Mousse di cioccolato fondente & peperoncino

IMG_20180131_122324

IMG_20180131_122405

…quale dessert migliore per festeggiare San Valentino?? Una morbida e vellutata mousse di cioccolato fondente con una nota piccante conferita dal peperoncino fresco!!! Facilissima da preparare, ideale come conclusione di una romantica cenetta: cioccolato & peperoncino, un connubio esplosivo e perfetto, noto fin dall’antichità…

IMG_20180131_122522

IMG_20180131_122534

IMG_20180131_122541

Ingredienti: (per 2 porzioni abbondanti)

  • 300 g cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 50 g zucchero
  • 150 ml panna fresca liquida
  • 1 peperoncino piccante fresco (in alternativa la punta di 1 cucchiaino di peperoncino in polvere)
IMG_20180131_095353
…cioccolato fondente & peperoncino: un accostamento esplosivo e gustoso, conosciuto fin dall’antichità…
IMG_20180131_122948
…zuccherini a cuore per la decorazione…
IMG_20180131_122639
…pratici e comodi i vasetti in vetro monoporzione…

Preparazione:

Prendete il peperoncino, lavatelo, tagliatelo a metà ed eliminate i semi, e poi tagliatelo a pezzi. Per praticità o per accorciare i tempi di preparazione, potete optare anche per il peperoncino in polvere, ottendendo comunque un ottimo risultato. Versate la panna in un pentolino, aggiungete i pezzi di peperoncino fresco e portate al bollore. Spegnete poi la fiamma e lasciate riposare qualche ora in modo che il peperoncino sprigioni tutto il suo aroma. Nel caso invece del peperoncino in polvere, aggiungetelo alla panna prima del bollore, mescolate accuratamente senza poi la necessità di dover attendere il tempo di riposo. Trascorso il tempo necessario, nel caso di utilizzo del peperoncino fresco, filtrate la panna attraverso un colino a maglie strette per trattenere tutti i pezzetti di peperoncino e rimettetela sul fuoco in modo che si riscaldi. Intato fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel forno a microonde. Una volta ammorbidito il cioccolato aggiungetevi a filo la panna calda ed amalgamate bene il tutto. Aggiungete anche i 3 tuorli leggermente sbattuti e continuate a mescolare. In una ciotola montate i 3 albumi con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso che andrete ad incorporare con delicatezza, con una spatola dal basso verso l’alto per evitare di smontarlo. Ecco pronta una mousse vellutata e morbida, versatela in delle ciotoline oppure in dei vasetti in vetro che poi trasferirete in frigorifero per qualche ora prima di servirli, in modo che la mousse si compatti alla perfezione. Potete decorare, ma solo all’ultimo momento,con qualche confetto o zuccherino colorato, frutta secca tritata oppure per i più golosi panna montata. Perchè la mousse recuperi un pò di sofficità tiratela fuori dal frigorifero 15 minuti prima di servirla.

IMG_20180131_103052
…la mousse deve riposare in frigorifero qualche ora prima di essere servita…
IMG_20180131_122418
…decorate a piacere, perchè la mousse recuperi un pò di sofficità, tiratela fuori dal frigorifero 15 minuti prima di servirla…

Confettura di pere & peperoncino

IMG_20170827_123605

IMG_20170827_123518

IMG_20170827_123631

…è certamente tempo di conserve e confetture: con l’ elevata quantità di frutta e verdura si possono creare moltissime preparazioni, oggi ve ne propongo una, forse un pò insolita, che assaggiato quasi per caso la prima volta, ma me ne sono subito innamorata, ed ora ogni anno ne preparo qualche vasetto da conservare in dispensa: si tratta di un accostamento come vi dicevo un pò insolito, una confettura di pere aromatizzata con del peperoncino, vi potrà sembrare originale,ma vi assicuro davvero buonissima. Una confettura dal gusto intenso che è perfetta accostata ai formaggi stagionati ad esempio, per il suo gusto forte tiene testa alla sapidità di questo tipo di formaggi e li esalta…

IMG_20170827_122913

IMG_20170827_122920

IMG_20170827_123551

Ingredienti:

  • 1 kg pere
  • 300 g zucchero
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di peperoncino piccante in polvere

IMG_20170827_123543

IMG_20170827_123735

Preparazione:

Lavate le pere, sbucciatele, tagliatele a pezzettini eliminando il torsolo ed i semini. Versate in una casseruola capiente le pere fatte a pezzettini, lo zucchero ed il succo di 1 limone. Aggiungete anche il peperoncino, decidete voi la quantità in base al vostro gradimento personale, magari la prima volta che preparate questa confettura non esagerate e utilizzate non più di 1 cucchaino di peperoncino piccante in polvere. Mescolate bene e portate al bollore. Continuate a mescolare di tanto in tanto per evitare che la confettura si attacchi sul fondo. Mantenete sul fuoco per circa 45 minuti. Per verificare il grado di cottura della confettura, versatene un cucchiaino su di un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta. Intanto che la confettura cuoce sul fuoco, sterilizzate i vasetti di vetro che utilizzerete per la conservazione. Una volta tolta dal fuoco la confettura versatela ancora bollente nei vasetti di vetro già sterilizzati. Chiudete ermeticamente ogni vasetto e capovolgeteli fino a quando non si saranno raffreddati. Procedete poi con la seconda sterilizzazione. Riponeteli in luogo fresco ed al riparo dalla luce.

IMG_20170826_113827
sterilizzate i vasetti con relativi coperchi prima di riempirli con la confettura

IMG_20170827_123335

…un idea per utilizzare questa confettura: prendete dei piccoli panini ai cereali e farciteli con un cucchiaino di confettura di pere & peperoncino e un poco di formaggio morbido come il brie, provateli e serviteli magari come antipasto o in occasione di un aperitivo, riscuoterete sicuramente un gran successo…

ecco i link a cui fare riferimento riguardo le linee guida del Ministero della Salute in merito alla corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2176_allegato.pdf

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?menu=dossier&p=dadossier&id=40

olio aromatizzato

Gli oli aromatizzati sono molto semplici da preparare in casa, e con un poco di fantasia si possono miscelare spezie ed erbe aromatiche in tantissimi mix diversi. Per prepararli è indispensabile utilizzare un olio extravergine di oliva di buona qualità. Dopo la preparazione è necessario conservare le bottigliette al buio per un tempo variabile da 1 a 3 settimane a seconda delle spezie utilizzate e a seconda dell’intensità del gusto desiderato. Io trovo che siano anche perfette come idea regalo originale.

oli1

Ingredienti:

  • olio extravergine di oliva
  • erbe aromatiche: salvia, rosmarino, timo….
  • spezie: peperoncino, pepe…
  • aglio
  • radice di zenzero
  • scorza di limone

Preparazione:

Per prima cosa preparate i vasetti o le bottigliette di vetro, lavateli e sterilizzateli. Fate in modo che siano ben asciutti al momento dell’utilizzo. Versate sul fondo le spezie, le erbe aromatiche e/o gli altri ingredienti e poi versate sopra l’olio. Chiudete bene i barattoli o le bottigliette e conservateli al buio da 1 a 3 settimane. Utilizzate gli oli aromatizzati entro 6 mesi dalla preparazione. Riguardo le erbe aromatiche potete miscelare un pò come preferite: io adoro l’olio aromatizzato con il timo, delicato e molto profumato, che io utilizzo per piatti di pesce. Con un gusto più strong, la versione con rosmarino ed aglio, perfetto per le grigliate. Un classico, quello con peperoncini secchi piccanti, che vanno schiacciati prima di essere inseriti nel vasetto. Più originale l’olio aromatizzato con la radice di zenzero, che io utilizzo sulle insalate estive. Altrettanto fresca è la versione con scorza di limone, in questo caso utilizzate limoni biologici e fate attenzione quando tagliate la scorza per cercare di non prelevare la parte bianca che renderebbe molto amaro al gusto. Non ho mai esplicitamente elencato le quantità di spezie ed erbe aromatiche perchè è tutto dipendente dal gusto personale sia riguardo l’intensità dell’aroma che gli ingredienti utilizzati.  Potete anche sbizzarirvi con altre erbe aromatiche come salvia, basilico, con altre spezie come la curcuma, e con altri agrumi come il mandarino e trovare alchimie sempre diverse, a seconda della stagione e delle ispirazioni!!!

oli6
salvia & aglio
oli4
radice di zenzero & scorza di limone
oli5
peperoncino piccante, rosmarino & aglio
oli2
origano & aglio
oli3
timo & radice di zenzero

Freselle

Le freselle sono dei taralli di grano duro cotte al forno, prima e dopo essere state tagliate a metà in senso orizzontale. Quindi praticamente con la seconda infornata vengono fatte biscottare. Infatti hanno un lato poroso ed uno invece più compatto. Si differenziano dal pane perchè vengono cotte 2 volte: bis-cotte. Proprio la doppia cottura serve per eliminare l’umidità residua della pasta. Per gustarle al meglio si devono bagnare con acqua fredda per un tempo variabile che dipende innanzi tutto dal gusto individuale e dalla consistenza della fresella. Quindi si condiscono, generalmente con pomodoro fresco, origano olio & sale, si può strofinare uno spicchio di aglio prima di bagnarle  oppure aggiungere peperoncino dopo averle condite. Anticamente, si racconta venissero bagnate con l’acqua di mare e poi condite solo con pomodoro fresco schiacciato direttamente sopra.

fresa2
fresella aglio & origano….qb….quanto basta
origano
al sud, nelle calde ed assolate Campania, Calabria e Sicilia, l’origano esprime al meglio tutto il suo aroma & profumo. Il suo nome deriva dal greco oros: monte e ganos: splendore….dal fatto che le piantine con i loro fiori ricoprivano i pendii dove crescevano regalando bellezza ai paesaggi brulli e arsi dal sole.

Ingredienti:

  • 4 freselle
  • 250 g pomodorini freschi
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • origano qb

…a piacere….

  • aglio
  • peperoncino
  • capperi
  • olive
  • tonno
  • fior di latte
  • fagioli cannellini

Preparazione:

Bagnate con acqua fredda le freselle facendo attenzione di fare scivolare subito quella in eccesso per evitare che si inzuppino troppo. Se preferite schiacciate uno spicchio di aglio sulla superficie ruvida prima di bagnare le freselle. Preparate poi il condimento come più preferite: semplicemente con pomodoro fresco ed origano oppure aggiungendo quello che più vi piace, perfetti fior di latte ed olive, tonno e capperi….. Aggiustate di sale & pepe. Servite come antipasto fresco estivo, come piatto unico: abbondando con il condimento, oppure insieme a  fresche insalate. Quindi davvero versatili,  si prestano a risolvere  pranzi e  cene estive con fantasia e senza rinunciare al gusto. Anche in versione integrale.

IMG_20170828_202601

IMG_20170828_202808
schiacciate uno spicchio di aglio sulla superficie della fresella….
IMG_20170828_203717
tanti fagioli cannellini…

IMG_20170828_203648

IMG_20170830_142121
pomodorini & basilico….

IMG_20170830_142114