Focaccia con uva nera

cof
i sapori ed i colori di settembre direttamente nella focaccia…

…avete mai assaggiato la focaccia salata con l’ uva? Originariamente si tratta di una ricetta tipica toscana, la ciaccia con l’ uva, preparata con la pasta del pane ed arricchita con chicchi di uva fresca. Ne esistono di versioni salate oppure dolci. Io oggi voglio proporvi una semplice ricetta per preparare una gustosa focaccia salata con chicchi di uva nera in superficie: provatela semplicemente per merenda, per un brunch o per sorprendere gli ospiti con una focaccia un pò più originale…

cof

cof

Ingredienti:

  • 300 g farina 00
  • 240 ml acqua
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 2 cucchiai olio d’ oliva
  • 200 g uva nera
  • 1 rametto di rosmarino

cof

cof

Preparazione:

In una ciotola versate l’ acqua tiepida, aggiungete il cucchiaino di zucchero e mescolate bene per farlo sciogliere. Aggiungete ora il lievito di birra fresco e continuate a mescolare fino a quando non si sarà sciolto anch’ esso. Versate anche i 2 cucchiai di olio d’ oliva. Infine versate la farina in cui avrete già incorporato il sale, poco per volta, continuando ad impastare. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, abbastanza appiccicoso e morbido. Lasciate a lievitare in una ciotola ricoperto da un canovaccio per qualche ora fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Prendete una teglia da forno, rotonada o rettangolare, come preferite, e ungetela leggermente. Versate l’ impasto nella teglia e con le dita distribuitelo in maniera omogenea fino a ricoprire tutta la superficie. Lasciate riposare per la seconda lievitazione per almeno mezz’ ora. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, distribuite sulla superficie della focaccia i chicchi di uva nera, se sono molto grandi io li taglio a metà. Cospargete anche con un pò di sale, io preferisco quello grosso e del rosmarino. Infornate e cuocete in modalità statica a 210 gradi per circa 20 minuti in forno già caldo. Quando la focaccia avrà assunto un bel colore dorato, sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliarla.

Focacce d’ Autunno

IMG_20170904_175047
…uva & rosmarino…
IMG_20170904_175525
…fichi & pancetta…
IMG_20170904_175814
…susine & speck…

IMG_20170904_180726

…se partiamo da una ricetta base, semplice e veloce per preparare una focaccia fatta in casa, gustosa da mangiare al posto del pane oppure per una merenda, uno spuntino fuori casa o perchè no anche in occasione di un aperitivo o una cena speciale, perchè non arricchirla con originalità ed utilizzare prodotti di stagione?? ecco alcune idee per preparare gustose e golose focacce autunnali che ho farcito utilizzando appunto ingredienti di stagione come uva, susine e fichi, li ho accostati ad altri più salati per un risultato sorprendente e piacevole…

IMG_20170904_180611

IMG_20170904_175152

IMG_20170904_175533

IMG_20170904_175821

Ingredienti:

…per le focacce….

  • 250 g farina manitoba
  • 250 g farina 00
  • 400 ml acqua
  • 25 g lievito di birra
  • 6 g zucchero semolato
  • 50 g olio d’oliva
  • 1 cucchiaio sale

…per il condimento…

  • 100 g uva nera matura
  • rosmarino fresco qb
  • 100 g susine
  • 50 g speck
  • 100 g fichi maturi
  • 50 g pancetta
  • sale grosso qb
IMG_20170904_175954
colori, sapori & profumi d’autunno: fichi, susine, uva

IMG_20170904_180636

Preparazione:

In una ciotola versate 400 ml di acqua, meglio se tiepida per facilitare lo scioglimento del lievito di birra. Aggiungete quindi il lievito: io utilizzo quello solido in panettini, lo sbriciolo leggermente e lo verso nell’acqua tiepida. Mescolate ed una volta sciolto tutto il lievito versate anche 1 cucchiaio di zucchero ed a filo l’olio d’oliva. A questo punto iniziate ad incorporare anche le farine, già setacciate, poco per volta. Continuate sempre a mescolare. Una volta finito con le farine non vi resta che aggiungere anche il cucchiaio di sale. Lavorate ancora un poco fino ad ottenere un impasto appiccicoso ed elastico. Mantenetelo nella ciotola e copritelo con la pellicola trasparente, lasciatelo a lievitare per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario vedrete che l’impasto sarà perlomeno raddoppiato di volume. A questo punto lo potrete stendere sulle teglie per la seconda lievitazione. Ungete con un pò di olio le teglie che volete utilizzare, ungetevi anche le dita perchè così sarà più facile anche maneggiare l’impasto. Io ho utilizzato delle teglie tonde, ma senza problemi potrete preparare le focacce con una forma rettangolare o quadrata. Dividete l’impasto in diversi panetti e stendetelo con le mani fino a ricoprire l’intera superficie di ogni teglia. Lasciate riposare per altri 30 minuti per la seconda lievitazione. Trascorsa mezz’ora, farcite la superficie di ogni focaccia con gli ingredienti che preferite: io ho utilizzato chicchi di uva nera matura e rosmarino per una focaccia, in un’altra ho utilizzato fichi maturi tagliati a spicchi e fette di pancetta e nell’ultima susine tagliate a spicchi e fette di speck. Naturalmente ho cosparso la superficie con un pò di sale grosso: io utilizzo quello rosa di Cervia, piacevolissimo al gusto per la sua delicatezza, e un filo di olio d’oliva. Infornate, e cuocete in modalità statica a 200/220 gradi per circa 20 minuti in forno preriscaldato. Controllate spesso versofine cottura e sfornate non appena vedrete diventare dorati i bordi. Servite le focacce appena sfornate oppure preparatele in anticipo e tagliatele aspicchi o quadratini perchè sono buone anche fredde.

IMG_20170904_180556

IMG_20170904_175105

IMG_20170904_175517

IMG_20170904_180651