Ghiaccioli di limone & menta

IMG_20170807_191029

IMG_20170807_191126

IMG_20170807_191155

IMG_20170807_191426

…più freschi di così, proprio non si può: limone, menta e ghiaccio!!!! Per una pausa leggera e con poche calorie, per un brivido ghiacciato in una calda e afosa giornata estiva!!! Come tutti i ghiaccioli che ho postato fino ad ora sono davvero semplici da preparare, è necessaria solo un pò di pazienza nell’attesa che ghiaccino in freezer. Riguardo agli stampi potete utilizzare quelli che preferite, ora se ne trovano anche al supermercato di ogni forma e dimensione, potete utilizzare quelli in plastica, silicone oppure in acciaio, più professionali, ma sicuramente meno economici…di svariate forme, anche simpatiche e scherzose per i bambini…ma se non volete acquistarli potete anche tranquillamente utilizzare dei piccoli bicchierini, in vetro o plastica, unico presupposto indispensabile però, gli stecchini, per poter gustare i ghiaccioli al meglio e nella classica e tradizionale maniera…

IMG_20170807_191015

IMG_20170807_191227

IMG_20170807_191241

Ingredienti:

  • 1 limone
  • 150 ml succo di limone
  • 100 ml acqua
  • 50 g zucchero
  • foglioline di menta

IMG_20170807_191254

IMG_20170807_191313

…un’idea: con lo stesso procedimento, ma magari utilizzando un quantitativo inferiore di zucchero, potete preparare non dei ghiaccioli, ma dei cubetti di ghiaccio per aromatizzare dell’ acqua: pensate ad una caraffa piena d’acqua e cubetti di ghiaccio aromatizzati al limone e menta. Li potete preparare semplicemente versando l’acqua con lo sciroppo di limone e zucchero negli stampi di plastica che utilizzate per preparare i cubetti di ghiaccio, inserendo qualche fettina sottile di limone e qualche fogliolina di menta: sicuramente di grande effetto e bella presenza su una tavola imbandita, magari per un aperitivo oppure un occasione speciale!!!

IMG_20170807_191330

Preparazione:

Per preparare i ghiaccioli freschissimi al limone e menta iniziate con lo sciroppo: mettete in un pentolino l’acqua ed aggiungete lo zucchero, lasciatelo sciogliere completamente mescolando di tanto in tanto. Quando si sarà sciolto, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Mentre lo sciroppo si raffredda, spremete tanti limoni quanti ne saranno necessari per ottenere 150 ml di succo. Mi raccomando, filtrate il succo attraverso un colino a maglie strette per trattenere eventuali semi e filamenti. Versate il succo ed amalgamatelo allo sciroppo di acqua e zucchero. Ora versate il composto negli stampi. Aggiungete in ogni stampo qualche fettina tagliata molto sottile di limone e qualche fogliolina di menta. Riponete in freezer e lasciate ghiacciare almeno per 4/5 ore.

IMG_20170804_101452

IMG_20170804_101459

IMG_20170804_101505

IMG_20170804_101617

IMG_20170804_101624

Granita al Limone

IMG_20170714_185205

la più classica delle granite: la più dissetante e sicuramente la più fresca & profumata se preparata con limoni di buona qualità. Ricordo di aver bevuto e “sgranocchiato” la granita al limone più buona della mia vita ad Ischia: in un chioschetto a Sant’ Angelo, un esplosione di profumo, di freschezza che non sono più riuscita a riprovare, sarà per il sole caldo partenopeo, per il mare blu, per il panorama mozzafiato… A casa possiamo preparare una buona granita al limone senza troppa fatica ed anche senza una gelatiera: è sufficiente avere un poco di pazienza e di costanza durante la preparazione, è fondamentale mescolare la granita in modo che l’acqua non si separi dal succo formando dei cristalli di ghiaccio…

IMG_20170714_185254

IMG_20170714_185215

Ingredienti:

  • 500 ml succo di limone
  • 500 ml acqua
  • 250 g zucchero

IMG_20170714_115223

IMG_20170714_185306

Preparazione:

Come per le altre granite, si parte sempre con la preparazione dello sciroppo: versate l’acqua in un pentolino, portatela al bollore ed aggiungete lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà sciolto completamente togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Intanto prendete i limoni e spremeteli con uno spremiagrumi, filtrate attraverso un colino a maglie fini il succo in modo da trattenere eventuali filamenti o semini. Incorporate il succo ottenuto, già filtrato con lo sciroppo di acqua e zucchero raffreddato. Mescolate bene. A questo punto trasferite la granita, ancora liquida, in un contenitore che poi andrà in freezer. Ogni mezz’ora circa estraete dal freezer il contenitore e rimestate la granita in modo da evitare che si formi un blocco di ghiaccio unico. Ripetete l’operazione ogni mezz’ora circa fino a quando non si sarà granito il composto e non avrete ottenuto la consistenza desiderata. Naturalmente in base anche alla temperatura ambientale è possibile che sia necessario un tempo di permanenza in freezer e di preparazione più lungo, se molto caldo.

IMG_20170714_115216

IMG_20170714_115233

IMG_20170714_115807

IMG_20170714_185044

Spaghetti integrali al farro con ricotta & limone

ricottalimone9

…un primo piatto decisamente estivo, condito con ricotta & scorza di limone, dal profumo fresco, facile & veloce da preparare, senza cottura, tranne quella della pasta…

ricottalimone6

ricottalimone4

ricottalimone8

Ingredienti:

  • 400 g spaghetti integrali al farro
  • 300 g ricotta
  • 2 limoni
  • 100 g pecorino
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • rosmarino fresco qb

ricottalimone1

ricottalimone2
…spaghetti integrali al farro…

Preparazione:

In una ciotola versate la ricotta fresca, il pecorino, la scorza del limone grattugiata e lavorate con una frusta fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Aggiustate di sale & pepe. Se preferite potete aromatizzare anche con qualche foglia di basilico, oppure erba cipollina oppure ancora menta o prezzemolo: vi basterà sminuzzare alcune foglie di erba aromatica che preferite ed aggiungerla poi alla crema di ricotta e limone. Io personalmente adoro accostare questo condimento al rosmarino e ne aggiungo qualche ramettino sminuzzato finemente al composto.  Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli un poco al dente. Versate gli spaghetti nella ciotola con la crema, mescolate per amalgamare bene il condimento alla pasta. Se la crema vi sembrerà un pò troppo densa potete aggiungere qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta per renderla un pò più fluida. Servite con un filo di olio a crudo e cospargete con altra scorza di limone.

ricottalimone3
…provate ad accostare anche qualche fiore di lavanda alle fragranze di limone & rosmarino…

ricottalimone5

 

Muffin soffici al limone

…dei soffici & profumatissimi muffin all’aroma di limone, delicati & morbidi, semplicissimi & veloci da preparare, perfetti per la colazione o per accompagnare una cioccolata o una tisana calda nei pomeriggi d’inverno….

muffinlimone1

muffinlimone2

Ingredienti:

  • 330 g farina
  • 220 g zucchero semolato
  • 1 bustina lievito
  • 2 uova
  • 100 g burro
  • 140 ml latte
  • la scorza di un limone
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo qb

muffinlimone5

Preparazione:

Mettete in una ciotola le due uova intere con lo zucchero, montate con il frullatore, quando il composto sarà diventato spumoso, incorporate delicatamente il burro fuso, il latte ed amalgamate bene il tutto. Aggiungete poi la farina ed il lievito setacciati, un pizzico di sale e la scorza di un limone. Mescolate con cura. Versate il composto nei pirottini, riempiteli fino a tre quarti della loro altezza. Trasferite la teglia in forno già caldo. Cuocete in modalità statica a 180 gradi per 20/25 minuti. Lasciate raffreddare e poi servite cosparsi di zucchero a velo.

muffinlimone4

Sale aromatizzato al limone

…un’idea regalo per Natale: facilissima, economica ma profumatissima, bella ed elegante!!! Un sale aromatizzato al profumo & sapore di limone: colorato e fresco, da utilizzare come condimento nei piatti di pesce e anche per le insalate… Confezionato in graziosi vasetti farà sicuramente un figurone anche sotto l’albero di Natale!!!!

foodjar9

Occorrente:

  • 1 vasetto di vetro

Ingredienti:

  • sale marino grosso
  • limoni biologici

Preparazione:

Iniziate preparando i limoni, sbucciateli avendo cura di non prelevare la parte bianca che risulta amarognola al gusto. Tritate finemente le scorze nel mixer e mescolatele al sale grosso. Stendete il vostro sale aromatizzato su una teglia rivestita di carta forno. Accendete a 50 gradi, meglio se in modalità ventilata e fate seccare per 5/10 minuti.

foodjar10

Fluffosa al limone

…la fluffosa è una ciambella morbida e leggera, soffice come una nuvola… deriva dalla tradizione americana, dalla classica chiffon cake, in questa versione, aromatizzata al limone è particolarmente fresca e profumata!!!

Ingredienti:

  • 150 g farina
  • 150 g zucchero semolato
  • 100 ml acqua
  • 60 ml olio semi
  • 3 uova
  • la scorza di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico sale

Preparazione:

Iniziate montando a neve ferma i 3 albumi. In planetaria frullate i 3 tuorli con lo zucchero, montate per almeno 10 minuti fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Ora versate l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di semi e continuate a lavorare con le fruste. A questo punto unite la farina ed il lievito setacciati ed un pizzico di sale. Continuate a lavorare fino ad ottenere un composto liscio, cremoso e senza grumi. In ultimo, non vi rimane che incorporare delicatamente con una spatola gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontarli, mescolando dal basso verso l’alto. Versate l’impasto in uno stampo già imburrato. Preferibilmente sarebbe meglio utilizare stampi con il buco interno. Infornate in forno già caldo a 170 gradi per 45 minuti. Naturalmente prima di sfornarla fate la prova per sicurezza con lo stecchino per assicurarvi dell’avvenuta cottura. Sfornate e lasciate intiepidire all’interno dello stampo. Poi fatela raffreddare completamente su una griglia. Servitela spolverizzata di zucchero a velo.

Sale aromatizzato al limone

salelimone1
con il sale aromatizzato ai limoni ed arance della Costiera Amalfitana mi sembra di essere ancora in vacanza….ed una ventata di fresche fragranze agrumate invade tutta la cucina

il sale aromatizzato è un condimento, sicuramente molto saporito che donerà un tocco in più ai piatti in cui lo aggiungerete, a seconda della fragranza o spezia che sceglierete, sprigionerà meravigliose ed intense note aromatiche. Non è assolutamente difficile prepararlo e basterà abbinare diverse spezie, erbe aromatiche e agrumi fra loro per ottenere sali sempre diversi. Potete anche sbizzarirvi con tutti i tipi di sale che ora si trovano facilmente in ogni supermercato, ed ottenere così anche bellissimi risultati cromatici. Ad esempio il sale rosa di Cervia aromatizzato all’arancia, oppure quello integrale aromatizzato al rosmarino. Se lo confezionate in graziosi vasetti di vetro sarà perfetto anche come idea regalo.

salelimone4
il sale aromatizzato al limone è perfetto con il pesce

Ingredienti:

  • sale marino grosso
  • limoni biologici

Preparazione:

Iniziate preparando i limoni, sbucciateli avendo cura di non prelevare la parte bianca che risulta amarognola al gusto. Tritate finemente le scorze nel mixer e mescolatele al sale grosso. Stendete il vostro sale aromatizzato su una teglia rivestita di carta forno. Accendete a 50 gradi, meglio se in modalità ventilata e fate seccare per 5/10 minuti.

Potete provare a sostituire i limoni con arance & mandarini per una fragranza ancora più delicata.

salelimone3
per la versione all’arancia ho utilizzato il sale Rosa di Cervia

 

Con la stessa modalità potete anche preparare il sale alle erbe aromatiche che più preferite: maggiorana, timo, salvia, origano…. riducete nel mixer le erbe, mescolatele al sale e fate asciugare la clorofilla in forno. Oppure utilizzate spezie come bacche di ginepro, semi di cumino, o semi di cardamomo, perfette da utilizzare con la carne.

 

 

olio aromatizzato

Gli oli aromatizzati sono molto semplici da preparare in casa, e con un poco di fantasia si possono miscelare spezie ed erbe aromatiche in tantissimi mix diversi. Per prepararli è indispensabile utilizzare un olio extravergine di oliva di buona qualità. Dopo la preparazione è necessario conservare le bottigliette al buio per un tempo variabile da 1 a 3 settimane a seconda delle spezie utilizzate e a seconda dell’intensità del gusto desiderato. Io trovo che siano anche perfette come idea regalo originale.

oli1

Ingredienti:

  • olio extravergine di oliva
  • erbe aromatiche: salvia, rosmarino, timo….
  • spezie: peperoncino, pepe…
  • aglio
  • radice di zenzero
  • scorza di limone

Preparazione:

Per prima cosa preparate i vasetti o le bottigliette di vetro, lavateli e sterilizzateli. Fate in modo che siano ben asciutti al momento dell’utilizzo. Versate sul fondo le spezie, le erbe aromatiche e/o gli altri ingredienti e poi versate sopra l’olio. Chiudete bene i barattoli o le bottigliette e conservateli al buio da 1 a 3 settimane. Utilizzate gli oli aromatizzati entro 6 mesi dalla preparazione. Riguardo le erbe aromatiche potete miscelare un pò come preferite: io adoro l’olio aromatizzato con il timo, delicato e molto profumato, che io utilizzo per piatti di pesce. Con un gusto più strong, la versione con rosmarino ed aglio, perfetto per le grigliate. Un classico, quello con peperoncini secchi piccanti, che vanno schiacciati prima di essere inseriti nel vasetto. Più originale l’olio aromatizzato con la radice di zenzero, che io utilizzo sulle insalate estive. Altrettanto fresca è la versione con scorza di limone, in questo caso utilizzate limoni biologici e fate attenzione quando tagliate la scorza per cercare di non prelevare la parte bianca che renderebbe molto amaro al gusto. Non ho mai esplicitamente elencato le quantità di spezie ed erbe aromatiche perchè è tutto dipendente dal gusto personale sia riguardo l’intensità dell’aroma che gli ingredienti utilizzati.  Potete anche sbizzarirvi con altre erbe aromatiche come salvia, basilico, con altre spezie come la curcuma, e con altri agrumi come il mandarino e trovare alchimie sempre diverse, a seconda della stagione e delle ispirazioni!!!

oli6
salvia & aglio
oli4
radice di zenzero & scorza di limone
oli5
peperoncino piccante, rosmarino & aglio
oli2
origano & aglio
oli3
timo & radice di zenzero