Biscotti con gocce di cioccolato & fichi

sdr
io ho utilizzato i fichi rossi del mio albero, ma andranno benissimo anche quelli verdi

sdr

…è iniziato settembre con un cielo grigio e nuvoloso, quasi a voler rimarcare che l’ estate sta finendo, ma proprio questa stagione ci regala dei colori, dei profumi e dei sapori meravigliosi: primi fra tutti i fichi che io adoro accostare anche al salato. Questa volta invece li ho utilizzati per preparare dei biscotti morbidi, facilissimi e velocissimi da preparare, ho aggiunto anche delle gocce di cioccolato, perchè nelle giornate così grigie ci vuole anche la carica del buon umore che solo il cioccolato ci può dare…

sdr

sdr
mordidi & golosi

Ingredienti:

  • 4 fichi di media grandezza maturi
  • 150 g farina
  • 40 g zucchero di canna
  • 20 ml olio di semi
  • 75 g gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di bicarbonato

sdr

sdr

Preparazione:

Prendete i fichi, rimuovete tutta quanta la buccia e schiacciateli con una forchetta in una ciotola capiente. Aggiungete lo zucchero di canna e mescolate bene. Versate anche l’ olio di semi ed incorporatelo al composto. Ora versate anche la farina ed un pizzico di bicarbonato che avrete già setacciato ed amalgamate beneil tutto. Infine incorporate anche le gocce di cioccolato. Otterrete un composto abbastanza appiccicoso, aiutatevi con due cucchiaini per formare delle palline che sistemerete su di una teglia rivestita di carta forno. Infornate in modalità statica a 180 gradi per circa 10/15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Gustate questi semplici e morbidi biscotti a merenda oppure a colazione.

sdr

Bicchierini yogurt & fragole

dav

dav

dav

…non sono necessari ingredienti ricercati e lunghe preparazioni per una colozione golosa, diversa dal solito e soprattutto buona e gustosa, per iniziare bene la giornata e partire con un carico di energia e buon umore ma senza pesantezza e troppe calorie. Perfetta come colazione estiva fresca e leggera: solamente con qualche fragola fresca, uno yogurt bianco, 2/3 biscotti secchi ed 1 cucchiaino di miele potrete in 5 minuti preparare dei bicchierini belli da vedere e golosi da gustare, appena svegli oppure anche da consumare per la pausa  di metà mattina. Io utilizzato delle fragole ma va da sè che potrete anche preferire altra frutta oppure arricchire i bicchierini con della frutta secca oppure del muesli…

dav

Ingredienti: (per 2 bicchierini)

  • 6/8 fragole
  • 6 biscotti secchi
  • 2 vasetti yogurt bianco
  • 2 cucchiaini di miele
  • frutta secca qb
  • muesli qb

dav

Preparazione:

Prendete i biscotti secchi e sbriciolateli grossolanamente, versateli sul fondo dei 2 bicchierini, avendo cura di mantenerne da parte qualche cucchiaino per la decorazione finale. Prendete le fragole, lavatele e tagliatele a metà, sistematele sopra la granella di biscotti, poggiandole sulle pareti. Versate lo yogurt bianco. Decorate con la granella di biscotto rimasta ed 1 cucchiaino di miele. Se preferite aggiungete anche della frutta secca e del muesli. Potete sostituire le fragole con dei lamponi, dei mirtilli, delle pesche oppure kiwi, ananas,melone o cocomero, insomma con la fantasia ogni giorno potrete prepararvi una colazione sempre diversa, fresca, golosa, coloratissima utilizzando frutta fresca di stagione. Piacerà sicuramente anche ai più piccoli.

 

Bottoni di pasta frolla

cof

cof

…oggi vi propongo dei biscotti di pasta frolla a forma di bottone, davvero deliziosi e simpatici, facili da preparare e bellissimi da vedere: ideali per la merenda e la colazione. Io ho utilizzato come farcia la confettura di ciliegie, ma provate a prepararli con il ripieno che preferite, confettura, crema di nocciole, nutella, crema pasticcera…

cof

cof

cof

Ingredienti:

….per la frolla…..

  • 500 g farina
  • 250 g burro
  • 200 g zucchero a velo
  • 4 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la farcitura….

  • 200 g confettura di ciliegie circa

cof

cof

cof

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 4 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo, la scorza grattugiata di mezzo limone ed un pizzico di sale. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare qualche ora in frigorifero. Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello.  Con uno stampo rotondo o anche semplicemente con una tazzina di caffè capovolta ricavate tanti cerchi di frolla e trasferiteli direttamente su di una teglia rivestita di carta forno. Con uno stecchino praticate al centro 4 buchi, ma solo sulla metà dei biscotti. Non contenendo lievito la frolla manterrà una forma perfetta anche con la cottura. Infornate e cuocete a 180 gradi per circa  10/15 minuti al massimo, in forno già caldo in modalità statica. Appena vedete che la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare prima di farcirli. Una volta raffreddati, prendete i biscotti senza i buchi e stendete delicatamente su tutta la superficie un cucchiaino circa di confettura di ciliegie, poi poggiate sopra i biscotti con i buchi ed ecco pronti questi bellissimi bottoni.

cof

cof

cof

 

Biscotti a forma di uovo

cof

…ecco un’ idea spiritosa ma anche molto golosa che farà sicuramente impazzire i più piccoli: dei biscotti di pasta frolla con una farcia di crema pasticcera che assomigliano quanto mai a delle uova sode!!! Perfetti per la colazione dei prossimi giorni di festa…

cof

cof

Ingredienti:

….per la pasta frolla….

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la crema pasticcera…

  • 250 ml latte
  • 70 g zucchero semolato
  • 23 g amido di mais
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bacello di vaniglia

cof

 

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone ed un pizzico di sale. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare almeno per mezz’ ora in frigorifero.

Intanto che la frolla si indurisce un pò , preparate la crema pasticcera. Versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con una stecca di vaniglia incisa per la sua lunghezza e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 3 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais ma non rimescolate troppo. Appena il latte avrà raggiunto il bollore eliminate la bacca di vaniglia. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. Lasciate raffreddare.

Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello.  Con uno stampino di forma ovale ricavate tanti biscotti, che potrete già sistemare su di una teglia rivestita di carta forno. Naturalmente i biscotti dovranno essere in numero pari ed alla metà di essi dovrete praticare un’ apertura nella parte più bassa dell’ovale di forma circolare. Infornate in forno già caldo, in modalità statica a 180 gradi per circa 10 minuti. Non appena la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Sui biscotti senza foro, stendete la crema pasticcera. Invece sui biscotti con il foro spolverizzate abbondante zucchero a velo. A questo punto poggiate sopra lo strato di crema il biscotto con il foro cosparso con lo zucchero a velo. In questo modo otterrete l’effetto uovo.

…ricavate dalla frolla un numero pari di biscotti ovali…
…praticate alla metà dei biscotti un’apertura circolare nella parte più bassa dell’ovale…

Biscottini al cioccolato & cannella

IMG_20171209_140718

IMG_20171209_140726

…oggi ho preparato dei croccanti cuoricini di cioccolato aromatizzati alla cannella, perfetti anche da regalare in occasione del Natale, magari confezionati in sacchettini per alimenti oppure dentro vasetti in vetro da decorare con fantasia, sicuramente un regalo gradito e goloso…

IMG_20171209_140645

IMG_20171209_140459

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 100 g cioccolato fondente
  • 150 g burro
  • 150 g zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 uovo
  • 1 arancia
  • 40 g miele

IMG_20171209_140532

IMG_20171209_140430

Preparazione:

Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria oppure nel forno a microonde. Intanto in planetaria oppure in una ciotola versate la farina ed il burro ancora freddo di frigorifero tagliato a tocchetti. Iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete lo zucchero ed il miele, la cannella in polvere ed il tuorlo di 1 uovo. Infine anche il cioccolato fondente. Lavorate tutti gli ingredienti per amalgamare bene il tutto ed ottenere un impasto omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per circa 1 ora in modo che riesca a rassodarsi. Trascorso il tempo necessario riprendete il panetto e stendetelo su di un piano di lavoro con il materello. Ricavatene una sfoglia dello spessore di circa 1 cm. Ora con le formine di biscotti che più preferite ricavatene tante sagome che andrete a posizionare direttamente su di una teglia rivestita di carta forno. Prima di infornarli riponeteli per altri 15 minuti in frigorifero in modo che in cottura non perdano la forma. Con i ritagli rimasti reimpastate e stendete nuovamente una sfoglia in modo da utilizzare tutto l’impasto. Dopo anche il secondo passaggio in frigorifero infornate i biscotti a 150 gradi in modalità statica in forno già caldo per circa 12/15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Potete conservare le stelline in un barattolo di vetro oppure in una scatola di latta fino ad 1 settimana, quindi se pensate di utilizzarle come regalo di Natale potete anche prepararle con qualche giorno di anticipo.

IMG_20171209_140615

IMG_20171209_140610

Stelle croccanti alla cannella

IMG_20171209_135810

IMG_20171209_140015

…ecco un’ altra ricetta semplice per preparare dei deliziosi biscotti croccanti alla cannella, perfetti anche da regalare in occasione delle feste. Ogni stagione ha sapori & colori che la contraddistinguono, se io penso all’ inverno sicuramente lo associo al cioccolato, agli agrumi e di certo anche alla cannella, che con quel suo aroma e profumo intenso e speziato mi rimanda subito al Natale…

IMG_20171209_135848

IMG_20171209_135901

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 120 g zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 125 g burro
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 15 g miele
  • 1 pizzico di sale

IMG_20171209_140201

IMG_20171209_140041

Preparazione:

In planetaria oppure in una ciotola versate la farina, il burro ancora freddo di frigorifero tagliato a tocchetti, un pizzico di sale e la cannella. Iniziate a lavorare fino ad ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto unite lo zucchero ed il miele, poi l’ uovo, continuate a lavorare giusto il tempo necessario per amalgamare bene tutti gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo. Formate un panetto e ricopritelo con la pellicola trasparente, riponetelo in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’ impasto, e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Ricavatene tanti biscotti con uno stampino a forma di stella e trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno. Prima di infornare i biscotti, riponete la teglia per almeno una quindicina di minuti nuovamente in frigorifero, in questo modo i biscotti non perderanno la forma durante la cottura. Trascorso anche questo tempo in frigorifero infornate a 180/190 gradi, in modalità statica per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, e naturalmente godetevi il buonissimo profumo che invaderà tutta la cucina.

IMG_20171209_135954

IMG_20171209_140045

Scroccadenti

IMG_20171123_102116

IMG_20171123_102008

…gli scroccadenti sono dei tipici biscotti romagnoli, molto croccanti perchè dopo la cottura vengono tagliati e poi rimessi in forno a “biscottare”….in verità la versione originale prevede l’ utilizzo esclusivo della frutta secca: in particolar modo delle mandorle,  ma sono buonissimi anche con i pinoli oppure le nocciole. La versione con le gocce di cioccolato fondente è sicuramente la preferita dei bambini e potete utilizzare proprio questa variante per confezionare dei piccoli sacchettini regalo in occasione delle feste di Natale!!!  Provate a prepararli anche con i datteri e scaglie di cioccolato: una variante più particolare, perfetta in occasione delle prossime Feste Natalizie…

 

IMG_20171123_105823

IMG_20171123_105813
…scroccadenti con datteri e scaglie di cioccolato fondente…

IMG_20171123_105645

IMG_20171123_105648
…scroccadenti con le nocciole…

Ingredienti:

  • 300 g farina
  • 250 g zucchero
  • 3 uova
  • mezza bustina lievito in polvere per dolci
  • 150 g gocce ciocccolato fondente oppure
  • 150 g nocciole oppure
  • 100 g di datteri & 50 g cioccolato fondente
IMG_20171123_094050
le nocciole, se scegliete la versione più croccante….
IMG_20171123_095908
i datteri per una versione più dolce e particolare…

Preparazione:

Mettete le uova intere e lo zucchero  in una ciotola oppure in planetaria ed iniziate a montarli fino a quando non otterrete un composto spumoso. Aggiungete la farina setacciata ed il lievito. In ultimo aggiungete anche l’ ingrediente prescelto: le gocce di cioccolato fondente, le nocciole oppure i datteri tagliati a pezzetti e le scaglie di cioccolato fondente.  Amalgamate bene gli ingredienti e formate dei lunghi panetti di forma rettangolare. Disponeteli su una teglia rivestita di carta forno. Per praticità potete direttamente formare i panetti sulla carta forno nel casoin cui l’impasto vi venga abbastanza morbido.  Cuoceteli a 170 gradi per circa 15/20 minuti in forno già caldo, modalità statica. A questo punto sfornateli e lasciateli raffreddare un poco. Tagliateli a fettine, solo dopo che si saranno intiepiditi, altrimenti si potrebbero rompere molto facilmente. Rimettete i biscotti nel forno ancora caldo, ma spento, in modo che si “biscottino” ma non si brucino, per una mezz’oretta. Oppure infornateli a 160 gradi per 10 minuti.

IMG_20171123_104310
…dopo la prima cottura tagliate a fette i panetti e infornate nuovamente gli scroccadenti per la biscottatura…
IMG_20171123_102001
…eccoli pronti: croccanti croccanti, perfetti anche a Natale!!!!

 

Biscotti con gocce di cioccolato

IMG_20170920_175500

IMG_20170920_175519

…i biscotti con le gocce di cioccolato sono dei frollini golosi, perfetti per essere inzuppati nel latte a colazione, piacciono sia ai più grandi che ai più piccoli!!! Profumati e fragranti, con la tipica forma di goccia…

IMG_20170920_175355

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 200 g zucchero di canna
  • 180 g burro
  • 2 uova
  • 100 g gocce cioccolato fondente
  • 3 g bicarbonato
  • un pizzico di sale

IMG_20170920_175406

IMG_20170920_175509

Preparazione:

In una planetaria oppure una ciotola, mettete il burro (che deve essere un poco ammorbidito, potete tirarlo fuori dal frigorifero una mezz’ora prima), lo zucchero ed un pizzico di sale. Azionate la planetaria con la frusta oppure utilizzate il frullatore e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. A questo punto incorporate le 2 uova intere e continuate a mescolare. Se utilizzate la planetaria, dopo aver amalgamato anche le uova la composto sostituite la frusta con il gancio a foglia ed iniziate a versare anche la farina già setacciata. In ultimo incorporate anche il bicarbonato e poi le gocce di cioccolato. Formate un panetto con l’impasto ed avvolgetelo con della pellicola trasparente, trasferitelo in frigorifero per circa una mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, prendete il panetto e divitetelo in pezzi più piccoli, da cui a loro volta ne dovrete ricavare tante palline della grandezza circa di una noce. Lavorate ogni pallina fra le mani per dare una forma sferica, poi schiacciatele ed appiattitele e con le dita cercate di conferire la classica forma a goccia: quindi più stretta verso l’alto e più larga in fondo. Trasferite tutti i biscotti su di una teglia rivestita di carta forno. Riponete nuovamente in frigorifero per un altra mezz’oretta: in questo modo avrete più probabilità che i biscotti mantengano la forma che gli avete conferito. Poi procedete con la cottura: infornate in modalità statica, a 180 gradi, per circa 15 minuti in forno già caldo. Non appena i biscotti avranno assunto un bel colore dorato sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Con questa dose potrete preparare un 40/50 pezzi, una volta cotti potete tranquillamente conservarli anche per 4/5 giorni se conservati in una scatolina di latta chiusa. Oppure potete anche congelare metà dell’impasto in freezer ed utilizzarlo in seguito.

IMG_20170920_175414

Biscotti da inzuppare nel latte

IMG_20170918_151733

IMG_20170918_151817

IMG_20170918_153019

…dei biscotti da “inzuppo” facili & veloci da preparare, genuini & buoni, perfetti per la colazione di tutta la famiglia. Potete dare a questi biscotti la forma che volete, io ho utilizzato la rotella tagliapasta per ricavare dei rettangoli piuttosto regolari, ma per guadagnare tempo potete tranquillamente formare delle palline con le mani, poi schiacciarle leggermente per ricavare un biscotto rotondo oppure formare dei bastoncini, per ottenere una forma più allungata. Le ricette tradizionali della nonna prevedono l’utilizzo dell’ammoniaca come agente lievitante, al posto del lievito chimico, per un risultato ancor più “inzupposo”, perchè sostanzialmente l’ammoniaca rende i biscotti ancora più friabili e leggeri, purtroppo però se in cottura non evapora completamente potrebbe lasciare all’impasto un retrogusto un pò amaro. A voi la scelta di quale ricetta provare, le foto sono relative alla ricetta senza ammoniaca, ma voi se volete come risultato dei biscotti un poco più “gonfi”, friabili e leggeri provate la versione che ne prevede l’utilizzo…

IMG_20170918_153353

IMG_20170918_153053

IMG_20170918_153108

...Biscotti da inzuppo, ricetta senza ammoniaca

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 180 g zucchero semolato
  • 100 g burro
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 60 g di latte
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola sbattete velocemente con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero, il burro ammorbidito, un pizzico di sale ed il latte. Iniziate a mescolare poi incorporate la farina ed il lievito che avrete già precedentemente setacciato. Continuate a lavorare fino ad ottenere un composto abbastanza denso ed appiccicoso. Trasferitevi su di un piano di lavoro e continuate ad impastare con le mani fino a quando tutto l’impasto non sarà omogeneo e liscio. A questo punto date la forma che preferite ai vostri biscotti. Se necessario per facilitarvi il lavoro infarinatevi le mani. Ricavatene delle palline e poi schiacciatele un poco per ottenere dei biscotti tondi oppure conferitegli un forma più allungata per un classico biscotto da inzuppo facile da far entrare nella tazza di latte. Se preferite una forma e dei contorni più regolari potete stendere con il matterello poco impasto per volta e ritagliare dei biscotti rettangolari con la rotella tagliapasta. In questo caso infarinate bene sia il piano di lavoro che il matterello per evitare che l’impasto, un pò morbido si appicchi. Sistemate tutti i biscotti su di una teglia rivestita di carta forno e cuocete, in modalità statica, per 15/20 minuti a 180 gradi in forno già caldo. Quando saranno completamente dorati, sfornate e lasciate raffreddare.

IMG_20170918_152111

IMG_20170918_152612
…i biscotti si conservano fragranti anche per diversi giorni se chiusi in contenitori di latta…

IMG_20170918_152855

...Biscotti da inzuppo, ricetta con ammoniaca...

Ingredienti:

  • 600 g farina
  • 200 g zucchero semolato
  • 80 g latte
  • 3 uova
  • 150 g olio di semi
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci

Preparazione:

In una ciotola sbattete velocemente con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero, il latte, l’olio di semi e la bustina di ammoniaca. Iniziate a mescolare e poco per volta incorporate anche la farina che avrete precedentemente setacciato. Continuate a lavorare l’impasto finchè non sarà diventato abbastanza duro e compatto, a questo punto trasferitevi su un piano di lavoro e continuate a lavorarlo con le mani, finchè non sarà del tutto omogeneo ed elastico. Date la forma che preferite ai biscotti: formate delle palline e poi schiacciatele leggermente per ottenere dei biscotti tondi, oppure formate dei bastoncini per ottenere dei biscottoni perfetti per essere inzuppati nelle tazze di latte, oppure ancora se preferite una forma più regolare stendete l’impasto sul piano di lavoro con un matterello e con la rotella taglia pasta ricavatene dei rettangoli dai contorni più definiti. Trasferite tutti i biscotti su di una teglia rivestita di carta forno, lasciando un pò di distanza fra di loro perchè poi in cottura un poco aumenteranno. Infornate a 180 gradi, in modalità statica, in forno già caldo per 25/30 minuti. Verso fine cottura controllate spesso il colore dei biscotti perchè in base alle dimensioni che gli avrete dato, potrebbero variare  i minuti necessari per la cottura, comunque quando li vedrete di un bel colore dorato, sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

IMG_20170918_152453

IMG_20170918_153108

IMG_20170918_151315

 

Savoiardi homemade

…i savoiardi sono dei biscotti relativamente semplici da preparare, ma molto versatili perchè utilizzati in molti dessert al cucchiaio oppure come componenti fondamentali nella preparazione di vari dolci: zuppa inglese, tiramisù, charlotte….sono morbidi, leggeri, ideali per essere inzuppati ed utilizzati al posto del Pan di Spagna…naturalmente, come per ogni preparazione in cucina, ne esistono diverse ricette, questa è quella che io utilizzo sempre e il risultato lo trovo convincente ogni volta e molto simile all’originale di pasticceria…

artusisavoiardi2

artusisavoiardi3

Ingredienti:

  • 80 g farina 00
  • 40 g fecola di patate
  • 120 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • la scorza di 1 limone
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Per prima cosa prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Iniziate a montare in planetaria, oppure con il frullatore gli albumi, quando saranno ben montati iniziate ad incorporare poco a poco lo zucchero semolato, continuate a montare fino ad ottenere una meringa ben solida. A questo punto incorporate anche i tuorli, utilizzate una spatola e mescolate con delicatezza dal basso verso l’alto per evitare di smontare la meringa di albumi e zucchero. Ora aggiungete la farina e la fecola setacciate e la scorza grattugiata di 1 limone. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il composto spumoso in una sac a pochè, utilizzate un beccuccio largo e liscio. Foderate una teglia con della carta forno. Con la sac a pochè formate i savoiardi direttamente sopra la teglia, fate attenzione a mantenere un pò di distanza fra gli uni e gli altri, perchè in cottura aumenteranno di volume. Spolverizzateli con un pò di zucchero semolato e poi con un pò di zucchero a velo. Infornate in forno già caldo. Cuocete in modalità statica a 200 gradi per circa 10/15 minuti. Fate attenzione: la consistenza finale varierà a seconda del tempo di cottura: se li togliete dal forno qualche minuto prima saranno più morbidini, come quelli che comprate in pasticceria, se invece li farete stare qualche minuto in più, diventeranno più croccanti come quelli che acquistate al supermercato già confezionati. Una volta sfornati spostateli dalla teglia, sollevandoli con l’aiuto della carta forno, altrimenti continueranno ad avanzare con la cottura. Quando poi si saranno raffreddati li potrete staccare dalla carta forno senza rischio di romperli.