Maionese fatta in casa con il frullatore ad immersione

IMG_20180111_103941

IMG_20180111_104000

…la maionese è indubbiamente una delle salse più amate & conosciute al mondo: io oggi vi propongo una versione facile e soprattutto velocissima da preparare grazie all’ utilizzo del frullatore ad immersione. Questa ricetta prevede l’ utilizzo di 1 uovo intero, motivo per cui, con la presenza appunto anche dell’ albume, la salsa non impazzisce mai. Il risultato poi, grazie all’ uso del frullatore ad immersione, è una maionese che si “gonfia” in pochissimi istanti: con la consistenza di quella che acquistiamo abitualmente al supermercato ma che non contiene nè conservanti nè additivi. Ricordo quanta pazienza ed impegno la nonna impiegava per preparare la maionese montata a mano, la domenica mattina per il pranzo, purtroppo spesso noi invece, non abbiamo troppo tempo da poter dedicare alla cucina e dobbiamo preparare pranzo e cena con i minuti contati, ma con questa ricetta ci possiamo permettere una maionese fatta in casa, sana & genuina senza perdere troppo tempo…

IMG_20180111_104037

Ingredienti:

  • 1 uovo intero freschissimo freddo di frigorifero
  • 230 ml olio di semi freddo di frigorifero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2/3 pizzichi di sale fino
IMG_20180111_094857
uovo ed olio freddi di frigorifero

Preparazione:

Per la riuscita perfetta della maionese dovete però attenervi a 2 piccole regole indispensabili: la prima che l’ uovo deve essere necessariamente freschissimo, la seconda che sia l’ olio che l’ uovo al momento dell’ utilizzo devono essere freddi di frigorifero (io li ripongo nel frigorifero almeno 1 ora prima). Io preferisco utilizzare un olio di semi: meglio ancora se di un singolo seme, cioè di mais o di girasole, piuttosto che l’ olio di oliva, che invece conferisce un sapore troppo forte che poi copre tutti gli altri ingredienti.

Versate nel recipiente graduato del frullatore ad immersione, l’olio, freddo di frigorifero, l’ uovo freschissimo, intero ed anch’ esso freddo di frigorifero, il succo di limone ed il sale. Potete anche utilizzare un vasetto di vetro: indispensabile però che abbia l’ imboccatura larga sufficientemente per far passare il frullatore, il fondo piano e sia comunque un pò alto, in questo caso potete presentare a tavola la maionese, direttamente nel vasetto in cui l’avete preparata. Immergete il frullatore ad immersione fino a toccare il fondo del contenitore ed azionatelo alla massima velocità, avendo cura di tenerlo fermo sul fondo per alcuni istanti, fino a quando la maionese non si sarà montata, poi muovetelo leggermente verso l’ alto ed il basso per incorporare bene tutto l’ olio rimasto. Ecco la maionese è già pronta!!! Per un risultato ancora più ottimale, preparate la maionese qualche ora prima e poi trasferitela in frigorifero: in questo modo la salsa prenderà più sapore e consistenza.

IMG_20180111_100247
1: nel barattolo uovo, olio, limone & sale
IMG_20180111_100359
2: frullatore sul fondo
IMG_20180111_100409
3: a massima velocità sempre sul fondo finchè non si monte la salsa
IMG_20180111_100557
poi verso l’alto ed il basso per incorporare tutto l’ olio

Con il tempo poi potrete trovare in base al vostro gusto personale il giusto bilanciamento di sapore e quindi utilizzare più o meno sale oppure limone. Potete provare anche ad aggiungere anche 1 cucchiaino di aceto bianco oppure della senape in polvere, un poco di peperoncino in polvere per una versione piccante e poi utilizzare la maionese come base ed aggiungere altri ingredienti.

olio aromatizzato

Gli oli aromatizzati sono molto semplici da preparare in casa, e con un poco di fantasia si possono miscelare spezie ed erbe aromatiche in tantissimi mix diversi. Per prepararli è indispensabile utilizzare un olio extravergine di oliva di buona qualità. Dopo la preparazione è necessario conservare le bottigliette al buio per un tempo variabile da 1 a 3 settimane a seconda delle spezie utilizzate e a seconda dell’intensità del gusto desiderato. Io trovo che siano anche perfette come idea regalo originale.

oli1

Ingredienti:

  • olio extravergine di oliva
  • erbe aromatiche: salvia, rosmarino, timo….
  • spezie: peperoncino, pepe…
  • aglio
  • radice di zenzero
  • scorza di limone

Preparazione:

Per prima cosa preparate i vasetti o le bottigliette di vetro, lavateli e sterilizzateli. Fate in modo che siano ben asciutti al momento dell’utilizzo. Versate sul fondo le spezie, le erbe aromatiche e/o gli altri ingredienti e poi versate sopra l’olio. Chiudete bene i barattoli o le bottigliette e conservateli al buio da 1 a 3 settimane. Utilizzate gli oli aromatizzati entro 6 mesi dalla preparazione. Riguardo le erbe aromatiche potete miscelare un pò come preferite: io adoro l’olio aromatizzato con il timo, delicato e molto profumato, che io utilizzo per piatti di pesce. Con un gusto più strong, la versione con rosmarino ed aglio, perfetto per le grigliate. Un classico, quello con peperoncini secchi piccanti, che vanno schiacciati prima di essere inseriti nel vasetto. Più originale l’olio aromatizzato con la radice di zenzero, che io utilizzo sulle insalate estive. Altrettanto fresca è la versione con scorza di limone, in questo caso utilizzate limoni biologici e fate attenzione quando tagliate la scorza per cercare di non prelevare la parte bianca che renderebbe molto amaro al gusto. Non ho mai esplicitamente elencato le quantità di spezie ed erbe aromatiche perchè è tutto dipendente dal gusto personale sia riguardo l’intensità dell’aroma che gli ingredienti utilizzati.  Potete anche sbizzarirvi con altre erbe aromatiche come salvia, basilico, con altre spezie come la curcuma, e con altri agrumi come il mandarino e trovare alchimie sempre diverse, a seconda della stagione e delle ispirazioni!!!

oli6
salvia & aglio
oli4
radice di zenzero & scorza di limone
oli5
peperoncino piccante, rosmarino & aglio
oli2
origano & aglio
oli3
timo & radice di zenzero