Ghiaccioli di limone & menta

IMG_20170807_191029

IMG_20170807_191126

IMG_20170807_191155

IMG_20170807_191426

…più freschi di così, proprio non si può: limone, menta e ghiaccio!!!! Per una pausa leggera e con poche calorie, per un brivido ghiacciato in una calda e afosa giornata estiva!!! Come tutti i ghiaccioli che ho postato fino ad ora sono davvero semplici da preparare, è necessaria solo un pò di pazienza nell’attesa che ghiaccino in freezer. Riguardo agli stampi potete utilizzare quelli che preferite, ora se ne trovano anche al supermercato di ogni forma e dimensione, potete utilizzare quelli in plastica, silicone oppure in acciaio, più professionali, ma sicuramente meno economici…di svariate forme, anche simpatiche e scherzose per i bambini…ma se non volete acquistarli potete anche tranquillamente utilizzare dei piccoli bicchierini, in vetro o plastica, unico presupposto indispensabile però, gli stecchini, per poter gustare i ghiaccioli al meglio e nella classica e tradizionale maniera…

IMG_20170807_191015

IMG_20170807_191227

IMG_20170807_191241

Ingredienti:

  • 1 limone
  • 150 ml succo di limone
  • 100 ml acqua
  • 50 g zucchero
  • foglioline di menta

IMG_20170807_191254

IMG_20170807_191313

…un’idea: con lo stesso procedimento, ma magari utilizzando un quantitativo inferiore di zucchero, potete preparare non dei ghiaccioli, ma dei cubetti di ghiaccio per aromatizzare dell’ acqua: pensate ad una caraffa piena d’acqua e cubetti di ghiaccio aromatizzati al limone e menta. Li potete preparare semplicemente versando l’acqua con lo sciroppo di limone e zucchero negli stampi di plastica che utilizzate per preparare i cubetti di ghiaccio, inserendo qualche fettina sottile di limone e qualche fogliolina di menta: sicuramente di grande effetto e bella presenza su una tavola imbandita, magari per un aperitivo oppure un occasione speciale!!!

IMG_20170807_191330

Preparazione:

Per preparare i ghiaccioli freschissimi al limone e menta iniziate con lo sciroppo: mettete in un pentolino l’acqua ed aggiungete lo zucchero, lasciatelo sciogliere completamente mescolando di tanto in tanto. Quando si sarà sciolto, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Mentre lo sciroppo si raffredda, spremete tanti limoni quanti ne saranno necessari per ottenere 150 ml di succo. Mi raccomando, filtrate il succo attraverso un colino a maglie strette per trattenere eventuali semi e filamenti. Versate il succo ed amalgamatelo allo sciroppo di acqua e zucchero. Ora versate il composto negli stampi. Aggiungete in ogni stampo qualche fettina tagliata molto sottile di limone e qualche fogliolina di menta. Riponete in freezer e lasciate ghiacciare almeno per 4/5 ore.

IMG_20170804_101452

IMG_20170804_101459

IMG_20170804_101505

IMG_20170804_101617

IMG_20170804_101624

Vellutata di Zucchine & Menta

zucchineementa4

zucchineementa5

…una vellutata in estate??? non sono pazza!!! Si tratta di una vellutata fresca e leggera, che potete preparare anche con anticipo e poi riporre in frigorifero… Se la servite in vasetti di vetro monoporzione può diventare un originale e freschissimo antipasto per una cena appunto estiva… Io in questo caso ho utilizzato dello yogurt bianco naturale, provate anche dello yogurt greco, davvero delicato, che vi regalerà una texture un poco più compatta: la potrete anche utilizzare per condire un primo di pasta!!!

zucchineementa8

zucchineementa9

Ingrediente: (per 4 persone)

  • 4 zucchine verdi
  • mezza cipolla
  • qualche foglia di menta
  • 2 vasetti yogurt naturale (non zuccherato)
  • olio d’oliva
  • sale & pepe

zucchineementa1

zucchineementa2

Preparazione:

Tagliate a fettine sottili la cipolla e fatela imbiondire in poco olio. Aggiungete poi le zucchine tagliate a fette, dopo averle ben lavate. Lasciate insaporire per qualche minuto poi ricoprite il tutto con acqua o meglio ancora brodo vegetale. Lasciate sul fuoco fino a quando le zucchine non si saranno cotte. Aggiustate di sale & pepe. Trasferite il tutto nel mixer oppure nel frullatore ed aggiungete anche le foglie di menta, azionate fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. A questo punto versate anche lo yogurt ed incorporatelo con la vellutata. Lasciate raffreddare. Trasferite in frigorifero per qualche ora e poi servite con una fogliolina di menta.

zucchineementa6

zucchineementa7

Pesto di menta

pestomenta1

pestomenta3

…un pesto delizioso, freschissimo & profumato, ottimo per accompagnare ad esempio il pesce grigliato oppure gli arrosti di carne, un pesto alternativo, molto aromatico, facile & veloce da preparare che sicuramente potrà impreziosire molti dei vostri piatti estivi…

pestomenta4

pestomenta5

pestomenta8

Ingredienti:

  • 10 g foglie di menta
  • 40 g pinoli
  • 40/50 ml olio d’oliva
  • sale & pepe qb

Preparazione:

Lavate le foglioline di menta e poi tamponatele un poco con della carta assorbente in modo da eliminare le goccioline di acqua. Trasferite le foglie in un mixer assieme ai pinoli, al sale ed al pepe. Versate a filo l’olio ed azionate il mixer per pochi minuti fino a sminuzzare gli ingredienti, poi versate a filo altro olio per arrivare ad ottenere una consistenza cremosa. Quando si tratta di preparare un pesto, l’ideale sarebbe utilizzare il mortaio: provate e vi stupirete di quanto i sapori e gli aromi saranno più intensi!!! E’ naturale che per questioni di praticità e di tempo si utilizzi invece il mixer: in questo caso allora vi consiglio di utilizzare una velocità ridotta e di interrompere di tanto in tanto il funzionamento per cercare di evitare l’ossidazione degli ingredienti dovuta al surriscaldamento delle lame. Ecco il pesto è pronto: fresco & profumatissimo!!! Delicato se preparato con i pinoli, per un gusto un poco più deciso provate a sostituirli con le mandorle.

pestomenta6

pestomenta7

Pesto di zucchine

pestozucchine9

…finalmente sta per arrivare l’estate  e ci possiamo sbizzarrire con la fantasia, condire la pasta con verdure sempre diverse, fresche di stagione, colorate, gustose, profumate… Utilizzarle crude ci permette di gustarle al meglio senza alterare con la cottura tutte le proprietà benefiche dei micronutrienti in esse contenute…Oggi direttamente dall’orto ho raccolto delle belle zucchine verdi, un ciuffo di menta per una nota fresca, che in queste giornate calde è proprio l’ideale e poi aggiungo le mandorle: ecco pronto un pesto gustoso, sano e veloce da preparare!!!!

pestozucchine1

pestozucchine2

Ingredienti:

  • 200 g pasta secca (meglio un formato medio/corto)
  • 2 zucchine fresche
  • 50 g mandorle
  • foglie di menta qb
  • 1 spicchio di aglio
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
pestozucchine4
io ho utilizzato una pasta trafilata in bronzo de La Fabbrica della Pasta di Gragnano
pestozucchine5
‘e Puntiglius, un formato bellissimo di una pasta secca di qualità

pestozucchine8

Preparazione:

Lavate e tagliate le zucchine eliminando la parte centrale bianca se in eccesso rispetto alla buccia (questo anche per cercare di ottenere un pesto di un bel colore verde). Io preferisco utilizzare le zucchine a crudo, per il gusto ed anche la texture finale che risulta più “croccante”. Comunque se preferite potete scottare le zucchine in un pentolino con acqua salata per una decina di minuti, evitando però di cuocerle troppo altrimenti si perderà un poco in gusto e colore. Quando si tratta di preparare un pesto l’ideale sarebbe utilizzare il mortaio: provate e vi stupirete di quanto i sapori ed i profumi saranno più intensi!!! E’ naturale che per questioni di praticità e di tempo si utilizzi il mixer: in questo caso allora, utilizzate una velocità ridotta ed interrompete di tanto in tanto per cercare di evitare l’ossidazione degli ingredienti dovuta al surriscaldamento delle lame. Se utilizzate il mixer versatevi le zucchine, 1 spicchio di aglio, le mandorle, alcune foglie di menta e l’olio d’oliva: quanto basta per riuscire ad ottenere un pesto cremoso ed omogeneo. Regolate di sale & pepe. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela un poco al dente e conditela con il pesto di zucchine. Servite con un filo di olio a crudo.

pestozucchine6

pestozucchine7

pestozucchine10

pestozucchine11

Farfalloni con pesto di fave

farfalloni1
un formato originale: i farfalloni della Fabbrica della Pasta di Gragnano
farfalloni2
formati di pasta, vere opere d’arte, ottenute grazie all’impiego di materie prime di alta qualità ed un’accurata lavorazione artigianale…

farfalloni4

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 320 g farfalloni di La Fabbrica della Pasta di Gragnano
  • 1 kg di fave fresche
  • 40 g di pecorino già grattugiato
  • 40 g di mandorle
  • 1 spicchio di aglio
  •  foglie di menta qb
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb

farfalloni5

farfalloni6

farfalloni7

Preparazione:

Prendete le fave e sgranatele dal bacello. Sbollentatele per almeno 5 minuti in abbondante acqua salata. Passatele velocemente sotto l’acqua corrente fredda e lasciatele un poco a scolare. Quando si tratta di preparare un pesto l’ideale sarebbe utilizzare il mortaio: provate e vi stupirete di quanto i sapori ed i profumi saranno più intensi!!! E’ naturale che per questioni di praticità e di tempo si utilizzi il mixer: in questo caso allora, utilizzate una velocità ridotta ed interrompete di tanto in tanto per cercare di evitare l’ossidazione degli ingredienti dovuta al surriscaldamento delle lame. Se utilizzate il mixer versatevi le fave, le foglioline di menta già lavate (circa una decina), 1 spicchio di aglio, le mandorle ed a filo l’olio d’oliva in modo da ottenere la consistenza desiderata, azionate a velocità bassa ed intorrempetevi di tanto in tanto. Aggiungete anche il pecorino. Aggiustate di sale e pepe, anche se utilizzando il pecorino, un formaggio molto saporito, non è quasi necessaria l’aggiunta del sale. Amalgamate bene il tutto. Se utilizzate il mortaio armatevi di pazienza ed iniziate con il pestello lentamente a schiacciare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso. Cuocete i farfalloni in abbondante acqua salata. Scolateli e conditeli subito con il pesto.

farfalloni8
un pesto fresco e primaverile: fave mandorle & menta…
farfalloni9
serviti in pratici & comodi vasetti in vetro monoporzione: un idea simpatica ed originale, ideale anche per la pausa pranzo fuori casa
pestofave8
se pestato con il mortaio il pesto sprigiona sapori aromi e fragranze molto più intense
pestofave9
un pesto che è un pieno di salute: le fave ricche di proteine e fibre, le mandorle ricche di nutrienti, acidi grassi essenziali, vitamine, fitosteroli e una nota fresca con la menta

Confettura di fragole & menta

fragole4

fragole10

fragole8

….è primavera e in ogni supermercato regine fra la frutta svettano le fragole: rosse, profumatissime!!! Piacciono sia a grandi che piccini: mangiate fresche oppure utilizzate per decorare torte, crostate di frutta, per arricchire dolci al cucchiaio: tiramisù, mascarpone….nel nostro frigorifero da aprile in poi non manca mai un cestino di fragole!!!! Mature e succose, profumatissime, quando provengono, a km 0 dalle campagne limitrofe, una tira l’altra….ma perchè non preparare anche una confettura golosa??? E magari aromatizzata alla menta: perfetta a colazione sulle fette biscottate oppure per farcire delle crostate o ancora a merenda con lo yogurt bianco o dopo cena sopra un gelato di vaniglia….a casa nostra la confettura di fragole piace in ogni occasione!!!!!

fragole5

fragole6

Ingredienti:

  • 1 kg fragole mature
  • 250 g zucchero di canna
  • menta fresca qb
  • 1 limone
fragole1
fragole mature
fragole2
menta fresca

Preparazione:

Prendete le fragole, lavatele e rimuovete foglie e gambo: tagliatele a pezzi e versatele in una ciotola. Cospargete con lo zucchero di canna, mescolate ed aggiungete anche il succo di un limone. Io le preparo sempre alla sera e poi lascio la ciotola in frigorifero per tutta la notte. L’indomani mattina versate tutto il contenuto della ciotola in una casseruola: sia fragole che lo sciroppo che si è venuto a formare. Aggiungete anche i rametti di menta. Mettete sul fuoco, mantenendo la fiamma bassa, da cquando comincia a bollire contate circa 2 h. Mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo. Trascorso il tempo necessario controllate la densità della confettura e poi toglietela dal fuoco la casseruola. Rimuovete i rametti di menta. Se preferite una confettura liscia e vellutata potete frullarla con il mixer ad immersione. Se invece preferite una confettura in pezzi riempite direttamente dei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati a chiusura ermetica. Dopo averli riempiti chiudeteli e poi capovolgeteli. Una volta raffreddati riponete i vasetti in dispensa al fresco ed al riparo dalla luce. Provatela su pane fresco, sulle fette biscottate, per guarnire crostate, con lo yogurt,con il gelato, con la crema o con il mascarpone: una confettura dolce con una nota fresca di menta!!!!

fragole11
in una ciotola le fragole a pezzi con zucchero & limone…
fragole3
nella casseruola fragole & succo con la menta…
fragole9
buonissima sulle fette biscottate
“ con questa ricetta partecipo al contest al km 0 organizzato da Batuffolando ricette, I biscotti della zia e un’arbanella di basilico “.