Chesecake di fave & piselli

…un’ altra cheesecake salata: ora che la stagione ci regala tanta verdura fresca, ricca di vitamine perchè non approfittarne per utilizzarla anche in preparazioni più estive, perfette anche per un antipasto,un aperitivo, un brunch… questa cheesecake la potete anche preparare in anticipo e poi conservare in frigorifero, pronta per essere servita in comodi vasetti di vetro monoporzione…

cheesecakefave6
pomodorini confit per la decorazione

cheesecakefave3

Ingredienti: (per 4 cheesecake monoporzione)

  • 250 g ricotta fresca
  • 250 g formaggio spalmabile
  • 100 g di piselli già sgranati
  • 100 g di fave già sgranate
  • 200 g pomodorini
  • 1 fresella integrale
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • 1 spicchio di aglio
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Iniziate dalla base costituita da fresella, che naturalmente essendo secca va bagnata prima dell’utilizzo: la quantità di acqua ed il tempo di macerazione sono decisamente individuali in base ai gusti personali. In generale maggiore è la quantità di acqua e maggiore il tempo di macerazione e più la fresella sarà pastosa e morbida. Bagnate la fresella e lasciatela a macerare su di un tagliere, quando si sarà ammorbidita ricavatene 4 porzioni che andranno a costituire la base della cheesecake. Quindi sistemate sul fondo del vasetto la fresella e conditela con un filo di olio. Mettete in un pentolino le fave ed i piselli e portateli al bollore, lasciateli sul fuoco per una decina di minuti e poi scolateli. Preparate la cheesecake amalgamando bene fra loro la ricotta ed il formaggio spalmabile, aggiustate di sale e pepe. In un mixer frullate le fave ed i piselli con un filo di olio ed un pizzico di sale. A questo punto incorporate ai formaggi il frullato di fave e piselli. Amalgamate bene fra loro tutti gli ingredienti e versate il composto cremoso sopra la fresella. Riponete i vasetti in frigorifero mentre preparate la decorazione a base di pomodorini: lavateli accuratamente e poi tamponateli con della carta da cucina, sistemateli su una teglia ricoperta di carta forno: spolverizzateli con dello zucchero a velo ed 1 pizzico di sale. Se preferite aggiungete anche qualche spezia a vostro piacimento. Condite con un filo di olio d’oliva ed aggiungete anche 1 spicchio di aglio tagliato a metà. Infornate i pomodorini in forno già caldo a 140 gradi per almeno 1 ora e mezza. Servite le cheesecake aggiungendo sulla superficie qualche pomodorino confit ed un filo di olio a crudo.

cheesecakefave5

 

Cheesecake salata al basilico

cheesecakebasilico3

…una cheesecake salata aromatizzata al basilico, morbida & vellutata, con un gusto delicato e raffinato, arricchita da qualche pomodorino confit e delle mandorle tostate, su una base di fresella… Si tratta di una cheesecake semplice da realizzare, che potrete preparare anche in anticipo e poi conservare in frigorifero fino al momento di servirla… Pochi ingredienti, semplici ma gustosi, rubati alla cucina mediterranea, per un risultato finale molto colorato & profumato, che rimanda all’ estate per le fragranze ed i sapori che sanno di vacanze e di sole…

cheesecakebasilico6

…ho preparato la cheesecake in vasetti in vetro, così si può ammirare il bel colore verde regalato dal basilico, comodissimi perchè eleganti ma allo stesso tempo pratici per essere consumati in ogni occasione: anche in piedi…

cheesecakebasilico4

Ingredienti: (per 4 cheesecake monoporzione)

  • 250 g ricotta fresca
  • 250 g formaggio spalmabile
  • 10/15 foglie di basilico
  • 200 g pomodorini
  • 1 fresella integrale
  • mandorle tostate qb
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Iniziate dalla base costituita da fresella, che naturalmente essendo secca va bagnata prima dell’utilizzo: la quantità di acqua ed il tempo di macerazione sono decisamente individuali in base ai gusti personali. In generale maggiore è la quantità di acqua e maggiore il tempo di macerazione e più la fresella sarà pastosa e morbida. Bagnate la fresella e lasciatela a macerare su di un tagliere, quando si sarà ammorbidita ricavatene 4 porzioni che andranno a costituire la base della cheesecake. Quindi sistemate sul fondo del vasetto la fresella e conditela con un filo di olio e cospargete con un pò di scorza di limone grattugiato. Preparate poi la cheesecake amalgamando bene fra loro la ricotta ed il formaggio spalmabile, aggiustate di sale e pepe. In un mixer frullate le foglie di basilico con un filo di olio ed un pizzico di sale. A questo punto incorporate ai formaggi il basilico frullato. Amalgamate bene fra loro tutti gli ingredienti e versate il composto cremoso sopra la fresella. Riponete i vasetti in frigorifero mentre preparate la decorazione a base di pomodorini e le mandorle. Prendete i pomodorini, lavateli accuratamente e poi tamponateli con della carta da cucina, sistemateli su una teglia ricoperta di carta forno: spolverizzateli con dello zucchero a velo ed 1 pizzico di sale. Condite con un filo di olio d’oliva ed aggiungete anche 1 spicchio di aglio tagliato a metà. Infornate i pomodorini in forno già caldo a 140 gradi per almeno 1 ora e mezza. Infine preparate anche le mandorle: tostatele in una padellina antiaderente in cui avrete passato un velo di burro. Servite le cheesecake al basilico aggiungendo sulla superficie qualche pomodorino confit ed una manciata di mandorle tostate.

cheesecakebasilico3

cheesecakebasilico2

Con questa ricetta partecipo al contest “Prelibatezze da buffet” del blog “Il Pomodorino Confit”

Pasta sfoglia con asparagi uova & pancetta

…ho cercato di racchiudere in una sola pasta sfoglia tutti gli ingredienti preferiti di mio marito (naturalmente in versione gluten free, per lui): gli asparagi freschi di stagione, le uova & la pancetta!!! Si tratta di una torta salata molto appetitosa, che può tranquillamente considerarsi piatto unico, è buona anche da fredda quindi può anche essere utilizzata come pranzo fuori casa, io ho utilizzato una pasta sfoglia gluten free rotonda ma se la utilizzate rettangolare poi vi risulterà ancora più facile, tagliarla in tanti quadrati e poi trasportarla, magari al lavoro  in una lunch box….

asparagisfoglia9

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (io ho optato per la versione gluten free)
  • 1 mazzo di asparagi freschi
  • 100 g pancetta tagliata sottile
  • 4 uova
  • 150 g formaggio spalmabile
  • 1 mazzetto di erbe di campo
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb

Preparazione:

Iniziate con gli asparagi: lavateli con cura ed eliminate la parte più bianca e dura del gambo. Lessateli in abbondante acqua salata. Srotolate la pasta sfoglia e trasferitela con la sua carta forno in una teglia. Bucherellata con una forchetta il fondo. Stendete su tutta la superficie uno strato di formaggio spalmabile. Togliete dal fuoco gli asparagi quando saranno ancora un pò croccanti considerato che poi ci sarà anche la cottura in forno. Lasciateli scolare bene. Arrotolate la pancetta in almeno la metà degli asparagi e posizionateli in maniera alternata sopra lo strato di formaggio che avete spalmato sulla sfoglia. Aggiungete qualche foglia di erba di campo fra gli asparagi (se non le trovate al supermercato potete anche optare per qualche foglia di radicchio rosso oppure qualche fetta di cipolla tagliate sottili). Condite con un filo di olio. Ora non manca che aprire le uova direttamente sopra la torta salata, cercate di posizionarle in 4 parti diverse. Condite le uova con un pizzico di sale e pepe. Infornate in forno già caldo, in modalità statica per 15/20 minuti a 180 gradi.

asparagisfoglia1
lessate gli asparagi…io utilizzo la mia comodissima asparagera delle Pentole Agnelli
asparagisfoglia2
srotolate la sfoglia…
asparagisfoglia3
bucherellate il fondo e spalmate il formaggio…
asparagisfoglia4
sistemate gli asparagi sopra al formaggio: alcuni arrotolateli nella pancetta…
asparagisfoglia5
fra gli asparagi posizionate anche le foglie di erbe di campo…
asparagisfoglia11
sgusciate le uova direttamente sulla torta salata…

asparagisfoglia8

asparagisfoglia6

Piadine di grano saraceno con frittatine di stridoli e hummus di cannellini

…ecco la mia proposta per un gustoso pic nic in versione gluten free, delle piccole piadine in grano saraceno farcite con delle frittatine di stridoli, un erba di campo che si trova fresca di stagione, e un hummus di fagioli cannellini che ho preparato e versato in vasetto di vetro, in modo che verrà poi spalmato al momento da ogni commensale…3 preparazioni molto veloci con ingredienti freschi e genuini, un’alternativa più sana ma comunque molto gustosa al classico panino dentro al cestino del pic nic, predominanti i colori ed i sapori della natura nella loro purezza, i sapori semplici: la farina di grano saraceno, le frittatine di stridoli che mi preparava sempre la nonna in primavera, ricordo ancora quando li andavamo a cogliere insieme sulla riva del fiume…. con queste piadine ho riempito il mio cestino da pic nic per un pranzo sulle colline romagnole di una non troppo assolata, purtroppo, domenica di fine aprile…

picnic10

Ingredienti:

…per le piadine…

  • 300 g farina di grano saraceno
  • 140 g acqua
  • 20 g olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale

per l’hummus di cannellini…

  • 200 g fagioli cannellini già cotti
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • qualche pomodorino
  • 1 spicchio di aglio
  • succo di mezzo limone

…per le frittatine di stridoli…

  • 4 uova
  • 200 g stridoli già puliti
  • olio d’oliva qb
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale & pepe qb
stridoli
gli stridoli, freschi
picnic1
piadine di grano saraceno
picnic2
hummus di fagioli cannellini

picnic3

picnic4
immancabile un cesto di vimini per il pic nic….

Preparazione:

Partiamo con la preparazione dell’impasto della piadina: in una ciotola versate la farina ed aggiungete il sale, miscelate bene e create a centro un buco. Versateci dentro l’olio e poco a poco l’acqua, iniziate a mescolare. Continuate a mescolare ed a versare a filo l’acqua. Impastate e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, abbastanza denso. Dividete l’impasto in tante piccole palline, circa una ventina. Purtroppo gli impasti con le farine senza glutine tendono a legare meno e sbriciolarsi più facilmente, però le più piccole dimensione delle piadine vi faciliteranno il lavoro. Stendete ogni pallina con il mattarello, su una spianatoia infarinata. Cuocete ogni piadina in una padellina calda antiaderente, qualche minuto per ogni lato.

La preparazione dell’hummus è la più semplice e veloce: in un mixer versate i fagioli cannelli già sgocciolati, il succo di mezzo limone, l’olio, qualche pomodorino, lo spicchio di aglio. Azionate e frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiustate di sale e pepe. Trasferite l’hummus in un vasetto di vetro a chiusura ermetica e riponete in frigorifero.

Per la frittata prendete gli stridoli, puliteli dalle foglie più dure e dai gambi più grossi, lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente. Le foglie più grandi tagliateli a metà poi versateli in una ciotola, aggiungete le 4 uova intere, il parmigiano, un pizzico di sale ed un pò di pepe. Mescolate bene il tutto per amalgamare al meglio tutti gli ingredienti. Per praticità io preparo un unica frittata grande e poi con un coppapasta ne ricavo tante piccole. Versate il composto in una padella che avrete già messo sul fuoco con un filo di olio. Cuocete bene la frittata sia da un lato che dall’altro, poi lasciatela raffreddare e dopo ricavatene tanti cerchi con l’aiuto di un coppapasta o semplicemente di un bicchiere capovolto.

picnic5

picnic6
piegate dei sottotorta in carta a mo di triangolo per creare dei piccoli porta piadine….

picnic7

picnic9

Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara “Di cucina in cucina”, ospitato dal  blog “Shake your Free Life” a tema Un pic nic tra amici

 

Cheesecake salata con vellutata di zucca

meatfreecontest2

meatfreecontest3

Ingredienti:

per la vellutata di zucca

  • 500 g zucca
  • 100 ml panna liquida
  • brodo vegetale qb
  • olio evo qb
  • sale & pepe qb
  • 1 porro

per la cheesecake

  • 2 pacchetti di cracker
  • 125 g yogurt greco
  • 125 g di formaggio tipo philadelphia
  • 50 g burro

meatfreecontest4

Preparazione:

Servendo la vellutata direttamente in vasetti di vetro monoporzione non sarà necessario utilizzare la colla di pesce come addensante per mantenere la struttura della cheesecake. Io adoro, sia per le preparazioni dolci che salate, utilizzare in parti uguali yogurt e formaggio tipo philadelphia: per un risultato più leggero e delicato, ma comunque gustoso.

Iniziate preparando la cheesecake: partite dalla base salata, sminuzzate i cracker ed amalgamateli con il burro fuso. Versate il composto sul fondo dei vasetti. Mettete in una ciotola lo yogurt ed il formaggio e mescolate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se preferite aggiungete un po di sale & pepe. Versate la crema sulla base della cheesecake e riponete i vasetti in frigorifero. Ora dedicatevi alla vellutata: tritate il porro e fatelo soffriggere con un po di olio. Se necessario sfumate con un pò di brodo vegetale. Aggiungete la zucca pulita e tagliata a pezzetti. Fatela rosolare un pò poi continuate la cottura con il brodo vegetale. Una volta ammorbidita la zucca sarà cotta. Aggiustate di sale & pepe. Frullate il tutto con il mixer ad immersione, poi versate la panna e continuate a cuocere per 5/10 minuti. A questo punto è tutto pronto per servire la vellutata: versatela nei vasetti sopra la cheesecake e servitela spolverizzata di paprika oppure curry, aggiungete a piacimento erbe aromatiche fresche: ad esempio delle foglioline di timo oppure per una versione molto golosa, qualche ricciolo di pancetta croccante che avrete fatto rosolare in padella.

 

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da “una mamma che cucina” ed ospitato dal blog “Sabrinaincucina

 

Crepes di grano saraceno con asparagi

…delle crepes preparate con farina di grano saraceno: gluten free, facili da preparare, solo ingredienti semplici: farina, latte, uova, un gusto antico che mi ricorda i sapori di una volta, farcite con degli asparagi freschi di stagione avvolti nella pancetta croccante…un’alternativa sana, gustosa e genuina, ideale per un brunch o un antipasto…

asparagi7

asparagi5

Ingredienti: (per 8 crepes)

…per le crepes…

  • 100 g farina grano saraceno
  • 250 ml latte
  • 1 uovo
  • sale qb
  • burro qb

…per il ripieno delle crepes…

  • 24 asparagi
  • 200 g pancetta
  • sale & pepe qb
  • olio qb
  • parmigiano qb
asparagi1
asparagi freschi di stagione…
asparagi4
1 anno fà ho acquistato un’asparagiera in alluminio de le Pentole Agnelli: meravigliosa, pratica & comodissima da usare….

asparagi9

Preparazione:

Versate la farina in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale, formate un buco al centro del quale mettete l’uovo. Prendete una frusta ed iniziate a sbattere l’uovo al centro della farina, incorporando mano a mano sempre più farina. Versate a filo anche il latte continuando a mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, piuttosto liquido e per quanto possibile privo di grumi. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e trasferito in frigorifero per riposare l’impasto per almeno 1 ora. Nel frattempo lessate gli asparagi dopo averli lavati con cura ed aver rimosso la parte più dura e bianca del gambo. Scolate gli asparagi un pò prima del tempo: poichè termineranno la cottura in forno non è necessario che siano completamente cotti, anzi meglio è che siano ancora croccanti. Lasciateli scolare affinchè perdano l’acqua in eccesso, potete anche tamponarli con della carta asorbente. Avvolgete 1 ad 1 gli asparagi nella pancetta. Sistemateli su una teglia rivestita di carta forno. Passateli in forno in modalità grill per pochi minuti, giusto il tempo per far diventare croccante la pancetta. Aggiustate di sale pepe se necessario. Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto delle crepes dal frigorifero e rimescolatelo. Scaldate leggermente una padellina antiaderente che avrete unto con pochissimo burro. Una volta calda, versate al centro un mestolo di pastella, inclinate e ruotate la padellina per distribuire l’impasto su tutta la sua superficie. Cuocete la crepes per circa 1 minuto, quindi giratela dall’altro lato con l’aiuto di una spatola facendo attenzione a non romperla. Sistemate le crepes direttamente sui piatti di portata e farcitele con almeno 3 asparagi avvolti nella pancetta. Condite con un filo di olio e un pò di parmigiano.

asparagi2
la farina di grano saraceno, priva di glutine, con un elevato valore biologico: ricca di aminoacidi essenziali e di fibre…
asparagi3
avvolgete gli asparagi nella pancetta e passateli in forno…
asparagi10
cuocete le crepes da entrambe le parti…

Riciclo cioccolato: Grissini golosi

uovariciclo

…un’altra idea ricicla cioccolato: cosa fare con tutto il cioccolato avanzato dopo le feste di Pasqua?? Ecco un’idea molto semplice, veloce ma di sicuro golosa e simpatica: è sufficiente far fondere il cioccolato avanzato ed intingervi dei normali grissini e poi passarli nella granella di frutta secca…sfiziosi & gustosi!!! Poca spesa, molta resa!!! Perfetti per una merenda, un brunch, un aperitivo o semplicemente per sgranocchiare qualcosa di buono davanti alla tv…

grissiniciocc4

 

grissiniciocc3

Ingredienti:

  • cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua qb
  • grissini sottili
  • granella di frutta secca: nocciole, arachidi, pistacchi

grissiniciocc1

Preparazione:

Fate fondere a bagomaria oppure nel forno a microonde la cioccolata . Prendete un grissino per volta ed intingetelo per metà della lunghezza nel cioccolato fuso poi fatelo passare subito sopra la granella che preferite. Lasciate asciugare e solidificare il cioccolato e poi servite. Provate con una classica granella di nocciole, pistacchio, se prferite potete anche aggiungere anche della frutta secca disidratata tritata oppure sbizzarritevi con la fantasia: che ne dite di un accostamento dolce salato utilizzando arachidi tritate??? Oppure per i più piccoli potete utilizzare le granelle di zuccherini colorati che si usano anche per decorare i biscotti. Gustosi, colorati e simpatici: un grissino tira l’altro!!!

grissiniciocc6

grissiniciocc7

Riciclo cioccolato: tavolette assortite!!!!

Cuori di sfoglia

cuoripasqua1

cuoripasqua2

…dei fragranti cuori di pasta sfoglia farciti con prosciutto cotto & squacquerone, gustosi & sfiziosi, perfetti anche per un pic nic: noi li prepareremo per il giorno di Pasquetta, un cestino colmo di cuori da sgranocchiare distesi sull’erba!!!!

io ho scelto come farcitura il prosciutto cotto e lo squacquerone perchè sono i preferiti delle mie bambine ma voi potete optare anche per altri accostamenti, come robiola & speck, per un gusto più deciso, oppure fontina & prosciutto crudo ecc…largo alla fantasia anche per i semini in superficie: perfetti anche i semi di papavero oppure girasole…

cuoripasqua3

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di squacquerone
  • 100 g di prosciutto cotto
  • parmigiano grattugiato qb
  • latte qb
  • semi di sesamo qb

cuoripasqua4

Preparazione:

Prendete 1 rotolo di pasta sfoglia e srotolatelo, spalmate su tutta la superficie lo squacquerone e poi adagiatevi sopra le fette di prosciutto cotto. Cospargete con un pò di parmigiano grattugiato. Ora prendete l’altro rotolo di pasta sfoglia e poggiatelo sopra a quello che avete farcito. Cercate di fare bene aderire la pasta sfoglia l’una sull’altra in modo da facilitarvi poi l’operazione di taglio. Potete anche utilizzare il mattarello per pressare meglio la pasta sfoglia. Ora non vi rimane che ricavare con una rotella o un coltello affilato tante strisce della larghezza di circa 2 cm. Prendete ogni striscia ed arrotolatela tante volte su se stessa a mò di spirale. Poi date la forma di cuore chiudendo con cura le estremità in modo da evitare che in cottura si stacchino e perdano la forma. Sistemate già i cuori su una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la loro superficie con un pò di latte ed infine cospargete con i semi di sesamo. Infornate in forno già caldo in modalità statica a 200 gradi pre 15/20 minuti. Controllate spesso, a fine cottura, perchè la pasta sfoglia può bruciarsi in pochissimo tempo. Sfornate ma prima di trasferire i cuori nel cestino da pic nic aspettate che si raffreddino perchè da ancora caldi si potrebbero rompere con più facilità.

cuorisfoglia14
spalmate sulla superficie lo squacquerone
cuoripasqua11
stendete sopra il prosciutto cotto
cuoripasqua10
cospargete con il parmigiano
cuoripasqua9
pressate con il mattarello
cuoripasqua8
ricavatene tante strisce
cuoripasqua7
attorcigliatene uno ad uno e date la forma di un cuore
cuoripasqua6
spennellate la superficie con latte e cospargete con i semi di sesamo

Melanzane ripiene

…e mulignane ‘mbuttunate…

si tratta di un contorno totalmente vegan, in cui ho accostato dei tipici sapori mediterranei: melanzane, pomodorini, basilico, fragranze & colori che mi ricordano le vacanze estive che solitamente passiamo  a Napoli ed altri sapori che invece io associo alle mie campagne romagnole come i funghi, il cavolo, l’accostamento zucca e patate e per finire un tocco esotico con l’avocado. Ho utilizzato per la farcia, oltre a tante verdure gustose e colorate un altro ingrediente che di frequente si utilizza nella cucina partenopea: il grano, proprio quello che si usa per la preparazione della pastiera, perfetto in questo caso anche per una ricetta salata!!

mulignane4

Ingredienti:

  • 4 melanzane
  • 1 confezione grano precotto per pastiera
  • 200 g funghi misti
  • 1 patata
  • 100 g zucca
  • 200 g cavolo viola
  • mezza cipolla rossa
  • 100 g pomodorini
  • mezzo avocado
  • olio d’oliva qb
  • sale e pepe qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • erbe aromatiche (prezzemolo,basilico,rosmarino)
  • peperoncino

Preparazione:

Iniziate con le melanzane: lavatele, tagliate il gambo e tagliatele a metà nel senso della loro lunghezza. Scavate un poco al loro interno per rimuovere la polpa e creare lo spazio per inserire il ripieno. Non gettate la polpa ma riponetela in un colino per perdere la polpa in eccesso. Sistemate le melanzane in un piatto e salatele in superficie. Prendete la polpa e tagliatela a dadini, trasferitela in una padellina e fatela rosolare con un filo di olio ed 1 spicchio di  aglio. Aggiungete anche il grano precotto, mescolate e aggiustate di sale e pepe. Mantenete sul fuoco fino a quando la polpa di melanzana non sarà cotta. A questo punto trasferite le melanzane su di una teglia rivestita di carta forno, passate sulla polpa, al loro interno 1 spicchio di aglio per aromatizzarle leggermente. Versate al loro interno la farcia di polpa e grano saraceno appena preparata. Ora non vi rimane che dedicarvi alle verdure: sbucciate e tagliate a listarelle sottili la zucca e la patata, sistematele sopra al ripieno di 2 melanzane cercando comunque di incorporarle un poco alla farcia per amalgamare meglio i sapori. Pulite i funghi e tagliateli a fettine sottili, sistemateli sopra al ripieno di altre 2 melanzane. Tagliate il cavolo, solo le cimette e mezza cipolla a fettine sottili, sistemateli sopra ad altre 2 melanzane. Rimangono solo i pomodorini: lavateli e tagliateli a metà, poggiateli sulle ultime 2 melanzane rimaste. Queste ultime 2 poi si finiranno di farcire con alcune fettine di avocado e qualche foglia di basilico dopo la cottura. Condite con un filo di olio, sale e pepe. Aggiungete un pò di prezzemolo tritato sui funghi, qualche rametto di rosmarino sopra zucca e patate. Se vi piace aggiungete anche un pò di peperoncino piccante. Infornate in forno già caldo, modalità statica, a 180 gradi per circa 30 minuti. Sfornate e decorate con qualche foglia di basilico e le fettine di avocado sulle melanzane con i pomodorini. Potete scegliere di servirle ancora calde oppure anche fredde in occasione di aperitivi e brunch.

mulignane1
fate rosolare la polpa delle melanzane…
mulignane2
…aggiungete il grano precotto
mulignane3
…sopra la farcia di grano sistemate le verdure

Grissini di pasta sfoglia

grissini8

…i grissini di pasta sfoglia sono degli stuzzichini facili & veloci da realizzare con la pasta sfoglia, fragranti & croccanti: perfetti per un brunch, un aperitivo o per aprire un pasto…sono molto versatili perchè potete decidere di farcirli con quello che più preferite: speck e parmigiano, prosciutto cotto e squacquerone, salame e fontina ecc. potete decorarli con semi croccanti: papaveri, sesamo, lino…

grissini9

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di speck
  • 50 g parmigiano
  • latte qb
  • semi di sesamo qb

Preparazione:

Srotolate i 2 rotoli di pasta sfoglia, farcitene uno solo: distribuite il parmigiano su tutta la superficie e poi le fette di speck. Prendete l’altra sfoglia e posizionatela sopra a quella farcita. Sigillate bene i bordi e schiacciate tutta la superficie passandoci sopra con il mattarello. Ora tagliate la pasta sfoglia in tante strisce con una larghezza di circa 1 cm e mezzo. Per facilitare l’operazione successiva potete mettere in frigorifero per una decina di minuti la pasta sfoglia in modo che poi sia più facile dare la forma di elica ad ogni grissino. Trasferite ogni striscia su di una teglia rivestita di carta forno. Prima di adagiarle sulla teglia avvolgetele su se stesse in modo da conferire una forma a spirale. Spennellate tutta la superficie dei grissini con un pò di latte. Cospargete con i semi di sesamo oppure di papavero. Infornate in forno già caldo a 200 gradi per circa 10/15 minuti.

grissini1
distribuite il parmigiano…
grissini2
farcite con lo speck…
grissini3
pressate un poco con il mattarello…
grissini4
tagliate la sfoglia in tante strisce…
grissini5
arrotolate i grissini e trasferiteli nella teglia…
grissini6
spennellate con un goccio di latte e cospargete di semi ed infornate