Pesto di pomodori secchi

cof

cof

…finalmente con l’ arrivo della stagione estiva ci possiamo sbizzarrire in cucina con pesti senza cottura, facili e veloci da preparare, perfetti anche per condire paste fredde. Oggi ve ne propongo uno dal gusto deciso ed intenso, molto saporito, dai sapori e profumi mediterranei: il cui ingrediente principale sono i pomodorini secchi…

cof

cof

cof

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 400 g pomodorini secchi
  • 50 g mandorle
  • 100 g parmigiano
  • olio d’ oliva qb
  • sale & pepe qb
  • foglie di basilico qb

cof

Preparazione:

Per preparare il pesto di pomodorini secchi, potete anche utilizzare quelli sott’ olio,  naturalmente in questo caso non ne aggiungerete altro ma potrete utilizzare proprio l’ olio in cui sono stati  conservati. Nel caso di pomodorini secchi non conservati nell’ olio è bene metterli in ammollo in acqua per qualche ora prima di utilizzarli. Nel mixer versate i pomodorini, le mandorle, il parmigiano, e qualche foglia di basilico. Se utilizzate pomodorini secchi non conservati sott’ olio, strizzateli prima di metterli nel mixer e aggiungete anche dell’ olio d’ oliva, non troppo per iniziare, frullate e poi se necessario aggiungetene altro. Visto e considerato che tutti gli ingredienti utilizzati sono molto saporiti io non aggiungo mai sale, solo dopo aver preparato il pesto, lo assaggio e se necessario aggiusto con sale & pepe. Frullate fino ad ottenere un composto il più omogeneo possibile, con questo tipo di ingredienti non riuscirete ad ottenere un pesto cremoso e liscio, ma considerato il sapore intenso e deciso, una corposità piuttosto granulosa non è certo un difetto. Condite la pasta e decorate con qualche foglia di basilico e se gradite qualche pomodorino secco. Io ho utilizzato un formato di pasta trafilata in bronzo, tipico della cucina napoletana: i Paccheri rigati della Fabbrica della Pasta di Gragnano, bellissimi da presentare in tavola anche per un’ occasione speciale.

cof

Alberelli di pasta sfoglia

 

IMG_20171219_113940

IMG_20171219_113330

IMG_20171219_114027

…ecco un’ altra idea perfetta per la tavola delle feste di Natale: dei simpatici e bellissimi alberelli di pasta sfoglia, facilissimi da preparare e davvero gustosi da sgranocchiare. Io li ho preparati con una farcia di prosciutto cotto e squacquerone, ma potete utilizzare anche salame e fontina ad esempio, oppure salmone e robiola, insomma con un pò di fantasia potrete preparare tanti antipasti sfiziosi e gustosi, bellissimi anche come segnaposto se utilizzate un cubetto di parmigiano come piedistallo, su cui infilzare lo stecchino…

IMG_20171219_113904

IMG_20171219_113452

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g prosciutto cotto
  • 80 g squascquerone
  • 20 g parmigiano

Preparazione:

Stendete sul piano di lavoro il rotolo di pasta sfoglia. Spalmate su tutta la superficie della pasta sfoglia lo squascquerone poi stendete le fettine di prosciutto cotto.  Cospargete con una spolverata di parmigiano grattugiato. Con un coltello ricavatene tante strisce larghe circa 2 cm, tagliando la sfoglia dall’ alto verso il basso. Ora prendete una striscia per volta ed iniziate a modellarla creando delle onde che aumenteranno di larghezza progressivamente. Infilzate delicatamente ogni alberello con uno spiedino di legno. (Per evitare che gli spiedini si anneriscano durante la cottura bagnateli sotto l’ acqua corrente.) Trasferite tutti gli alberelli su di una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni alberello con pochissimo latte. Infornate a 200/220 gradi in forno già caldo per 10/15 minuti finchè non saranno diventati dorati. Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di spostarli per evitare che si rompano. Se volete utilizzarli come simpatici ed riginali segnaposto infilzate lo spiedino in un cubetto di parmigiano. Potete decorare con un oliva oppure un pomodorino piccolo piccolo all’ estremità.

IMG_20171219_110441
…arrotolate la sfoglia su se stessa…

IMG_20171219_110450

IMG_20171219_110505

IMG_20171219_110516

Pesto di rucola

pestorucola7
…qualche fiocco di squacquerone, prima di servire…

pestorucola4

pestorucola5

…oggi ho preparato un gustoso pesto di rucola, una salsa molto versatile in cucina, estiva e con un gusto deciso, la possiamo utilizzare su una pasta, oppure accostare a verdure grigliate o ancora su crostini e piadine per un antipasto od un brunch…insomma via libera alla fantasia ed abbinamenti per piatti di pranzi e cene dal sapore estivo, colorati, gustosi e profumati…facile e veloce, un’alternativa al classico pesto di basilico ma con un gusto più deciso, io lo preparo con le noci, per contrastare un pò l’ amaro della rucola, poi servo la pasta con qualche fiocco di squacquerone: un formaggio fresco & morbido tipico romagnolo, che ben si accosta alla rucola…

pestorucola8

pestorucola9

Ingredienti:

  • 300 g rucola
  • 80 g noci
  • 80 g parmigiano
  • olio d’oliva qb
  • sale e pepe qb
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 g squacquerone
pestorucola1
…tanta rucola fresca…

pestorucola3

Preparazione:

Lavate bene la rucola, poi cercate di asciugarla tamponando con la carta assorbente, trasferitela nel mixer assieme alle noci al parmigiano, allo spicchio di aglio, aggiungete un pò di olio ed iniziate a frullare fino ad ottenere un composto simil sabbioso, continuate aggiungendo a filo l’olio quanto basta per ottenere un pesto cremoso. Aggiustate di sale e pepe. Se avete un pò più di tempo da perdere provate ad utilizzare il mortaio, perchè vi stupirete di quanto i sapori ed i profumi saranno più intensi. In caso di utilizzo del mixer cercate allora di utilizzare una velocità ridotta ed interrompete di tanto in tanto il funzionamento per cercare di evitare l’ossidazione degli ingredienti dovuta al surriscaldamento delle lame. Cuocete la pasta e scolatela un poco al dente. Conditela con abbondante pesto e servitela con un filo di olio a crudo. Provate a sostituire le noci con i semi di zucca!!!! Un altro pesto davvero buonissimo ed originale!!!

pestorucola6