Granita al Limone

IMG_20170714_185205

la più classica delle granite: la più dissetante e sicuramente la più fresca & profumata se preparata con limoni di buona qualità. Ricordo di aver bevuto e “sgranocchiato” la granita al limone più buona della mia vita ad Ischia: in un chioschetto a Sant’ Angelo, un esplosione di profumo, di freschezza che non sono più riuscita a riprovare, sarà per il sole caldo partenopeo, per il mare blu, per il panorama mozzafiato… A casa possiamo preparare una buona granita al limone senza troppa fatica ed anche senza una gelatiera: è sufficiente avere un poco di pazienza e di costanza durante la preparazione, è fondamentale mescolare la granita in modo che l’acqua non si separi dal succo formando dei cristallo di ghiaccio…

IMG_20170714_185254

IMG_20170714_185215

Ingredienti:

  • 500 ml succo di limone
  • 500 ml acqua
  • 250 g zucchero

IMG_20170714_115223

IMG_20170714_185306

Preparazione:

Come per le altre granite, si parte sempre con la preparazione dello sciroppo: versate l’acqua in un pentolino, portatela al bollore ed aggiungete lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà sciolto completamente togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Intanto prendete i limoni e spremeteli con uno spremiagrumi, filtrate attraverso un colino a maglie fini il succo in modo da trattenere eventuali filamenti o semini. Incorporate il succo ottenuto, già filtrato con lo sciroppo di acqua e zucchero raffreddato. Mescolate bene. A questo punto trasferite la granita, ancora liquida, in un contenitore che poi andrà in freezer. Ogni mezz’ora circa estraete dal freezer il contenitore e rimestate la granita in modo da evitare che si formi un blocco di ghiaccio unico. Ripetete l’operazione ogni mezz’ora circa fino a quando non si sarà granito il composto e non avrete ottenuto la consistenza desiderata. Naturalmente in base anche alla temperatura ambientale è possibile che sia necessario un tempo di permanenza in freezer e di preparazione più lungo, se molto caldo.

IMG_20170714_115216

IMG_20170714_115233

IMG_20170714_115807

IMG_20170714_185044

Granita al Melone

IMG_20170713_172608

…un’ altra fresca granita, facilissima da fare anche a casa, tanta frutta fresca per un sorbetto  gustoso, colorato & profumato: ideale per dissetarsi e rinfrescarsi in un caldo pomeriggio estivo, oppure per impreziosire una cena estiva…

IMG_20170713_172406

IMG_20170713_172243

Ingredienti:

  • 400 g melone fresco
  • 100 ml acqua
  • 100 g zucchero

IMG_20170713_172441

Preparazione:

Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero, perchè poi prima di utilizzarlo dovrete aspettare che si raffreddi. Mettete sul fuoco in un pentolino acqua & zucchero, portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto per fare sciogliere tutto lo zucchero. Una volta arrivato al bollore abbassate la fiamma, dopo qualche minuto togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. I 100 g di zucchero sono abbastanza indicativi, sta a voi decidere, le volte successive se utilizzarne un poco meno, in base al vostro gusto personale, e comunque anche in base al grado di maturazione della frutta: più il melone sarà maturo, più sarà dolce e meno zucchero potete usare. Potete anche utilizzare lo zucchero di canna se preferite, ricordate però che in quel caso il colore della granita potrebbe essere di un arancio meno brillante. Mentre lo sciroppo si raffredda tagliate a pezzettini il melone avendo cura di eliminare tutti i semini. Trasferite poi la frutta dentro al mixer oppure al frullatore, azionate fino ad ottenere un composto omogeneo. Filtrate la polpa del melone attraverso un colino in modo da trattenere eventuali pezzettini rimasti. A questo punto amalgamate la polpa filtrata con lo sciroppo di zucchero ed acqua. Versate la vostra granita liquida in un contenitore che poi dovrete trasferire in freezer. Nel giro di 4/5 ore dovrebbe raggiungere la giusta consistenza, ricordatevi però, ogni ora di mescolare la granita per evitare che diventi un unico blocco di ghiaccio. Il composto infatti non deve ghiacciare, ma “granire” e mantenere una consistenza granulosa. Una volta pronta servite la granita in dei bei bicchieri di vetro, si trovano facilmente anche al supermercato, modelli con il coperchio e la cannuccia larga incorporata, simpatici e graziosi!!!

IMG_20170713_172420

IMG_20170713_172207

Granita di Ananas

IMG_20170713_165254

IMG_20170713_165353

…un’ altra fresca granita, facilissima da fare anche a casa, solo frutta fresca con un pò di sciroppo di acqua & zucchero per una bevanda gustosa e sana, ideale per dissetarsi e rinfrescarsi in un caldo pomeriggio estivo…

IMG_20170713_164905

IMG_20170713_165410

Ingredienti:

  • 400 g ananas fresco
  • 100 ml acqua
  • 100 g zucchero

IMG_20170713_164756

IMG_20170713_165954

Preparazione:

Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero, perchè poi prima di utilizzarlo dovrete aspettare che si raffreddi. Mettete sul fuoco in un pentolino acqua & zucchero, portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto per fare sciogliere tutto lo zucchero. Una volta arrivato al bollore abbassate la fiamma, dopo qualche minuto togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. I 100 g di zucchero sono abbastanza indicativi, sta a voi decidere, le volte successive se utilizzarne un poco meno, in base al vostro gusto personale. Potete anche utilizzare lo zucchero di canna se preferite, ricordate però che in quel caso il colore della granita potrebbe essere di un giallo meno brillante. Mentre lo sciroppo si raffredda tagliate a pezzettini l’ ananas avendo cura di eliminare la buccia ed il centro legnoso. Trasferite poi la frutta dentro al mixer oppure al frullatore, azionate fino ad ottenere un composto omogeneo. Filtrate la polpa dell’ananas attraverso un colino in modo da trattenere eventuali filamenti. A questo punto amalgamate la polpa filtrata con lo sciroppo di zucchero ed acqua. Versate la vostra granita liquida in un contenitore che poi dovrete trasferire in freezer. Nel giro di 4/5 ore dovrebbe raggiungere la giusta consistenza, ricordatevi però, ogni ora di mescolare la granita per evitare che diventi un unico blocco di ghiaccio. Il composto infatti non deve ghiacciare, ma “granire” e mantenere una consistenza granulosa. Una volta pronta servite la granita in dei bei bicchieri di vetro, si trovano facilmente anche al supermercato, modelli con il coperchio e la cannuccia larga incorporata, simpatici e graziosi!!!

IMG_20170713_165404

IMG_20170713_165512

Granita di Cocomero

cocomero15

cocomero12

cocomero14

…una granita semplicissima da preparare in casa: solo anguria fresca ed un pò di zucchero, freschissima & dolce!!! Bellissima da vedere e buonissima da gustare, ideale per dissetarsi e rinfrescarsi in queste giornate di sole!!! Piacerà moltissimo anche ai più piccoli, servitela in bicchieroni di vetro colorati con grandi cannucce e sarà un successo…

cocomero10

cocomero13

Ingredienti:

  • 400 g cocomero (pesato già senza buccia)
  • 100 ml acqua
  • 100 g zucchero

cocomero8

cocomero9

Preparazione:

Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero, perchè poi prima di utilizzarlo dovrete aspettare che si raffreddi. Mettete sul fuoco in un pentolino acqua & zucchero, portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto per fare sciogliere tutto lo zucchero. Una volta arrivato al bollore abbassate la fiamma, dopo qualche minuto togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. I 100 g di zucchero sono abbastanza indicativi, sta a voi in base al gusto personale decidere, le volte successive se utilizzarne un poco meno, perchè comunque il cocomero soprattutto se molto maturo è già dolce di per sè. Potete anche utilizzare lo zucchero di canna se preferite, ricordate però che in quel caso il colore della granita potrebbe essere meno rosa e brillante. Mentre lo sciroppo si raffredda tagliate a pezzettini l’ anguria avendo cura di eliminare tutti i semini. Trasferite poi il cocomero dentro al mixer oppure al frullatore, azionate fino ad ottenere un composto omogeneo. Filtrate la polpa dell’anguria attraverso un colino in modo da trattenere eventuali filamenti. A questo punto amalgamate la polpa filtrata con lo sciroppo di zucchero ed acqua. Versate la vostra granita liquida in un contenitore che poi dovrete trasferire in freezer. Nel giro di 4/5 ore dovrebbe raggiungere la giusta consistenza, ricordatevi però, ogni ora di mescolare la granita per evitare che diventi un unico blocco di ghiaccio. Il composto infatti non deve ghiacciare, ma “granire” e mantenere una consistenza granuloso. Una volta pronta servite la granita in dei bei bicchieri di vetro, si trovano facilmente anche al supermercato, modelli con il coperchio e la cannuccia larga incorporata, simpatici e graziosi!!!

cocomero2

cocomero3
tagliate il cocomero a dadini avendo cura di eliminare ogni semino
cocomero4
frullate il cocomero e poi filtratelo per trattenere eventuali filamenti

cocomero5

cocomero6