotola capiente con le fruste montate lo zucchero con le uova ed un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Versate a filo il latte e burro, se avete optato per l’ utilizzo anche del rosmarino filtratelo prima attraverso un colino a maglie strette per trattenere eventuali foglioline. Incorporate poi anche la farina, il cacao ed il lievito, precedentemente setacciati. Imburrate uno stampo rettangolare da plumcake e versatevi la metà del composto. Pelate i fichi e tagliateli a metà rimuovendo anche il picciolo. Sistemateli con la metà tagliata rivolta verso l’ alto sopra la superficie. A questo punto ricoprite il tutto con la rimanenza del composto al cioccolato. Anche questa volta sistemate in superficie gli altri fichi tagliati. Cospargete con qualche rametto di rosmarino ed infornate. Cuocete in modalità statica a 180 gradi per circa 35/40 minuti. Controllate comunque l’ avvenuta cottura facendo la prova dello stecchino. sfornate e lasciate raffreddare prima di estrarre il plumcake dallo stampo. A plumcake raffreddato potete decorare con qualche fico fresco e del rosmarino… e fatemi sapere se vi piace questo accostamento!!

cof
…il rosmarino in infusione nel latte & burro…
cof
…dopo aver versato metà del composto sistemate i fichi tagliati sulla superficie…
cof
…un ultimo strato di fichi e qualche rametto di rosmarino…
cof
…a plumcake raffreddato decorate con qualche fico fresco e del rosmarino…

Plumcake al cioccolato con farina di castagne

IMG_20171109_133912

IMG_20171109_133956

…dei sapori tipicamente autunnali per questo plumcake soffice & goloso, semplice da preparare. Io optato per questa versione molto “basic” ma volendo potete aggiungere nell’impasto altri ingredienti, come delle gocce di cioccolato fondente oppure della frutta secca…Un plumcake senza glutine perchè ho utilizzato solamente farina di castagne, il cui sapore intenso è mitigato dalla nota più classica del cacao. Se utilizzate cacao e polvere lievitante nelle cui confezioni sia riportata la dicitura gluten free, questo plumcake può essere consumato anche da persone intolleranti al glutine o celiache…

IMG_20171109_133840

Ingredienti:

  • 250 g farina di castagne
  • 20 g cacao amaro
  • 160 g zucchero semolato
  • 5 uova
  • 310 ml latte
  • 1 bustina di lievito per dolci

IMG_20171109_133801

Preparazione:

Nella planetaria, oppure in una ciotola capiente con le fruste montate le uova intere (meglio se a temperatura ambiente) con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, vedrete che man mano il colore diventerà sempre più chiaro. In un altra ciotola versate dopo averli setacciati, la farina di castagne, il lievito ed il cacao amaro. Incorporate a filo il latte, anch’esso meglio se a temperatura ambiente. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. A questo punto non vi rimane che incorporare anche le uova montate con lo zucchero. Aggiungetele poco per volta mescolando con una spatola dal basso verso l’alto delicatamente per evitare di smontare il tutto. Se volete aggiungere delle gocce di cioccolato fondente oppure della frutta secca è questo il momento. Versate l’impasto in uno stampo rettangolare precedentemente imburrata. Infornate a 170 gradi, modalità statica, in forno già caldo per circa 50/60 minuti. Prima di sfornare fate la prova con lo stecchino per accertarvi dell’avvenuta cottura. Lasciate raffreddare e cospargete di zucchero a velo.

IMG_20171107_090857
…versate latte e olio nelle polveri: farina di castagne, cacao amaro e lievito…
IMG_20171107_091109
…incorporate delicatamente le uova montate con lo zucchero…

 

Tagliatelle al cacao con funghi porcini

…le tagliatelle al cacao si preparano come delle tradizionali tagliatelle, aggiungendo alla farina una piccola quantità di cacao amaro che conferirà un intenso ed originale colore marrone scuro… sulla mia tavola di Capodanno le tagliatelle al cacao saranno in versione gluten free, per essere gustate anche da mio marito…

tagliatellecacao2

tagliacacao2
sulla tavola di Capodanno tagliatelle gluten free con mix farina di grano saraceno e riso

Ingredienti:

…per le tagliatelle…

  • 180 g farina
  • 20 g cacao amaro
  • 2 uova
  • un pizzico di sale

…per le tagliatelle versione gluten free…

  • 140 g farina di grano saraceno
  • 40 g farina di riso
  • 20 g cacao amaro senza glutine
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

…per il condimento…

  • 200 g funghi porcini
  • parmigiano qb
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo qb
  • olio evo
  • sale & pepe

Preparazione:

Fate una fontana sul tagliere con la farina, il cacao amaro ed al centro ponete le uova ed un pizzico di sale. Iniziate a mescolare dal centro in modo da incorporare pian piano la farina. Continuate a lavorare. Se l’impasto risultasse troppo duro e compatto aggiungete a filo pochissima acqua, quanto basta per ammorbidirlo un poco. Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Fatene una palla ed avvolgetela nella pellicola trasparente. Lasciatela riposare per una mezz’oretta almeno. Intanto dedicatevi al condimento: pulite delicatamente i porcini con un panno umido per rimuovere tutti i residui di terra ed erba, se sono molto sporchi passateli velocemente sotto un getto di acqua, ma non dilungatevi per evitare che si infarciscano. Tagliateli a fettine. In una padella fate appassire qualche spicchio di aglio con olio extravergine d’oliva. Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato. Versate poi i funghi e fateli cuocere per una decina di minuti. Aggiustate di sale & pepe. Verso fine cottura aggiungete anche una manciata di prezzemolo fresco tritato.

tagliacacao1

Stendete la sfoglia con il mattarello con uno spessore di 1/2 mm. Infarinatela per evitare che si attacchi ed iniziate ad arrotolarla su se stessa. Con un coltello affilato tagliate delle striscioline. Srotolatele subito per evitare che si appiccichino fra loro e stendetele sul tagliere fino al momento di calarle in acqua. Cuocetele in abbondante acqua salata e non appena saliranno in superficie scolatele. Fatele saltare in padella con i funghi e condite con un pò di parmigiano e un filo di olio a crudo.

tagliacacao5