Torta di prugne & spezie

IMG_20170808_093048

IMG_20170808_093043

IMG_20170808_093036

…e finalmente è arrivato anche il tempo delle prugne, oggi le ho utilizzate per preparare una torta molto morbida ed umida, di quelle che il giorno seguente sono ancora più buone, una torta un pò rustica, con tanta frutta in pezzi, gustosa e profumata, con l’aggiunta di spezie e con lo zucchero di canna che conferiscono un bel colore ambrato all’impasto. Buona a colazione ma anche dopo cena magari accompagnata con del gelato alla vaniglia…

IMG_20170808_093031

IMG_20170808_093005

Ingredienti:

  • 550 g prugne
  • 2 pere
  • 300 g farina
  • 300 g zucchero canna
  • 4 uova
  • 100 ml olio semi
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
  • cannella in polvere qb
  • noce moscata in polvere qb

IMG_20170808_093013

IMG_20170808_092928

IMG_20170808_092533

IMG_20170808_092543

Preparazione:

Cominciate con la frutta: lavate bene le pere e le prugne. Sbucciate e tagliate a fette le pere eliminando torsolo. Prendete le prugne e tagliatele a metà, se particolarmente grandi tagliatele in 4 parti, eliminate il nocciolo ma mantenete la buccia. In una ciotola capiente versate la farina già setacciata, amalgamatela con le spezie, lo zucchero, un pizzico di sale ed il bicarbonato. Riguardo le spezie io utilizzo mezzo cucchiaino da caffè di cannella e la punta di un cucchiaino di noce moscata, se non vi fanno impazzire, potete naturalmente utilizzarne meno. Sbattete le 4 uova insieme e poi versatele nella ciotola con la farina e gli altri ingredienti solidi ed infine anche l’olio. Mescolate bene ed incorporate in ultimo anche la frutta. Utilizzate una spatola e cercate di fare delicatamente in modo da evitare di rompere i pezzi di prugna e pera. Versate il composto in una tortiera che avrete precedentemente imburrato. Infornate e cuocete in modalità statica a 180 gradi, in forno già caldo per circa 1 ora.  Lasciate raffreddare e servite spolverizzata di zucchero a velo. Potete tranquillamente prepararla il giorno prima, questa è una di quelle torte che migliora giorno dopo giorno, umida e morbida si conserva così, senza seccarsi, anche per 4 giorni, coperta in luogo asciutto e fuori dal frigorifero. Se preferite potete anche sostituire le pere con le mele.

IMG_20170808_092947

IMG_20170808_093018

IMG_20170808_092550

Confettura di ciliegie & vaniglia

confettciliege7

confettciliege10

confettciliege2

…la confettura di ciliegie è forse quella che preferisco, sarà per il colore intenso, il profumo deciso, spalmata semplicemente a colazione sulle fette biscottate oppure aggiunta a merenda nello yogurt bianco, utilizzata per farcire classiche crostate o anche sfogliatine di pasta sfoglia, oppure ancora su un gelato cremoso. Una composta dal gusto acidulo ma con un profumo dolce di vaniglia …Noi a casa ci divertiamo a prepararla perchè il rito di eliminare ogni nocciolo ci regala sempre grasse risate per tutti gli schizzi di succo rosso che ci sporcano i vestiti ed anche la cucina!!!

confettciliege8

confettciliege14

Ingredienti:

  • 1 kg ciliegie mature
  • 300 g zucchero di canna
  • 1 bacello di vaniglia
  • 1 limone

confettciliege3

confettciliege9

Preparazioni:

Lavate le ciliegie, aciugatele ed eliminate il nocciolo da ognuna. Trasferitele in una grande ciotola assieme allo zucchero. Aggiungete il succo e la buccia di 1 limone. Lasciate riposare per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario trasferite il tutto in una casseruola e mettete sul fuoco a fiamma media. Aggiungete la polpa del bacello di vaniglia ed anche il bacello svuotato. Ricordatevi di mescolare di tanto in tanto cercando di eliminare la schiuma che si formerà in superficie. Lasciate che il composto arrivi al bollore, quindi abbassate un poco la fiamma e proseguite la cottura per circa 40 minuti, se preferite una consistenza più omogenea e liscia a fine cottura potete frullarla con un frullatore ad immersione. Fate la prova del piattino per verificare se pronta, versate mezzo di cucchiaino di confettura su un piattino ed inclinatelo, se la confettura tende a rapprendersi sarà pronta, se invece tenderà a colare velocemente mantenete ancora sul fuoco. Una volta pronta versate la confettura nei vasetti di vetro a chiusura ermetica che avrete già sterilizzato e chiudete subito i coperchi. Capovolgete i vasetti e lasciateli raffreddare in questa posizione per creare il sottovuoto, poi rimetteli in piano e riponeteli in dispensa. Per maggiore sicurezza, se pensate di utilizzare la confettura in un futuro un pò più lontano potete pastorizzarli una volta che si saranno raffreddati.

Se volete aromatizzare la vostra confettura, potete anche provare ad aggiungere un pò di radice di zenzero grattugiata oppure sostituire la vaniglia con un cucchiaino di cannella.

confettciliege11

confettciliege1

confettciliege12

Buonissima a colazione sulle fette biscottate, provate a prepararle fatte in casa, sarà una grande soddisfazione e poi le potrete mantenere in una scatola di latta anche per più di una settimana!!!

confettciliege4

confettciliege6

confettciliege13

Fette Biscottate homemade

Banana Bread vegano & glutenfree

bananabreadvegan6

…devo confessare che ultimamente sono diventata una BananaBreadAddicted un pò per il meraviglioso profumo che esce dal forno mentre lo cucino e poi sicuramente per la consistenza morbida ed un pò umida che lo mantiene buono e gustoso come appena fatto anche per giorni… molto spesso ho apportato modifiche alla mia ricetta originale, a volte aggiungendo frutta secca a volontà, altre cioccolato fondente & pezzettini di pera, frutti rossi & bacche di goji, zenzero in polvere, e a volte anche semi croccanti…oggi ho preparato questo goloso plumcake in versione vegan & senza glutine utilizzando la farina di grano saraceno, che sicuramente ha un sapore forte, ma la presenza della banana mitiga notevolmente e l’ aggiunta delle gocce di cioccolato fondente e delle noci, sapori altrettanto decisi creano un bel mix…

Ingredienti:

  • 4 banane mature
  • 220 g farina di grano saraceno
  • 100 g zucchero di canna
  • 60 ml olio di oliva
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • 100 g noci
  • 100 g gocce cioccolato fondente

bananabreadvegan1

Preparazione:

In una ciotola schiacciate le banane con una forchetta, unite lo zucchero di canna e mescolate. Versate l’ olio ed amalgamate bene il tutto. Unite le farina, il bicarbonato, il lievito ed il pizzico di sale, poi anche la cannella in polvere. Amalgamate bene il tutto ed in ultimo incorporate al composto anche le noci e le gocce di cioccolato fondente. Versate il banana bread in uno stamporettangolare da plumcake ben oliato oppure rivestito con crta forno. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 1 ora.

bananabreadvegan2
…in ultimo incorporate le noci e le gocce di cioccolato fondente
bananabreadvegan8
…infornate a 180 gradi per 1 h

bananabreadvegan7

Confettura di Pera & Cannella

…non pensate che fare una confettura richieda molto tempo & fatica: io spesso ne preparo anche piccole quantità, lo stretto necessario da servire assieme ad un pane appena sformato, per un antipasto oppure un brunch, od ancora per una colazione o per farcire una crostata golosa…ogni volta mi diverto a prepare confetture con frutta diversa, rigorosamente sempre di stagione, ed a fare accostamenti come in questo caso: una dolce confettura di pere aromatizzata alla cannella!!!! Qualche volta provate invece a sostituire la cannella con il peperoncino in polvere ed il risultato sarà strabiliante!!!! E vi consiglio di preparare qualche volta il pane, tagliato a tocchetti o direttamente preparato in monoporzioni, servitelo con la confettura di pere aromatizzata alla cannella oppure al peperoncino assieme ad un formaggio morbido: un’ idea gustosa per un brunch o un antipasto!!!!

pereecannella4
pere & cannella sul pane alle noci
pereecannella8
pere & cannella sulle fette biscottate

Ingredienti:

  • 500 g pere
  • 250 g zucchero
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
pereecannella1
pere,cannella, zucchero e succo di limone…
pereecannella2
come addensante naturale potete utilizzare la buccia di mela…

pereecannella7

Preparazioni:

Prendete le pere, sbucciatele, rimuovete il torsolo e tagliatele a pezzettini. Trasferite i pezzettini in una casseruola con lo zucchero ed il succo di limone. Mettete sul fuoco e mescolate spesso per evitare che si attacchi sul fondo. Se non volete utilizzare la pectina come addensante, potete aggiungere un pezzetto di buccia di mela (naturalmente lavato e meglio se mela di coltura biologica) che funzionerà come addensante naturale, ovvio che a fine cottura sarà da eliminare dalla casseruola. Fate cuocere per circa una trentina di minuti a fuoco basso. A fine cottura aggiungete un cucchiaino di cannella in polvere ed amalgamate bene il tutto. Togliete dal fuoco e verificate la consistenza, se preferite una confettura omogenea senza pezzi potete utilizzare un frullatore ad immersione, altrimenti trasferitela direttamente nel vasetto. Se ne avete preparato in quantità superiore a quella che vi serve per l’ utilizzo immediato, allora trasferitela in vasetti di vetro già sterilizzati con chiusura ermetica, ancora bollente e richiudete subito i vasetti. Capovolgeteli  e lasciateli raffreddare. Provate questa confettura sulle fette biscottate per colazione o merenda oppure con il pane alle noci ed un formaggio morbido come antipasto originale & gustoso!!!

 

pereecannella3

Fette Biscottate homemade

Pane ai cereali con noci, olive, pomodorini secchi

Scroccadenti con datteri cioccolato & cannella

…da una ricetta di Ernst Knam, la versione degli scroccadenti con datteri, cioccolato & cannella…sicuramente vi saranno avanzati un pò di datteri dopo le feste: quale migliore ricetta per riciclarli e riproporli in croccanti biscotti??

datteri6
datteri, cannella & cioccolato fondente

 

Ingredienti:

  • 300 g farina
  • 225 g zucchero semolato
  • 5 g ammoniaca per dolci
  • 8 g lievito in polvere
  • 15 g cannella
  • 70 g datteri
  • 50 g cioccolato fondente
  • 2 uova
  • 30 ml latte

Preparazione:

In planetaria montate le 2 uova intere insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Intanto diluite l’ammoniaca nel latte tiepido. Tritate i datteri ed aggiungeteli al composto di uova e zucchero. Incorporate con delicatezza la farina setacciata, l’ammoniaca diluita con il latte, il levito, la cannella ed amalgamate bene il tutto. Infine incorporate anche il cioccolato fondente tagliato a pezzetti. Con l’impasto formate diversi salsicciotti (aiutatevi aggiungendo un pò di farina per lavorare) e disponeteli sulla teglia che avrete rivestito con della carta forno. Infornate e cuocete a 170 gradi in modalità statica per 10/15 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. Tagliate ogni salsicciotto in tante fette. Trasferite nuovamente le fette ottenute sulla teglia ed infornate nuovamente a 160 gradi per circa 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

datteri1
incorporate i datteri per primi in modo che si stacchino gli uni dagli altri…
datteri2
tagliate a fettine dopo la prima cottura…
datteri3
infornate nuovamente…

Ghirlanda con arance essicate & cannella

….anche con pochi & semplici elementi potete decorare una ghirlanda a tema natalizio, reperibili con facilità e a basso costo, poi con un pò di fantasia il gioco è fatto: con una pistola e la colla a caldo potete assemblare fette di arancia essicata, foglie, stecche di cannella, noci e quant’altro….

coronaarance1

coronaarance3

 

coronaarance7

Occorrente:

  • 1 ghirlanda
  • fette di arancia essicata
  • foglie secche (bellissime quelle del caco)
  • stecche di cannella
  • noci
  • filo di iuta

Come si fa:

Per prima cosa iniziate a posizionare sulla ghirlanda gli elementi più grandi, fate comunque prima delle prove, poi quando il risultato vi soddisferà, attaccateli con la colla a caldo. Poi continuate con gli elementi più piccoli fino alle rifiniture. In questo modo otterrete una bellissima ghirlanda, originale, senza avere speso cifre esorbitanti e soprattutto avrete utilizzato elementi tutti naturali e quindi creato una ghirlanda ecosostenibile. Con la fantasia potrete creare molte ghirlande diverse utilizzando quello che trovate nel giardino ed al supermercato: foglie secche, piccoli rami, bacche, frutta secca, frutta semplicemente essicata nel forno, pigne…. che potrete anche regalare alle amiche in occasione del Natale.

coronaarance6
iniziate incollando gli elementi più grandi….
coronaarance9
…proseguite con i più piccoli

Panna cotta Arancia & cannella

 

…una versione della panna cotta dai sapori caldi & autunnali, un accostamento classico e vincente: arancia & cannella, un dessert raffinato che però potrete preparare senza fatica e con poca spesa…io utilizzo pratici stampini in silicone monodose ma vanno benissimo anche le ciotoline in alluminio usa e getta…potete decidere di servirla accompagnata da un cioccolatino fondente oppure da un cookies aromatizzato alla cannella o ancora sopra un letto di amaretti sbriciolati, quindi un solo dessert ma con piccoli tocchi, tante possibilità di stupire sempre in maniera diversa i vostri ospiti…

pannacottaarancia2

 

Ingredienti:

  • 200 ml panna liquida
  • 50 ml latte fresco
  • 80 g zucchero a velo
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 1 arancia
  • un pizzico di cannella

Preparazione:

Per prima cosa mettete a bagno la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda. Intanto versate in un pentolino la panna, il latte e lo zucchero a velo. Mettete sul fuoco a fiamma bassa. Aggiungete il succo di 1 arancia e la sua scorza (facendo attenzione ad evitare la parte bianca). Aggiungete anche un pizzico di cannella in polvere ed amalgamate bene il tutto. Togliete dal fuoco prima che arrivi a bollore. A questo punto non vi resta che aggiungere la colla di pesce strizzata. Mescolate bene per farla sciogliere. Prima di trasferire negli stampini lasciate intiepidire. Per sicurezza filtrate il composto per evitare di includere anche piccoli grumi di scorza. Un piccolo segreto??? Se volete intensificare il colore ed ottenere un caldo arancio potete aggiungere una bustina di zafferano che certamente non influirà nell’aroma. Versate negli stampini e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, poi trasferite in frigorifero per almeno un paio d’ore.

pannacottaarancia7
lasciate raffreddare e poi in frigorifero

 

Pancakes arance cannella & cioccolato

…che ne dite di un carico di vitamine ed antiossidanti per colazione?? Quasi un brunch: morbidi e dolci pancakes accompagnati da una marmellata di arance aromatizzata alla cannella, con cioccolato fondente a scaglie e immancabile zucchero a velo, e delle fettine di arancia caramellate con zucchero di canna…

pancakearancia1
le vitamine delle arance e gli antiossidanti del cioccolato fondente

Ingredienti :

per i pancakes…

  • 400 g mix farine preparato pronto per pancakes
  • 2 uova
  • 500 ml latte

la quantità di latte & uova è indicata nella confezione del mix di farine e può variare in base alla marca del prodotto

per la marmellata di arancia & cannella…

  • 500 g arance
  • 250 g zucchero
  • 1 cucchiaino cannella in polvere

per la decorazione…

  • 2 fette di arancia
  • zucchero di canna qb
  • cioccolato fondente qb
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Sicuramente la più dispendiosa in termini di tempo è la preparazione della marmellata: io vi consiglio di prepararla il giorno prima, oppure se non vi è possibile potete utilizzare una marmellata di arancia già pronta ed aggiungere un poco di cannella in polvere, in questo caso però vi perdereste un profumo meraviglioso che vi invaderà la cucina durante la cottura della marmellata!!!!! Sbucciate tutte le arance tranne una, avendo cura di rimuovere anche tutta la parte bianca e tagliatele a pezzetti. Prendete l’altra arancia: grattugiatene la scorza e poi spremetene il succo. Mettete i pezzetti, la scorza ed il succo in una casseruola e portate ad ebollizione. Ora aggiungete lo zucchero e continuate a cuocere per circa 1 ora. Mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo, verso fine cottura aggiungete il cucchiaino di cannella ed amalgamate bene. Quando il composto si sarà addensato togliete da fuoco. Se preferite una consistenza più liscia ed omogenea, ora prendete il mixer ad immersione e frullate il tutto; io invece preferisco una marmellata con la frutta a pezzi e quindi la verso così, direttamente nei vasetti di vetro, precedentemente sterilizzati. Sicuramente la quantità di marmellata ottenuta è superiore a quella che vi servirà per la colazione con i pancakes, quindi vi consiglio di preparare anche una gustosa crostata, magari con la pasta frolla al cacao, che ben si accosta all’agrumato delle arance.

pancakearancia3

Preparate i pancakes: per praticità potete utilizzare i preparati già pronti a cui è necessario aggiungere solamente gli ingredienti freschi, quindi le uova ed il latte. Quindi seguite le istruzioni riportate sulla confezione per una preparazione ottimale. Si tratta sostanzialmente di frullare le uova, aggiungere il mix di farina e versare il latte a filo. Amalgamare il tutto fino ad ottenere una pastella uniforme. Nel frattempo imburrate una padellina antiaderente e fatela scaldare a fiamma moderata. Al centro della padellina versate un mestolino di pastella, cercate di espanderla fino ai bordi e fatela cuocere per 2/3 minuti. Non appena il pancakes si sarà dorato, giratelo dall’altra parte con l’aiuto di una spatola e continuate la cottura per altri 2/3 minuti.

Ora non vi rimane che caramellare alcune fette di arancia: utilizzate senza problemi la padellina in cui avete preparato i pancakes, perfetta perchè sarà ancora leggermente unta, aggiungete un pò di zucchero di canna e non appena vedete che si sarà formata una crosticina dorata togliete dal fuoco.

pancakearancia2

Servite i pancakes con le fette di arancia caramellate, spolverizzati di abbondante zucchero a velo e con delle scaglie di cioccolato fondente. Accompagnati dalla marmellata di arancia aromatizzata alla cannella.

pancakearancia4
arance caramellate zucchero a velo & cioccolato fondente grattugiato

Banana bread con pera & fondente

bananabread3
una ricetta facile & gustosa per consumare le banane diventate ormai troppo mature

Il banana bread è un morbido plumcake tipico dei paesi anglosassoni, viene servito freddo oppure riscaldato a fette con il tostapane, può essere arricchito aggiungendo altri ingredienti, ma dopo diverse sperimentazioni personali: mirtilli e mandorle, bacche di goji e cioccolato bianco, noci, la versione che di gran lunga preferisco è quella che prevede l’aggiunta di pezzetti di pera e cioccolato fondente!!!

bananabread2

Ingredienti:

  • 3/4  banane molto mature: 400 g
  • 200 g farina
  • 120 zucchero
  • 120 g burro
  • 6 g  lievito
  • 3 g bicarbonato
  • 2 uova
  • sale qb
  • cannella qb
  • succo di limone qb
  • 70 g cioccolato fondente
  • 1 pera non troppo matura

Preparazione:

Schiacciate le banane mature con una forchetta fino ad ottenere una poltiglia cremosa, per evitare che si anneriscano irroratele con qualche goccia di succo di limone. In un altra ciotola setacciate la farina e mescolate con il lievito ed il bicarbonato.  Ammorbidite con le mani il burro, aggiungete lo zucchero,continuate a mescolare fino ad ottenere un composto morbido e spumoso, a questo punto aggiungete anche le uova ed un pizzico di sale. Incorporate a questo composto le banane. Infine aggiungete anche la farina setacciata. Ora incorporate anche la cannella: io la adoro e ne utilizzo sempre un cucchiaino colmo, il cioccolato  a pezzetti e la pera tagliata a tocchetti. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake già imburrato ed infornate, in forno preriscaldato, a 180 gradi per circa 1 ora. Controllate la cottura con uno stecchino e lasciate raffreddare su una griglia.

Torta sapori d’autunno

mele annurche, cannella, nocciole & uvetta: fragranze & sapori d’autunno

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 1 uovo
  • 100 g frutta secca a piacere: noci, nocciole, mandorle
  • 50 g uvetta sultanina
  • 125 g yogurt bianco
  • 90 g zucchero canna
  • 60 ml olio
  • 40 ml latte
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1/2 bustina lievito in polvere
  • 2 mele annurche

Preparazione:

Montate l’uovo con lo zucchero di canna, aggiungete lo yogurt e l’olio, continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la farina setacciata, la cannella in polvere ed il lievito, poi il latte. Tritate grossolanamente  i due terzi della frutta secca e mettete in ammollo l’uvetta in un pò di acqua tiepida. Aggiungete quindi all’impasto la frutta secca tritata e l’uvetta. Prendete uno stampo da torte, imburratelo e sul fondo distribuite le fettine di mela annurca e la frutta secca tenuta da parte, poi versatevi sopra il composto. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 35 minuti. Una volta cotta lasciate raffreddare la torta poi servitela capovolta, cosparsa di zucchero a velo.