Biscotti da inzuppare nel latte

IMG_20170918_151733

IMG_20170918_151817

IMG_20170918_153019

…dei biscotti da “inzuppo” facili & veloci da preparare, genuini & buoni, perfetti per la colazione di tutta la famiglia. Potete dare a questi biscotti la forma che volete, io ho utilizzato la rotella tagliapasta per ricavare dei rettangoli piuttosto regolari, ma per guadagnare tempo potete tranquillamente formare delle palline con le mani, poi schiacciarle leggermente per ricavare un biscotto rotondo oppure formare dei bastoncini, per ottenere una forma più allungata. Le ricette tradizionali della nonna prevedono l’utilizzo dell’ammoniaca come agente lievitante, al posto del lievito chimico, per un risultato ancor più “inzupposo”, perchè sostanzialmente l’ammoniaca rende i biscotti ancora più friabili e leggeri, purtroppo però se in cottura non evapora completamente potrebbe lasciare all’impasto un retrogusto un pò amaro. A voi la scelta di quale ricetta provare, le foto sono relative alla ricetta senza ammoniaca, ma voi se volete come risultato dei biscotti un poco più “gonfi”, friabili e leggeri provate la versione che ne prevede l’utilizzo…

IMG_20170918_153353

IMG_20170918_153053

IMG_20170918_153108

...Biscotti da inzuppo, ricetta senza ammoniaca

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 180 g zucchero semolato
  • 100 g burro
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 60 g di latte
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola sbattete velocemente con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero, il burro ammorbidito, un pizzico di sale ed il latte. Iniziate a mescolare poi incorporate la farina ed il lievito che avrete già precedentemente setacciato. Continuate a lavorare fino ad ottenere un composto abbastanza denso ed appiccicoso. Trasferitevi su di un piano di lavoro e continuate ad impastare con le mani fino a quando tutto l’impasto non sarà omogeneo e liscio. A questo punto date la forma che preferite ai vostri biscotti. Se necessario per facilitarvi il lavoro infarinatevi le mani. Ricavatene delle palline e poi schiacciatele un poco per ottenere dei biscotti tondi oppure conferitegli un forma più allungata per un classico biscotto da inzuppo facile da far entrare nella tazza di latte. Se preferite una forma e dei contorni più regolari potete stendere con il matterello poco impasto per volta e ritagliare dei biscotti rettangolari con la rotella tagliapasta. In questo caso infarinate bene sia il piano di lavoro che il matterello per evitare che l’impasto, un pò morbido si appicchi. Sistemate tutti i biscotti su di una teglia rivestita di carta forno e cuocete, in modalità statica, per 15/20 minuti a 180 gradi in forno già caldo. Quando saranno completamente dorati, sfornate e lasciate raffreddare.

IMG_20170918_152111

IMG_20170918_152612
…i biscotti si conservano fragranti anche per diversi giorni se chiusi in contenitori di latta…

IMG_20170918_152855

...Biscotti da inzuppo, ricetta con ammoniaca...

Ingredienti:

  • 600 g farina
  • 200 g zucchero semolato
  • 80 g latte
  • 3 uova
  • 150 g olio di semi
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci

Preparazione:

In una ciotola sbattete velocemente con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero, il latte, l’olio di semi e la bustina di ammoniaca. Iniziate a mescolare e poco per volta incorporate anche la farina che avrete precedentemente setacciato. Continuate a lavorare l’impasto finchè non sarà diventato abbastanza duro e compatto, a questo punto trasferitevi su un piano di lavoro e continuate a lavorarlo con le mani, finchè non sarà del tutto omogeneo ed elastico. Date la forma che preferite ai biscotti: formate delle palline e poi schiacciatele leggermente per ottenere dei biscotti tondi, oppure formate dei bastoncini per ottenere dei biscottoni perfetti per essere inzuppati nelle tazze di latte, oppure ancora se preferite una forma più regolare stendete l’impasto sul piano di lavoro con un matterello e con la rotella taglia pasta ricavatene dei rettangoli dai contorni più definiti. Trasferite tutti i biscotti su di una teglia rivestita di carta forno, lasciando un pò di distanza fra di loro perchè poi in cottura un poco aumenteranno. Infornate a 180 gradi, in modalità statica, in forno già caldo per 25/30 minuti. Verso fine cottura controllate spesso il colore dei biscotti perchè in base alle dimensioni che gli avrete dato, potrebbero variare  i minuti necessari per la cottura, comunque quando li vedrete di un bel colore dorato, sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

IMG_20170918_152453

IMG_20170918_153108

IMG_20170918_151315

 

Saccottini golosi

IMG_20170914_141834

IMG_20170914_141719

originariamente i saccottini sono delle morbidissime brioches, squisiti e golosi, sicuramente un vanto della pasticceria francese: dei rettangoli di pasta lievitata, sfogliata con il burro, la cui preparazione, oltre ad un tempo di riposo e di lievitazione molto lunghi, richiede anche un’impegno consistente per la difficoltà e la maestria nella piegatura della pasta: tutto questo per ottenere una consistenza molto simile a quella della brioche.

IMG_20170914_142557

IMG_20170914_142916

IMG_20170914_141649

…io vi propongo un compromesso: ecco una semplice ricetta per preparare dei saccottini morbidi morbidi, con un impasto lievitato, che non richiede però una lavorazione complicata. A voi decidere la farcitura che più preferite: confettura di albicocche, fragole, oppure per i più golosi crema al cioccolato: fondente al latte o perchè no anche cioccolato bianco. Dei saccottini morbidi, buoni & profumatissimi, ideali come merenda per i più piccoli ma perfetti anche a colazione per iniziare la giornata con un carico di energia…

IMG_20170914_142428

IMG_20170914_142758

Ingredienti:

  • 500 g farina manitoba
  • 150 ml latte
  • 90 g zucchero semolato
  • 1 cubetto lievito fresco di birra
  • 2 uova
  • 80 g burro
  • un pizzico di sale

per la farcitura…

  • 150 g confettura     oppure
  • 150 g crema al cioccolato

IMG_20170914_142903

Preparazione:

Fate ammorbidire il burro nel forno a microonde oppure in un pentolino a bagnomaria. Intanto in altro pentolino mettete sul fuoco il latte fino a che non sarà tiepido, spegnete la fiamma e ftevi sciogliere il lievito di birra fresco che avrete sbriciolato prima per facilitarvi l’operazione. Aggiungete anche un cucchiaio di zucchero semolato e mescolate fino al completo scioglimento del lievito. Sul piano di lavoro oppure in una ciotola molto grande fate una fontana con la farina, al centro un buco dove verserete il latte in cui avete sciolto il lievito, il burro ammorbidito, un pizzico di sale, il restante zucchero e le 2 uova che avrete già velocemente sbattuto. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo ed elastico. Fatene una palla e copritela con della pellicola ed anche un canovaccio per almeno 2 ore. Trascorso il tempo necessario l’ impasto sarà raddoppiato di volume. A questo punto trasferitelo sul piano di lavoro e stendetelo con il matterello per formare un rettangolo. Se non vi venisse troppo regolare la forma, aiutatevi tagliando con un coltello i bordi più irregolari. Sulla parte inferiore del rettangolo stendete la confettura oppure la crema al cioccolato, oppure per praticità, potete anche utilizzare delle tavolette di cioccolato tagliate a quadretti, tanto poi in forno le tavolette si squaglieranno ed il risultato eccellente. Dopo aver steso la farcitura preferita iniziate ad arrotolare il rettangolo di impasto dal basso verso l’alto fino ad ottenere un lungo rotolo leggermente schiacciato. A questo punto non rimane che tagliare il rotolone a fette di circa 5/6 cm di lunghezza. Trasferite ogni saccottino su una teglia foderata di carta forno. Attenzione a non sistemare i saccottini troppo vicini fra di loro, perchè poi in cottura un poco cresceranno. Infornate a 180 gradi, in modalità statica, in forno già caldo per circa 20 minuti. Quando avranno assunto un bel colore ambrato e si saranno gonfiati sfornate. Lasciate raffreddare e gustateli così al naturale oppure spolverizzati di zucchero a velo.

IMG_20170914_133131
…stendete sul parte inferiore uno strato di farcitura: confettura oppure cioccolato…
IMG_20170914_133224
…arrotolate e poi tagliate a fette con una larghezza di circa 5/6 cm…

Pangoccioli

IMG_20170910_164834

IMG_20170910_164933

…sta per ricominciare la scuola e quale occasione migliore per iniziare con una merenda fatta in casa, senza conservanti e additivi alimentari, golosi e fragranti: i pangoccioli!!! Deliziosi perchè non troppo dolci, buoni come merenda ma anche inzuppati nel latte a colazione. Ecco la ricetta…

IMG_20170910_165207

IMG_20170910_165154

IMG_20170910_164907

Ingredienti:

  • 600 g farina
  • 100 ml acqua
  • 150 ml latte
  • 125 g zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 uovo
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 60 g olio di semi
  • 100 g gocce cioccolato fondente

IMG_20170910_164925

IMG_20170910_165027

Preparazione:

In una ciotola versate 100 ml di acqua tiepida, versate 15 g di lievito di birra fresco sbriciolato ed iniziate a stemperare. Aggiungete anche un cucchiaino di miele e 100 g di farina, continuate a mescolare. Una volta sciolto tutto il lievito lasciate riposare per 15 minuti in modo da farlo attivare. Trascorso il tempo necessario aggiungete 150 ml di latte tiepido, mescolate poi aggiungete a filo l’olio di semi, lo zucchero, 1 uovo sbattuto, continuate a mescolare ed infine incorporate poco alla volta la farina rimanente. Ora non rimane che aggiungere le gocce di cioccolato fondente. Trasferite sul piano di lavoro ed impastate con le mani fino a quando il composto non diventerà liscio ed omogeneo. Ritrasferite l’impasto nella ciotola, fatene una palla e con un coltello incidete la sua superficie a mo’ di una croce. Coprite con la pellicola ed anche un canovaccio, lasciate lievitare per almeno 2 ore.

IMG_20170910_112146

Trascorso il tempo necessario l’impasto sarà raddoppiato di volume. Trasferitelo nuovamente sul piano di lavoro, impastatelo brevemente ed iniziate a ricavarne tante palline. Sistemate ogni pallina su di una teglia rivestita di carta forno. Mi raccomando, non mettele troppo vicine le une alle altre perchè poi in cottura un poco cresceranno. Coprite la teglia con la pellicola e lasciate riposare per una seconda lievitazione: questa volta però più breve, saranno sufficienti 30 minuti.

Una volta trascorso anche il tempo della seconda lievitazione infornate, a 180 gradi per circa 20/25 minuti in modalità statica in forno già caldo. Appena assumeranno un bel colore dorato sfornate i vostri pangoccioli. Lasciate raffreddare.

IMG_20170910_165044

Lecca lecca salati

leccaleccasalati3

leccaleccasalati4

…sono facilissimi e veloci da preparare, belli e divertenti da vedere, piacciono moltissimo anche ai più piccoli: un’idea simpatica per una merenda, un brunch, sono pratici e comodi e si possono gustare senza sporcarsi le mani, perfetti anche per un aperitivo in piedi… Io li ho preparati in occasione di una cena fra amici e li ho sistemati insieme a pane e focacce direttamente in tavola!!!

leccaleccasalati7
insieme a pane e focacce….

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di salame
  • 100 g fontina
  • 1 zucchina

leccaleccasalati10

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro, disponetevi sopra le fette di salame e le fette di fontina (entrambi tagliati sottili) cercando di ricoprire tutta la superficie della pasta sfoglia. Lavate la zucchina, asciugatela e tagliatela in fettine sottilissime. Disponete anche le fettine di zucchina sulla pasta sfoglia. Ricavatene tante striscie sottili della larghezza di circa 2 cm. Partite da una estremità e arrotolate tutta la striscia di pasta farcita su se stessa, come una girella. Pressate leggermente con le dita per evitare che poi in cottura si apra la girella. Disponete tutti i rotolini su una teglia rivestita di carta forno. Infornate e cuocete in modalità statica, forno preriscaldato a 200/220 gradi per circa 15/20 minuti. Verso fine cottura controllate spesso che non si brucino, perche sono sufficienti anche pochissimi minuti con la pasta sfoglia. Sfornate e lasciate raffreddare prima di infilzarli con gli stecchini per evitare di romperli. Una volta raffreddati prendete ogni girella ed infilzatela al centro con gli stecchini di legno che utilizzate per preparare gli spiedini.

leccaleccasalati1
…disponete tutti gli ingredienti sulla pasta sfoglia…
leccaleccasalati2
…disponete i rotolini sulla teglia…

 

 

leccaleccasalati8
come centro tavola insieme a pane e focacce

Crostatine con confettura di fragole & menta

crostatinefragole4

crostatinefragole6

…delle irresistibili crostatine di pasta frolla con una fresca confettura di fragole e menta, colorate & profumate, fanno venire voglia di mangiarle solo a guardarle…

…io e le mie bambine ci divertiamo a prepararle insieme in occasione delle merende al parco con le amichette: golose e genuine, fatte in casa senza conservanti, solo ingredienti freschi…

crostatinefragole3

Ingredienti: (per 6/8 crostatine)

per la pasta frolla ….

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zuccchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

… per la farcitura …

  • 250 g confettura di fragole & menta

fragole4

fragole6

 

crostatinefragole2

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo ed un pizzico di sale, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario, per non riscaldare troppo con le mani la pasta. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare qualche ora in frigorifero (se preparate la pasta frolla il giorno prima, il risultato sarà ancora più soddisfacente). Trascorso il tempo necessario prendete la frolla e stendetela con uno spessore di circa mezzo cm, ricavatene dei piccoli cerchi per foderare gli stampini già imburrati.  Mantenete almeno un terzo della pasta frolla per la decorazione classica a griglia delle crostatine.  Stendete la confettura di fragole & menta sulle crostatine. Per la decorazione utilizzate la  griglia apposita oppure stendete la frolla rimasta e ricavatene tante listarelle sottili che poi incrocerete sopra le crostatine. Ora sono pronte per essere infornate. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 15/20 minuti. Lasciate raffreddare su una griglia.

crostatinefragole1

crostatinefragole8
…come dice la mia Elena: “sembra il cestino di Cappuccetto Rosso!”
crostatinefragole9
una bella idea anche per una merenda al parco con i bambini oppure un pic nic….

Confettura di fragole & menta

Crema di nocciole & fette biscottate homemade

…in una giornata piovosa come questa cosa c’è di meglio di una merenda golosa tutta fatta in casa?? allora perchè non optare per una crema spalmabile di nocciole, vellutata e profumata con delle fragranti fette biscottate ancora calde, appena sfornate?? una merenda perfetta per i più piccoli ma che piace anche ai più grandi……

contestnoci11

…partiamo dalla preparazione più veloce: la crema spalmabile alle nocciole…

contestnoci1
nocciole tostate

contestnoci6

Ingredienti:

  • 150 g nocciole già sgusciate
  • 75 ml olio di arachidi
  • 400 g cioccolato fondente
  • 30 g cacao in polvere
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Sostanzialmente il segreto della buona riuscita di questa crema spalmabile sta nel tostare e soprattutto nel frullare bene le nocciole nel frullatore, è indispensabile per poi ottenere una consistenza pastosa e senza grumi e quindi una texture omogenea & vellutata. Prendete le nocciole, che devono essere già pulite e senza pellicine, riponetele su una teglia rivestita di carta forno e tostatele per circa 8/10 minuti ad una temperatura medio alta ma non troppo per evitare che si brucino. Io ho provato anche con le nocciole già tostate ed il risultato è stato comunque ottimo. Dopo di chè, lasciatele  intiepidire e versatele nel mixer. Se avete comprato le nocciole già tostate saltate tutto il passaggio precedente e mettetele direttamente nel mixer, aggiungete a filo l’olio di arachidi. Continuate a frullare fino a quando non avrete ottenuto un composto cremoso, liscio ed omogeneo. Sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria, aggiungetelo nel mixer e per ultimo anche il cacao ed un pizzico di sale. Frullate nuovamente ed avrete ottenuto una golosa & sana crema spalmabile homemade.

contestnoci4
riducete le nocciole in polvere nel mixer
contestnoci5
aggiungete l’olio a filo, il cioccolato sciolto, il cacao ed un pizzico di sale

contestnoci12

…passiamo alla preparazione delle fette biscottate…

Ingredienti:

  • 150 g farina 00
  • 350 g farina tipo manitoba
  • 150 g burro
  • 125 ml latte
  • 50 ml acqua
  • 3 uova
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 20 g zucchero
  • 20 g miele
  • 8 g sale

Preparazione:

Mettete a sciogliere il lievito di birra nei 50 ml di acqua, meglio se tiepida. Intanto versate le farine setacciate in planetaria. Aggiungete il lievito sciolto in acqua. Iniziate ad impastare con la foglia. Ora aggiungete 2 uova intere, lo zucchero, il miele ed il latte intiepidito. Continuate ad impastare per almeno 15 minuti, fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo. A questo punto sostituite la foglia della planetaria con il gancio ed aggiungete il sale ed il burro, tagliato a tocchetti, poco per volta: dopo che ogni tocchetto di burro sarà assorbito, aggiungete il successivo. Continuate ad impastare per almeno altri 15 minuti. Dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formatene una palla e trasferitela in una ciotola, ricopritela con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno mezz’ ora. L’ ideale sarebbe in forno spento, precedentemente appena scaldato. Trascorso questo tempo trasferite l’ impasto in uno stampo da plumcake già imburrato. Riponetelo nuovamente in forno a lievitare, fino a quando non si gonfierà fino al bordo dello stampo (può essere necessaria quasi un’ ora.) A questo punto spennellate tutta la superficie del pan brioche con un tuorlo sbattuto. Cuocetelo in forno a 180 gradi per 40 minuti in modalità statica. Lasciatelo poi intiepidire, rimuovetelo dallo stampo e lasciatelo raffreddare completamente. Una volta freddo ricavatene delle fette con uno spessore di circa 1/2 cm. Riponetele su una teglia rivestita di carta forno ed infornate nuovamente in modalità statica a 150 gradi per circa 1 ora. Saranno pronte quando avranno raggiunto un bel colore bruno. A questo punto sfornatele e lasciatele raffreddare.

fette biscottate1
aggiungete alle farine il lievito sciolto nell’ acqua tiepida…
fettebiscottate2
aggiungete le uova, lo zucchero e il latte e continuate a lavorare…
fettebiscottate3
aggiungete sale, burro poco alla volta ed impastate con il gancio…
fettebiscottate4
…prima lievitazione in una ciotola…
fettebiscottate5
…seconda lievitazione nello stampo…
fettebiscottate6
…lasciate raffreddare e poi tagliate a fette…
fettebiscottate8
…pronte per la seconda cottura…

Con questa ricetta partecipo al contest “Noci, nocciole & frutta secca” del blog “lastufaeconomica”

Settimo contest:” NOCI, NOCCIOLE & frutta secca “

Tiramisù alle fragole

tiramisufragole5

tiramisufragole8
…un cucchiaio tira l’altro…

…ora che le fragole svettano regine nei banchi frutta e verdura: rosse succose & profumate…perchè non utilizzarle anche per preparare un golosissimo tiramisù??? Effettivamente non c’è proprio motivo per non farlo…anzi, in questa stagione diventa quasi un obbligo!!! Anche le mie bambine si divertono a prepararlo e poi se lo gustano a merenda: facile & veloce da confezionare, in una pirofila grande oppure direttamente in vasetti di vetro monoporzione…

fragolerosse

Ingredienti:

  • 500 g fragole fresche
  • 250 g mascarpone
  • 2 uova
  • 120 g zucchero semolato
  • 100 ml acqua
  • 1 limone

Preparazione:

Lavate tutte le fragole, mettetene da parte circa 300 g, con i restanti 200 g preparate una sorta di frullato: tagliate le fragole a piccoli pezzi, aggiugete l’acqua e 50 g di zucchero. Versate tutto nel frullatore oppure nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo abbastanza liquido. Questo frullato servirà come bagna dei savoiardi. Tagliate invece le altre fragole a fettine sottili, mettetele a macerare in una ciotola con un cucchiaio di zucchero ed il succo di 1 limone, mentre preparate il mascarpone. Per preparare il mascarpone prendete 2 ciotole: in una mettete gli albumi e nell’altra i tuorli con 70 g di zucchero semolato. Montate a neve ferma gli albumi, poi montate i tuorli con lo zucchero. Incorporate il mascarpone ai tuorli con lo zucchero e mescolate bene fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. A questo punto incorporate anche gli albumi, molto delicatamente per evitare che si smontino. Prendete i savoiardi ed imbeveteli nel frullato di fragole che avete preparato, disponeteli sul fondo della pirofila, sopra disponete uno strato delle fragole che invece avete tagliato a fettine e messo a macerare con lo zucchero ed il limone. Infine sopra alle fragole versate il mascarpone. Potete decidere se continuare in questo modo fino ad arrivare al bordo della pirofila oppure decorare direttamente con qualche fragola. Alle mie bambine piace anche decorare con della granella di zucchero. Riponete in frigorifero per qualche ora prima di servire e gustare questa delizia.

tiramisufragole2
frullate una parte di fragole con zucchero ed acqua…
tiramisufragole1
mettete a macerare le fragole tagliate a fette sottili con lo zucchero ed il succo di limone
tiramisufragole3
sul fondo…il primo strato di savoiardi imbevuti di frullato…
tiramisufragole4
poi uno strato di fragole a fettine…
tiramisufragole7
decorate con fragole e granella di zucchero…

Riciclo cioccolato: Grissini golosi

uovariciclo

…un’altra idea ricicla cioccolato: cosa fare con tutto il cioccolato avanzato dopo le feste di Pasqua?? Ecco un’idea molto semplice, veloce ma di sicuro golosa e simpatica: è sufficiente far fondere il cioccolato avanzato ed intingervi dei normali grissini e poi passarli nella granella di frutta secca…sfiziosi & gustosi!!! Poca spesa, molta resa!!! Perfetti per una merenda, un brunch, un aperitivo o semplicemente per sgranocchiare qualcosa di buono davanti alla tv…

grissiniciocc4

 

grissiniciocc3

Ingredienti:

  • cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua qb
  • grissini sottili
  • granella di frutta secca: nocciole, arachidi, pistacchi

grissiniciocc1

Preparazione:

Fate fondere a bagomaria oppure nel forno a microonde la cioccolata . Prendete un grissino per volta ed intingetelo per metà della lunghezza nel cioccolato fuso poi fatelo passare subito sopra la granella che preferite. Lasciate asciugare e solidificare il cioccolato e poi servite. Provate con una classica granella di nocciole, pistacchio, se prferite potete anche aggiungere anche della frutta secca disidratata tritata oppure sbizzarritevi con la fantasia: che ne dite di un accostamento dolce salato utilizzando arachidi tritate??? Oppure per i più piccoli potete utilizzare le granelle di zuccherini colorati che si usano anche per decorare i biscotti. Gustosi, colorati e simpatici: un grissino tira l’altro!!!

grissiniciocc6

grissiniciocc7

Riciclo cioccolato: tavolette assortite!!!!

Girandole di pasta sfoglia con confettura di prugne

…con un rotolo di pasta sfoglia ed un pò di confettura potrete fare delle bellissime girandole, croccanti & gustose, in pochissimo tempo potrete prepararle per una merenda divertente per i vostri bambini , una elegante colazione o per una pausa relax con le amiche….

conservenonna9

conservenonna10

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di confettura di prugne
  • 1 uovo
  • zucchero a velo qb
conservenonna1
la confettura di prugne “Le Conserve della Nonna”, bonissima, provatela anche voi…

 

conservenonna12

Preparazione:

Iniziate con la pasta sfoglia: stendete il rotolo e ricavatene dei quadrati, 10 cm per lato circa. Ora con il coltello praticate 4 tagli partendo dai 4 angoli fino ad arrivare quasi al centro. Ponete al centro di ogni quadrato un cucchiaino di confettura di prugna. Prendete l’ estremità di ogni angolo e ripiegatela sul centro in modo da formare un elica, continuate in questo modo per tutti 4 gli angoli. Premete delicatamente al centro in modo da assicurare la tenuta della forma durante la cottura della girandola. Trasferite le girandole in una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la loro superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto. Infornate e cuocete in modalità statica a 200 gradi per 15 minuti circa in forno già caldo. Dovranno diventare dorate. Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

conservenonna2
…quadrati di 10 cm di lato…
conservenonna3
…4 tagli dagli angoli fino quasi al centro…
conservenonna4
…confettura al centro…

conservenonna5

conservenonna6
…angoli verso il centro…
conservenonna7
…girandola pronta…
conservenonna8
…in forno: 200 gradi x 15 min…

Caramelle alla mela verde & kiwi

…oggi pomeriggio io & le mie bambine ci siamo divertite a preparare delle caramelle gommose tutte verdi: abbiamo utilizzato come base un succo centrifugato di mela verde & kiwi, abbiamo aggiunto zucchero semolato, un goccio di limone e la colla di pesce, il tempo di farle raddensare e pronte per essere passate nello zucchero semolato, una tira l’ altra…questa volta la forma non è proprio uscita perfetta, ma a volte le piccole aiutanti si lasciano prendere dalla fretta e da quel sano ed irrefrenabile entusiasmo che solo i bambini possiedono….

Ingredienti:

  • 100 ml succo di mela verde & kiwi
  • 50 g zucchero
  • 1/2 limone
  • 6 g colla pesce
caramellemelakiwi
succo di mela & kiwi da centrifuga o estrattore…

Preparazione:

Sbucciate i kiwi e tagliate le mele a metà rimuovendo il torsolo, inserite la frutta nell’ estrattore o nella centrifuga. Versate il succo ottenuto in un pentolino ed aggiungete lo zucchero. Mettete sul fuoco a fiamma bassa. Mescolate per far sciogliere lo zucchero. Intanto mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce. Quando lo zucchero sarà tutto lo sciolto togliete dal fuoco, e aggiungete la colla di pesce strizzata. Fate amalgamare bene il tutto e poi versate negli stampi. Io utilizzo quelli di silicone che avevo comprato per fare i cioccolatini, ma andranno benissimo anche gli stampini per fare i cubetti di ghiaccio oppure potete versare il composto in un contenitore rettangolare e poi tagliare a cubetti quando si sarà addensato. Riponete in frigorifero per qualche ora. Una volta pronte, estraete le caramelle dagli stampi e cospargetele con lo zucchero semolato appena prima di mangiarle. Ecco pronte delle buonissime caramelle gommose verdi al gusto di mela & kiwi… ora con la fantasia potete sbizzarrirvi a preparare caramelle gommose anche di altri gusti, utilizzando altra frutta fresca di stagione!!!

caramellemela1
succo di mela & kiwi in un pentolino con lo zucchero…
caramellemela2
versate il succo con zucchero e colla disciolta nello stampo…
caramellemela6
in ultimo passate le caramelle nello zucchero poco prima di mangiarle…

Caramelle all’arancia homemade