Cheesecake al cioccolato fondente

cof

cof

… oggi vi propongo una cheesecake stragolosa, al cioccolato fondente senza cottura e davvero semplice da preparare. Perfetta anche in occasione della prossima festa della mamma, con la decorazione che preferite, riscuoterà sicuramente un gran successo a tavola, io ho scelto la granella di nocciole e delle fragole fresche, ma potete anche optare ad esempio per cioccolatini di diverso tipo da sistemare in superficie oppure altri tipi di frutta…

cof

cof

Ingredienti: (per 6/8 persone)

…per la base della cheesecake…

  • 200 g biscotti secchi al cacao
  • 80 g burro

…per la cheesecake…

  • 250 g ricotta fresca
  • 80 g zucchero semolato
  • 200 g cioccolato fondente
  • 3 uova

…per la decorazione…

  • granella di nocciole qb
  • 100 g fragole fresche

cof

Preparazione:

Naturalmente iniziate dalla preparazione della base: tritate finemente i biscotti al cacao. Fate sciogliere nel forno a microonde oppure a bagnomaria il burro ed amalgamatelo ai biscotti sbriciolati. Foderate con un foglio di carta forno uno stampo rotondo con cerniera apribile di 18/20 cm di diametro. Versate sul fondo dello stampo il composto di biscotti e burro avendo cura di livellare bene con una spatola la superficie e compattare bene il tutto. Riponete in frigorifero. Intanto dedicatevi alla farcia: in una ciotola montate 3 tuorli d’ uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Lavorate con una forchetta la ricotta ed incorporatela al composto di uova e zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea senza grumi. A questo punto fate sciogliere o nel forno a microonde oppure a bagnomaria il cioccolato fondente. Una volta sciolto versate anche il cioccolato fondente nella farcia ed amalgamate bene il tutto. In ultimo montate a neve ben ferma solo 2 albumi ed incorporateli a tutto il composto, delicatamente con una spatola, con movimenti dal basso verso l’ alto per evitare che si smontino. Riprendete la base dal frigorifero e versatevi sopra la farcia. Livellate bene la superficie ed a questo punto riponete in freezer almeno un paio d’ ore. Trascorso il tempo necessario estraete la cheesecake dallo stampo e decorate a piacere. Potete scegliere una decorazione altrettanto golosa con cioccolatini assortiti, oppure optare per frutta fresca, frutta secca oppure ancora glassa al cioccolato. Servite fredda.

cof

Pappardelle con fave & ricotta

cof

…un primo leggero dal sapore fresco di primavera con tante fave fresche e ricotta. Facilissimo e veloce da preparare. Un consiglio: lo sapevate che facendo sbollentare le fave per pochi minuti in acqua bollente poi potete eliminare con facilità la loro pellicina che le ricopre: il tegumento, che conferisce un gusto un poco amaro, otterrete delle fave tenere e dolci di un bel colore verde brillante…

cof

cof

Ingredienti:

  • 200 g fave fresche
  • 200 g pappardelle fresche
  • mezza cipolla
  • 100 g ricotta fresca
  • sale & pepe qb
  • olio d’ oliva qb
  • parmigiano qb
  • qualche foglia di basilico
… se dopo averle sbollentato le fave , eliminate il tegumento saranno ancora più dolci e di un bel colore verde brillante…

cof

Preparazione:

Pulite le fave dal bacello e fatele sbollentare per qualche minuto in acqua bollente. A questo punto scolatele e passatele sotto un getto di acqua fredda per raffreddarle, eliminate il tegumento che le ricopre. In una padellina antiaderente fate soffriggere con un poco di olio la cipolla tritata finemente, poi aggiungete le fave sgusciate e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Aggiustate di sale e pepe. Intanto mettete a bollire l’ acqua per la pasta. In una ciotola lavorate la ricotta con una forchetta incorporando qualche cucchiaio di parmigiano. Se la ricotta vi sembra troppo corposa aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura della pasta per diluirla un poco. Cuocete le pappardelle e scolatele al dente. Fatele saltare in padella con le fave ed incorporate anche la ricotta. Se il condimento vi risulterà ancora troppo denso aggiungete ancora un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Servite con un filo di olio a crudo e decorate con qualche fogliolina di basilico fresco.

cof

cof
cof

 

Torta di Ricotta al limone

cof

…oggi vi propongo una torta delicata, morbida, davvero deliziosa, fra l’ altro facilissima da preparare, con un fresco profumo di limone. Provatela e di sicuro vi piacerà…

cof

cof

cof

cof

Ingredienti:

…per la torta… 

  • 210 g farina
  • 120 g zucchero semolato
  • 2 uova
  • 80 g burro
  • 60 ml latte
  • 10 g lievito in polvere
  • un pizzico di sale

…per la farcia di ricotta…

  • 350 g ricotta
  • 50 g zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 limone

cof

Preparazione:

In una ciotola capiente oppure in planetaria montate le 2 uova intere con lo zucchero. Aggiungete poi il burro fuso ed il latte. Continuate a mescolare. In ultimo incorporate la farina ed il lievito setacciati ed un pizzico di sale. Amalgamate bene il tutto e poi versate il composto ottenuto, che sarà comunque di una consistenza morbida in una teglia rotonda a cerchio apribile, precedentemente imburrata, con un diametro di 20/22 cm di diametro. Con una spatola cercate di livellare bene la superficie, avendo cura di spostare leggermente più impasto verso i bordi piuttosto che al centro della teglia.

Ora dedicatevi alla farcia: in un’ altra ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea senza grumi. Incorporate la scorza grattugiata di 1 limone e le 2 uova intere. Lavorate bene il tutto per amalgamare al meglio tutti gli ingredienti. A questo punto versate la crema di ricotta al centro della teglia, sopra l’ impasto, cercando di non distribuirlo verso i bordi, dove invece ci dovrà essere solo l’ impasto. In questo modo a cottura ultimata otterrete una torta con la crema di ricotta solo al centro. Infornate e cuocete in modalità statica a 180 gradi, in modalità statica, in forno già caldo per circa 50 minuti. Controllate prima di sfornare con la prova dello stecchino: infilatelo al centro e se uscirà aciutto sarà pronta la torta. Lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo. Servite spolverizzata di zucchero a velo.

…se spolverizzate di zucchero a velo solo i bordi la torta sarà ancora più bella…

Ventagli di pasta sfoglia con ricotta & confettura di amarene

ventagli13

ventagli14

… dei ventagli di pasta sfoglia farciti con ricotta & confettura di amarene…

dal gusto delicato, raffinati ed eleganti nella forma riscuoteranno certamente approvazione: una croccante pasta sfoglia esterna racchiude una farcia di vellutata ricotta a cui ho accostato una nota più decisa con la confettura di amarena. Con un pò di pazienza per la lavorazione della pasta sfoglia ma poca spesa in termini economici sicuramente un resa e quindi un risultato davvero soddisfacente. Si possono realizzare con un pò di anticipo, perchè buoni anche se consumati già freddi, pratici e comodi già pronti in monoporzione.

ventagli10

ventagli11

ventagli8

ventagli12

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 40 g burro
  • 100 g ricotta
  • 100 g confettura amarene
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Prendete il rotolo di pasta sfoglia e ricavatene 3 strisce tagliando la sfoglia nel senso della lunghezza. Fate sciogliere il burro,a bagnomaria oppure nel microonde e spennellatelo su ogni striscia. Sovrapponete le 3 strisce una sopra l’altra e poi arrotolate la sfoglia ottenuta con i 3 strati sovrapposti. Riponetela nel freezer per circa 1 ora a solidificare, in questo modo riuscirete poi a lavorarla più facilmente. Trascorso il tempo necessario, prendete il rotolo dal freezer e tagliatelo a fette dello spesore di circa 1 cm. Prendete poi ogni fetta: una ad una lavoratele con le dita, prima schiacciate tutta la superficie e poi cercate di dare la profondità.  Quasi come fosse una conchiglia. Riempite ogni ventaglio con un cucchiaino di ricotta e uno di confettura di amarene. Richiudete ogni ventaglio e cercate di fare pressione con le dita per evitare che si aprano in cottura. Trasferite i ventagli su una teglia rivestita di carta forno ed infornate in forno già caldo, in modalità statica a 200 gradi per 10/15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, per evitare di romperli, trasferite i ventagli sul piatto da portata solo dopo che si saranno raffreddati. Cospargeteli con abbondante zucchero a velo.

ventagli1
tagliate il rotolo in 3 strisce
ventagli2
imburrate ogn striscia e sovrapponetele una sopra l’altra
ventagli3
arrotolate la sfoglia
ventagli4
trasferite il rotolo in freezer per 1 ora
ventagli5
tagliate il rotolo a fette e lavorate ogni fetta con le dita
ventagli6
farcite con 1 cucchiaino di ricotta e 1 di confettura
ventagli7
richiudete bene ogni ventaglio ed infornate

Con questa ricetta partecipo al contest “Prelibatezze da buffet” del blog “Il Pomodorino Confit”

 

Crostata con ciliegie fresche ricotta & zenzero

crostateciliege2

…io adoro preparare le crostate: sono il dolce che più mi ricorda la mia infanzia ed i pomeriggi che passavo in cucina assieme alla nonna, quando mi divertivo a guardarla e a cercare di ripetere da sola tutti i movimenti ed i gesti che le vedevo eseguire durante la preparazione di ogni suo piatto…Come ogni bambina volevo sempre lavorare in autonomia e senza aiuto, così combinavo spesso tanti pasticci, ma con la sua pazienza, la nonna riusciva in qualche modo a rimediare e così potevamo portare in tavola ogni volta anche una mia piccola versione del suo piatto…Questa era crostata che lei preparava quando verso la fine di maggio, dopo il raccolto delle ciliegie, rimanevano sugli alberi quelle cosiddette “di scarto” che magari erano state beccate dai merli, in verità la nonna diceva che invece erano le più buone: infatti più rosse e mature, ed aveva proprio ragione!!! Nella mia versione di questa crostata ho aggiunto un pò di radice di zenzero grattugiata che dona una nota fresca alla farcia…

crostataciliege3

crostataciliege2

Ingredienti:

….per la frolla…..

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la farcia….

  • 250 g ricotta fresca
  • 100 g zucchero a velo
  • 300 g ciliegie mature
  • latte qb
  • 1 radice di zenzero fresco

ciliege1

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo ed un pizzico di sale, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare per almeno mezz’ora in frigorifero. Intanto preparate la farcia: lavate le ciliegie, asciugatele delicatamente e rimuovete il nocciolo ad ognuna. In una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero a velo, aggiungete 1 o 2 cucchiai di latte per rendere il composto più cremoso. Amalgamate al composto anche un pò di radice di zenzero fresco grattugiata: vi darà una nota di freschezza davvero piacevole. A questo punto non manca che incorporare anche le ciliegie già snocciolate, mescolate delicatamente per cercare di non romperle troppo. Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello.  Ricordatevi di mantenetere almeno un terzo di pasta per la decorazione finale. Foderate uno stampo rotondo già imburrato. Versate sulla frolla la farcia di ricotta e ciliegie, decorate la crostata utilizzando la frolla mantenuta da parte. Formate tante striscette di frolla ed incrociatele poi sulla superficie per la classica decorazione a griglia. Infornate e cuocete a 180 gradi per circa 35/40 minuti, in forno già caldo con modalità statica. Appena vedete che la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare.

ciliege3
incorporate le ciliege alla crema di ricotta…
ciliege4
…versate la farcia di ciliege e ricotta sulla frolla
ciliege5
…classica decorazione a griglia

Chesecake di fave & piselli

…un’ altra cheesecake salata: ora che la stagione ci regala tanta verdura fresca, ricca di vitamine perchè non approfittarne per utilizzarla anche in preparazioni più estive, perfette anche per un antipasto,un aperitivo, un brunch… questa cheesecake la potete anche preparare in anticipo e poi conservare in frigorifero, pronta per essere servita in comodi vasetti di vetro monoporzione…

cheesecakefave6
pomodorini confit per la decorazione

cheesecakefave3

Ingredienti: (per 4 cheesecake monoporzione)

  • 250 g ricotta fresca
  • 250 g formaggio spalmabile
  • 100 g di piselli già sgranati
  • 100 g di fave già sgranate
  • 200 g pomodorini
  • 1 fresella integrale
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • 1 spicchio di aglio
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Iniziate dalla base costituita da fresella, che naturalmente essendo secca va bagnata prima dell’utilizzo: la quantità di acqua ed il tempo di macerazione sono decisamente individuali in base ai gusti personali. In generale maggiore è la quantità di acqua e maggiore il tempo di macerazione e più la fresella sarà pastosa e morbida. Bagnate la fresella e lasciatela a macerare su di un tagliere, quando si sarà ammorbidita ricavatene 4 porzioni che andranno a costituire la base della cheesecake. Quindi sistemate sul fondo del vasetto la fresella e conditela con un filo di olio. Mettete in un pentolino le fave ed i piselli e portateli al bollore, lasciateli sul fuoco per una decina di minuti e poi scolateli. Preparate la cheesecake amalgamando bene fra loro la ricotta ed il formaggio spalmabile, aggiustate di sale e pepe. In un mixer frullate le fave ed i piselli con un filo di olio ed un pizzico di sale. A questo punto incorporate ai formaggi il frullato di fave e piselli. Amalgamate bene fra loro tutti gli ingredienti e versate il composto cremoso sopra la fresella. Riponete i vasetti in frigorifero mentre preparate la decorazione a base di pomodorini: lavateli accuratamente e poi tamponateli con della carta da cucina, sistemateli su una teglia ricoperta di carta forno: spolverizzateli con dello zucchero a velo ed 1 pizzico di sale. Se preferite aggiungete anche qualche spezia a vostro piacimento. Condite con un filo di olio d’oliva ed aggiungete anche 1 spicchio di aglio tagliato a metà. Infornate i pomodorini in forno già caldo a 140 gradi per almeno 1 ora e mezza. Servite le cheesecake aggiungendo sulla superficie qualche pomodorino confit ed un filo di olio a crudo.

cheesecakefave5

 

Plumcake sofficissimo alle arance

…questo plumcake davvero soffice & leggero, buonissimo anche i giorni seguenti, è preparato con ricotta e senza burro, quindi molto delicato morbido e fresco per le note agrumate date dalla scorza e dal succo di arancia…

plumcakearancia2

Ingredienti:

  • 300 g farina
  • 250 g ricotta fresca
  • 200 g zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • la scorza di 1 arancia biologica
  • il succo di 1 arancia
  • 8 g lievito

Preparazione:

Montate le 2 uova intere e lo zucchero in planetaria oppure con il frullatore. Continuate a montare fino ad ottenere un composto soffice, gonfio e spumoso: frullate fino a 10 minuti. In una ciotola versate la ricotta fresca e lavoratela con una spatola per ammorbidirla, incorporate la scorza dell’arancia. Ora, poco alla volta amalgamate la ricotta al composto spumoso di zucchero e uova: fate attenzione a non smontarlo, con una spatola mescolate con delicatezza dal basso verso l’alto. A questo punto, unite la farina ed il lievito setacciati, sempre con delicatezza facendo attenzione a non smontare tutto il composto. In ultimo versate il succo dell’arancia: al fine di ottenere un impasto più omogeneo, filtrate il succo per trattenere i filamenti di polpa più grezzi. Imburrate uno stampo rettangolare da plumcake e trasferite il composto al suo interno. Infornate in forno già caldo, a 180 gradi per circa 40 minuti. A termine cottura fate la prova con lo stecchino per assicurarvi che non siano necessari altri minuti di cottura. Sfornate e lasciate raffreddare. Servite con abbondante zucchero a velo.

plumcakearancia1
è importante montare per almeno 10 minuti uova & zucchero per ottenere un plumcake soffice & morbido
plumcake4
perfetto per la merenda anche dei più piccoli!!!

Crostatine Ricotta & Lavanda

crostaland
ricotta & lavanda, un accostamento delicato….per una nota croccante, aggiungete una corolla di nocciole sul bordo della frolla delle crostatine prima di infornare

Ingredienti:

…..per la pasta frolla…..

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • fiori secchi di lavanda qb

….per la farcia……

  • 250 g ricotta
  • 90 g zucchero
  • scorza di limone

Iniziate preparando la frolla:in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo ed un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo ed un cucchiaino raso da caffè di fiori secchi di lavanda, avendo cura di schiacciarli un pò fra le dita in modo che sprigionino la loro fragranza. Impastate il tutto ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo la pasta frolla con le mani. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno un’ora. Intanto dedicatevi alla farcia: mettete in una ciotola la ricotta, lo zucchero e la scorza di mezzo limone ed amalgamate il tutto fino a formare un composto omogeneo senza grumi. Molte ricette prevedono l’aggiunta anche delle uova (solo il tuorlo), ma io preferisco questa versione perchè trovo che le crostatine risultino più delicate e soprattutto perchè la ricotta in questo modo mantiene un colore bianco candido anche dopo la cottura. Stendete poi la frolla con uno spessore di circa mezzo cm, ricavatene dei cerchi di diametro sufficiente per poter foderare gli stampini già imburrati. Mantenete almeno un terzo della frolla per la decorazione classica a griglia della crostatine. Stendete sopra la frolla uno strato di farcia alla ricotta. Per la decorazione stendete la frolla avanzata e ricavatene tante listarelle sottili che poi incrocerete sopra ogni crostatina, oppure io utilizzo un comodissimo stampo a griglia che ho comprato in un negozio di accessori per la cucina. Infornate le crostatine a 180 gradi per circa 15/20 minuti in forno già caldo. Lasciatele raffreddare e decorate con qualche fiore di lavanda.