Albero di Natale di pasta sfoglia

IMG_20171221_154147

IMG_20171221_154137

…ecco un idea per la tavola di Natale: io ho preparato l’albero utilizzando prosciutto cotto & squacquerone, i preferiti di mia figlia,ma se voi volete cucinare l’albero per la vigilia potete magari utilizzare salmone e robiola, perfetti per un cenone a base di pesce, oppure potete sbizzarrirvi con altri accostamenti, anche originali come purea di zucca e pancetta…quindi spazio alla fantasia e potrete preparare tantissimi alberi, bellissimi e gustosi che potrete mettere al centro della vostra tavola delle feste…

IMG_20171221_154055

IMG_20171221_154152

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g prosciutto cotto
  • 100 g di formaggio morbido spalmabile
  • parmigiano qb

IMG_20171221_154130

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia e stendete un sottile strato di formaggio morbido spalmabile, poi adagiate sopra il prosciutto cotto. Infine spolverizzate con del parmigiano. Non vi preoccupate se le fette di salumi sborderanno un pò dalla pasta, anzi l’effetto sarà ancora più piacevole dopo la cottura. Ora ricavate 17 striscie verticali. Arrotolate su se stessa ogni striscia in modo da ottenere come una rosa.  Disponete tutte le rose arrotolate su una teglia rivestita di carta forno: partite dalla prima rosa all’estremità superiore poi adagiatevi sotto altre 2 rose, poi ancora sotto altre 3 e così via fino al termine. Un’ultima rosa la posizionerete in basso al centro come tronco dell’albero. Cuocete in forno a 190 gradi per 35/40 minuti. Un segreto per rendere la pasta sfoglia molto fragrante?? Mentre il forno si riscalda e raggiunge la temperatura, riponete la teglia in frigorifero, perchè la pasta sfoglia deve entrare in forno fredda. Controllate comunque la cottura e quando la pasta sfoglia prenderà un bel colore dorato sfornate. Decorate con dei rametti di rosmarino.

IMG_20171221_145312
farcite la sfoglia con un velo di formaggio spalmabile, il prosciutto poi una spolverata di parmigiano…
IMG_20171221_145748
…tagliate 17 strisce verticali…
IMG_20171221_145912
…arrotolate ogni striscia su se stessa…
IMG_20171221_150455_1
…partite dalla prima rosa in alto poi aggiungetene una in più in ogni fila…

Alberelli di pasta sfoglia

 

IMG_20171219_113940

IMG_20171219_113330

IMG_20171219_114027

…ecco un’ altra idea perfetta per la tavola delle feste di Natale: dei simpatici e bellissimi alberelli di pasta sfoglia, facilissimi da preparare e davvero gustosi da sgranocchiare. Io li ho preparati con una farcia di prosciutto cotto e squacquerone, ma potete utilizzare anche salame e fontina ad esempio, oppure salmone e robiola, insomma con un pò di fantasia potrete preparare tanti antipasti sfiziosi e gustosi, bellissimi anche come segnaposto se utilizzate un cubetto di parmigiano come piedistallo, su cui infilzare lo stecchino…

IMG_20171219_113904

IMG_20171219_113452

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g prosciutto cotto
  • 80 g squascquerone
  • 20 g parmigiano

Preparazione:

Stendete sul piano di lavoro il rotolo di pasta sfoglia. Spalmate su tutta la superficie della pasta sfoglia lo squascquerone poi stendete le fettine di prosciutto cotto.  Cospargete con una spolverata di parmigiano grattugiato. Con un coltello ricavatene tante strisce larghe circa 2 cm, tagliando la sfoglia dall’ alto verso il basso. Ora prendete una striscia per volta ed iniziate a modellarla creando delle onde che aumenteranno di larghezza progressivamente. Infilzate delicatamente ogni alberello con uno spiedino di legno. (Per evitare che gli spiedini si anneriscano durante la cottura bagnateli sotto l’ acqua corrente.) Trasferite tutti gli alberelli su di una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni alberello con pochissimo latte. Infornate a 200/220 gradi in forno già caldo per 10/15 minuti finchè non saranno diventati dorati. Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di spostarli per evitare che si rompano. Se volete utilizzarli come simpatici ed riginali segnaposto infilzate lo spiedino in un cubetto di parmigiano. Potete decorare con un oliva oppure un pomodorino piccolo piccolo all’ estremità.

IMG_20171219_110441
…arrotolate la sfoglia su se stessa…

IMG_20171219_110450

IMG_20171219_110505

IMG_20171219_110516

Focacce d’ Autunno

IMG_20170904_175047
…uva & rosmarino…
IMG_20170904_175525
…fichi & pancetta…
IMG_20170904_175814
…susine & speck…

IMG_20170904_180726

…se partiamo da una ricetta base, semplice e veloce per preparare una focaccia fatta in casa, gustosa da mangiare al posto del pane oppure per una merenda, uno spuntino fuori casa o perchè no anche in occasione di un aperitivo o una cena speciale, perchè non arricchirla con originalità ed utilizzare prodotti di stagione?? ecco alcune idee per preparare gustose e golose focacce autunnali che ho farcito utilizzando appunto ingredienti di stagione come uva, susine e fichi, li ho accostati ad altri più salati per un risultato sorprendente e piacevole…

IMG_20170904_180611

IMG_20170904_175152

IMG_20170904_175533

IMG_20170904_175821

Ingredienti:

…per le focacce….

  • 250 g farina manitoba
  • 250 g farina 00
  • 400 ml acqua
  • 25 g lievito di birra
  • 6 g zucchero semolato
  • 50 g olio d’oliva
  • 1 cucchiaio sale

…per il condimento…

  • 100 g uva nera matura
  • rosmarino fresco qb
  • 100 g susine
  • 50 g speck
  • 100 g fichi maturi
  • 50 g pancetta
  • sale grosso qb
IMG_20170904_175954
colori, sapori & profumi d’autunno: fichi, susine, uva

IMG_20170904_180636

Preparazione:

In una ciotola versate 400 ml di acqua, meglio se tiepida per facilitare lo scioglimento del lievito di birra. Aggiungete quindi il lievito: io utilizzo quello solido in panettini, lo sbriciolo leggermente e lo verso nell’acqua tiepida. Mescolate ed una volta sciolto tutto il lievito versate anche 1 cucchiaio di zucchero ed a filo l’olio d’oliva. A questo punto iniziate ad incorporare anche le farine, già setacciate, poco per volta. Continuate sempre a mescolare. Una volta finito con le farine non vi resta che aggiungere anche il cucchiaio di sale. Lavorate ancora un poco fino ad ottenere un impasto appiccicoso ed elastico. Mantenetelo nella ciotola e copritelo con la pellicola trasparente, lasciatelo a lievitare per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario vedrete che l’impasto sarà perlomeno raddoppiato di volume. A questo punto lo potrete stendere sulle teglie per la seconda lievitazione. Ungete con un pò di olio le teglie che volete utilizzare, ungetevi anche le dita perchè così sarà più facile anche maneggiare l’impasto. Io ho utilizzato delle teglie tonde, ma senza problemi potrete preparare le focacce con una forma rettangolare o quadrata. Dividete l’impasto in diversi panetti e stendetelo con le mani fino a ricoprire l’intera superficie di ogni teglia. Lasciate riposare per altri 30 minuti per la seconda lievitazione. Trascorsa mezz’ora, farcite la superficie di ogni focaccia con gli ingredienti che preferite: io ho utilizzato chicchi di uva nera matura e rosmarino per una focaccia, in un’altra ho utilizzato fichi maturi tagliati a spicchi e fette di pancetta e nell’ultima susine tagliate a spicchi e fette di speck. Naturalmente ho cosparso la superficie con un pò di sale grosso: io utilizzo quello rosa di Cervia, piacevolissimo al gusto per la sua delicatezza, e un filo di olio d’oliva. Infornate, e cuocete in modalità statica a 200/220 gradi per circa 20 minuti in forno preriscaldato. Controllate spesso versofine cottura e sfornate non appena vedrete diventare dorati i bordi. Servite le focacce appena sfornate oppure preparatele in anticipo e tagliatele aspicchi o quadratini perchè sono buone anche fredde.

IMG_20170904_180556

IMG_20170904_175105

IMG_20170904_175517

IMG_20170904_180651

Fagottini di pasta sfoglia con fichi & pancetta

IMG_20170827_122455

IMG_20170827_122318

…oggi vi propongo dei gustosi fagottini di pasta sfoglia con una farcia davvero originale: dei fichi maturi avvolti nella pancetta, vi sembrerà un pò azzardato ma provate e non ve ne pentirete, perfetti per un antipasto oppure un aperitivo di fine estate, un’ alternativa ai soliti stuzzichini, facili e veloci da preparare, un rotolo di pasta sfoglia rotonda ed il gioco è fatto!!!

IMG_20170827_122342

IMG_20170827_122148

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 4 fichi maturi
  • 100 g pancetta
  • latte qb

IMG_20170827_122325

IMG_20170827_122357

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia. Tagliatela in 4 parti ed avrete ottenuto 4 triangoli. A questo punto ricavate dai 4 triangoli altri 4, tagliandoli nuovamente a metà, avrete così ottenuto 8 triangoli che poi dovrete arrotolare su loro stessi. Tagliate a metà ogni fico e poi arrotolatelo in una fettina sottile di pancetta. Farcite ogni triangolo con mezzo fico arrotolato nella pancetta (posizionate il mezzo fico nella parte più larga del triangolo). Ora partite dal lato più largo del triangolo ed iniziate ad arrotolarlo su se stesso fino ad arrivare al vertice. Trasferite ogni cornetto su di una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni cornetto con un pò di latte.  Ora infornate in forno già caldo, in modalità statica a 200 gradi per circa 20 minuti. Fate attenzione perchè con la pasta sfoglia verso fine cottura sono sufficienti anche pochi istanti perchè si bruci in superficie. Quando avranno assunto un bel colore dorato sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

IMG_20170827_122308

IMG_20170827_122148

 

Lecca lecca salati

leccaleccasalati3

leccaleccasalati4

…sono facilissimi e veloci da preparare, belli e divertenti da vedere, piacciono moltissimo anche ai più piccoli: un’idea simpatica per una merenda, un brunch, sono pratici e comodi e si possono gustare senza sporcarsi le mani, perfetti anche per un aperitivo in piedi… Io li ho preparati in occasione di una cena fra amici e li ho sistemati insieme a pane e focacce direttamente in tavola!!!

leccaleccasalati7
insieme a pane e focacce….

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di salame
  • 100 g fontina
  • 1 zucchina

leccaleccasalati10

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro, disponetevi sopra le fette di salame e le fette di fontina (entrambi tagliati sottili) cercando di ricoprire tutta la superficie della pasta sfoglia. Lavate la zucchina, asciugatela e tagliatela in fettine sottilissime. Disponete anche le fettine di zucchina sulla pasta sfoglia. Ricavatene tante striscie sottili della larghezza di circa 2 cm. Partite da una estremità e arrotolate tutta la striscia di pasta farcita su se stessa, come una girella. Pressate leggermente con le dita per evitare che poi in cottura si apra la girella. Disponete tutti i rotolini su una teglia rivestita di carta forno. Infornate e cuocete in modalità statica, forno preriscaldato a 200/220 gradi per circa 15/20 minuti. Verso fine cottura controllate spesso che non si brucino, perche sono sufficienti anche pochissimi minuti con la pasta sfoglia. Sfornate e lasciate raffreddare prima di infilzarli con gli stecchini per evitare di romperli. Una volta raffreddati prendete ogni girella ed infilzatela al centro con gli stecchini di legno che utilizzate per preparare gli spiedini.

leccaleccasalati1
…disponete tutti gli ingredienti sulla pasta sfoglia…
leccaleccasalati2
…disponete i rotolini sulla teglia…

 

 

leccaleccasalati8
come centro tavola insieme a pane e focacce

Cornetti salati con confettura di arance & cipolle rosse

croissantsalati6

… dei piccoli cornetti salati di pasta sfoglia con una farcitura di confettura agrodolce: arancia & cipolla rossa!!! Tanti semini di sesamo ed ecco pronti dei graziosi finger food, ideali per un brunch, un’antipasto o semplicemente uno spuntino speciale, provate a prepararli e stupirete tutti con un gusto particolare: una confettura agrodolce in cui il sapore intenso e ricco della cipolla rossa si sposa alla perfezione con la nota agrumata regalata dalle arance…

croissantsalati4

croissantsalati5

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • confettura di arancia & cipolla rossa qb
  • semi di sesamo qb
  • latte qb

Preparazione:

Srotolate la pasta sfoglia. A questo punto ricavate dalla pasta sfoglia tanti triangoli che poi dovrete arrotolare su se stessi. Farcite ogni triangolo con un cucchiaino di confettura ( la confettura nella parte più larga del triangolo). Ora partite dal lato più largo del triangolo ed iniziate ad arrotolarlo su se stesso fino ad arrivare al vertice. Trasferite ogni cornetto su di una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni cornetto con un pò di latte. Cospargete la superficie di tutti i cornetti con i semi di sesamo.  Ora infornate in forno già caldo, in modalità statica a 200 gradi per circa 20 minuti. Fate attenzione perchè con la pasta sfoglia verso fine cottura sono sufficienti anche pochi istanti perchè si bruci in superficie. Quando avranno assunto un bel colore dorato sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

croissantsalati1

croissantsalati2
…un cucchiaino di confettura di arance & cipolla in ogni triangolo, arrotolate partendo dalla base e infine una spennellata di latte e tanti semi di sesamo…

croissantsalati8

croissantsalati9

 

Ingredienti per la confettura di arance & cipolle rosse:

  • 600 g di arance
  • 400 g cipolla rossa
  • 400 g zucchero semolato
  • 125 ml aceto mele
  • un pizzico di sale

aranciacipolla2

Preparazione:

Sbucciate le arance e poi rimuovete con cura tutta la parte bianca con un coltello affilato. Tagliatele a pezzi avendo cura di mantenere da parte anche il succo. Pelate le cipolle e tagliatele anch’esse a piccoli pezzi. Versate sia le arance, succo compreso, sia le cipolle in una casseruola. Fate bollire a fiamma bassa per almeno 30/40 minuti, avendo cura di mescolare spesso per evitare che il composto si attacchi sul fondo. Unite un pizzico di sale, l’aceto di mele e lo zucchero semolato. Amalgamate bene il tutto e mantenete sul fuoco, sempre a fiamma bassa per altri 30/40 minuti. Continuate a mescolare spesso. Quando la confettura avrà raggiunto la giusta consistenza sarà pronta e potrete toglierla dal fuoco, per verificare la consistenza sarà sufficiente fare una prova con un cucchiaino: prendete appunto un cucchiaino di confettura dalla casseruola e sollevatelo più in alto, rovesciatelo e guardate come ricade il composto, se scende goccia a goccia e non a filo significa che è stata raggiunta la densità ottimale.  Una volta raggiunta la giusta consistenza, versate la confettura in vasetti di vetro che avrete precedentemente sterilizzato, con la chiusura ermetica. Richiudeteli e capovolgeteli. Una volta raffreddati riponeteli in dispensa e conservateli in luogo fresco.

aranciacipolla1
arance:polpa & succo, zucchero, aceto e un pizzico di sale sul fuoco…

aranciacipolla4

aranciacipolla5

Chesecake di fave & piselli

…un’ altra cheesecake salata: ora che la stagione ci regala tanta verdura fresca, ricca di vitamine perchè non approfittarne per utilizzarla anche in preparazioni più estive, perfette anche per un antipasto,un aperitivo, un brunch… questa cheesecake la potete anche preparare in anticipo e poi conservare in frigorifero, pronta per essere servita in comodi vasetti di vetro monoporzione…

cheesecakefave6
pomodorini confit per la decorazione

cheesecakefave3

Ingredienti: (per 4 cheesecake monoporzione)

  • 250 g ricotta fresca
  • 250 g formaggio spalmabile
  • 100 g di piselli già sgranati
  • 100 g di fave già sgranate
  • 200 g pomodorini
  • 1 fresella integrale
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • 1 spicchio di aglio
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Iniziate dalla base costituita da fresella, che naturalmente essendo secca va bagnata prima dell’utilizzo: la quantità di acqua ed il tempo di macerazione sono decisamente individuali in base ai gusti personali. In generale maggiore è la quantità di acqua e maggiore il tempo di macerazione e più la fresella sarà pastosa e morbida. Bagnate la fresella e lasciatela a macerare su di un tagliere, quando si sarà ammorbidita ricavatene 4 porzioni che andranno a costituire la base della cheesecake. Quindi sistemate sul fondo del vasetto la fresella e conditela con un filo di olio. Mettete in un pentolino le fave ed i piselli e portateli al bollore, lasciateli sul fuoco per una decina di minuti e poi scolateli. Preparate la cheesecake amalgamando bene fra loro la ricotta ed il formaggio spalmabile, aggiustate di sale e pepe. In un mixer frullate le fave ed i piselli con un filo di olio ed un pizzico di sale. A questo punto incorporate ai formaggi il frullato di fave e piselli. Amalgamate bene fra loro tutti gli ingredienti e versate il composto cremoso sopra la fresella. Riponete i vasetti in frigorifero mentre preparate la decorazione a base di pomodorini: lavateli accuratamente e poi tamponateli con della carta da cucina, sistemateli su una teglia ricoperta di carta forno: spolverizzateli con dello zucchero a velo ed 1 pizzico di sale. Se preferite aggiungete anche qualche spezia a vostro piacimento. Condite con un filo di olio d’oliva ed aggiungete anche 1 spicchio di aglio tagliato a metà. Infornate i pomodorini in forno già caldo a 140 gradi per almeno 1 ora e mezza. Servite le cheesecake aggiungendo sulla superficie qualche pomodorino confit ed un filo di olio a crudo.

cheesecakefave5

 

Cheesecake salata al basilico

cheesecakebasilico3

…una cheesecake salata aromatizzata al basilico, morbida & vellutata, con un gusto delicato e raffinato, arricchita da qualche pomodorino confit e delle mandorle tostate, su una base di fresella… Si tratta di una cheesecake semplice da realizzare, che potrete preparare anche in anticipo e poi conservare in frigorifero fino al momento di servirla… Pochi ingredienti, semplici ma gustosi, rubati alla cucina mediterranea, per un risultato finale molto colorato & profumato, che rimanda all’ estate per le fragranze ed i sapori che sanno di vacanze e di sole…

cheesecakebasilico6

…ho preparato la cheesecake in vasetti in vetro, così si può ammirare il bel colore verde regalato dal basilico, comodissimi perchè eleganti ma allo stesso tempo pratici per essere consumati in ogni occasione: anche in piedi…

cheesecakebasilico4

Ingredienti: (per 4 cheesecake monoporzione)

  • 250 g ricotta fresca
  • 250 g formaggio spalmabile
  • 10/15 foglie di basilico
  • 200 g pomodorini
  • 1 fresella integrale
  • mandorle tostate qb
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • zucchero a velo qb

Preparazione:

Iniziate dalla base costituita da fresella, che naturalmente essendo secca va bagnata prima dell’utilizzo: la quantità di acqua ed il tempo di macerazione sono decisamente individuali in base ai gusti personali. In generale maggiore è la quantità di acqua e maggiore il tempo di macerazione e più la fresella sarà pastosa e morbida. Bagnate la fresella e lasciatela a macerare su di un tagliere, quando si sarà ammorbidita ricavatene 4 porzioni che andranno a costituire la base della cheesecake. Quindi sistemate sul fondo del vasetto la fresella e conditela con un filo di olio e cospargete con un pò di scorza di limone grattugiato. Preparate poi la cheesecake amalgamando bene fra loro la ricotta ed il formaggio spalmabile, aggiustate di sale e pepe. In un mixer frullate le foglie di basilico con un filo di olio ed un pizzico di sale. A questo punto incorporate ai formaggi il basilico frullato. Amalgamate bene fra loro tutti gli ingredienti e versate il composto cremoso sopra la fresella. Riponete i vasetti in frigorifero mentre preparate la decorazione a base di pomodorini e le mandorle. Prendete i pomodorini, lavateli accuratamente e poi tamponateli con della carta da cucina, sistemateli su una teglia ricoperta di carta forno: spolverizzateli con dello zucchero a velo ed 1 pizzico di sale. Condite con un filo di olio d’oliva ed aggiungete anche 1 spicchio di aglio tagliato a metà. Infornate i pomodorini in forno già caldo a 140 gradi per almeno 1 ora e mezza. Infine preparate anche le mandorle: tostatele in una padellina antiaderente in cui avrete passato un velo di burro. Servite le cheesecake al basilico aggiungendo sulla superficie qualche pomodorino confit ed una manciata di mandorle tostate.

cheesecakebasilico3

cheesecakebasilico2

Con questa ricetta partecipo al contest “Prelibatezze da buffet” del blog “Il Pomodorino Confit”

Cheesecake salata con vellutata di zucca

meatfreecontest2

meatfreecontest3

Ingredienti:

per la vellutata di zucca

  • 500 g zucca
  • 100 ml panna liquida
  • brodo vegetale qb
  • olio evo qb
  • sale & pepe qb
  • 1 porro

per la cheesecake

  • 2 pacchetti di cracker
  • 125 g yogurt greco
  • 125 g di formaggio tipo philadelphia
  • 50 g burro

meatfreecontest4

Preparazione:

Servendo la vellutata direttamente in vasetti di vetro monoporzione non sarà necessario utilizzare la colla di pesce come addensante per mantenere la struttura della cheesecake. Io adoro, sia per le preparazioni dolci che salate, utilizzare in parti uguali yogurt e formaggio tipo philadelphia: per un risultato più leggero e delicato, ma comunque gustoso.

Iniziate preparando la cheesecake: partite dalla base salata, sminuzzate i cracker ed amalgamateli con il burro fuso. Versate il composto sul fondo dei vasetti. Mettete in una ciotola lo yogurt ed il formaggio e mescolate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se preferite aggiungete un po di sale & pepe. Versate la crema sulla base della cheesecake e riponete i vasetti in frigorifero. Ora dedicatevi alla vellutata: tritate il porro e fatelo soffriggere con un po di olio. Se necessario sfumate con un pò di brodo vegetale. Aggiungete la zucca pulita e tagliata a pezzetti. Fatela rosolare un pò poi continuate la cottura con il brodo vegetale. Una volta ammorbidita la zucca sarà cotta. Aggiustate di sale & pepe. Frullate il tutto con il mixer ad immersione, poi versate la panna e continuate a cuocere per 5/10 minuti. A questo punto è tutto pronto per servire la vellutata: versatela nei vasetti sopra la cheesecake e servitela spolverizzata di paprika oppure curry, aggiungete a piacimento erbe aromatiche fresche: ad esempio delle foglioline di timo oppure per una versione molto golosa, qualche ricciolo di pancetta croccante che avrete fatto rosolare in padella.

 

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da “una mamma che cucina” ed ospitato dal blog “Sabrinaincucina

 

Crepes di grano saraceno con asparagi

…delle crepes preparate con farina di grano saraceno: gluten free, facili da preparare, solo ingredienti semplici: farina, latte, uova, un gusto antico che mi ricorda i sapori di una volta, farcite con degli asparagi freschi di stagione avvolti nella pancetta croccante…un’alternativa sana, gustosa e genuina, ideale per un brunch o un antipasto…

asparagi7

asparagi5

Ingredienti: (per 8 crepes)

…per le crepes…

  • 100 g farina grano saraceno
  • 250 ml latte
  • 1 uovo
  • sale qb
  • burro qb

…per il ripieno delle crepes…

  • 24 asparagi
  • 200 g pancetta
  • sale & pepe qb
  • olio qb
  • parmigiano qb
asparagi1
asparagi freschi di stagione…
asparagi4
1 anno fà ho acquistato un’asparagiera in alluminio de le Pentole Agnelli: meravigliosa, pratica & comodissima da usare….

asparagi9

Preparazione:

Versate la farina in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale, formate un buco al centro del quale mettete l’uovo. Prendete una frusta ed iniziate a sbattere l’uovo al centro della farina, incorporando mano a mano sempre più farina. Versate a filo anche il latte continuando a mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, piuttosto liquido e per quanto possibile privo di grumi. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e trasferito in frigorifero per riposare l’impasto per almeno 1 ora. Nel frattempo lessate gli asparagi dopo averli lavati con cura ed aver rimosso la parte più dura e bianca del gambo. Scolate gli asparagi un pò prima del tempo: poichè termineranno la cottura in forno non è necessario che siano completamente cotti, anzi meglio è che siano ancora croccanti. Lasciateli scolare affinchè perdano l’acqua in eccesso, potete anche tamponarli con della carta asorbente. Avvolgete 1 ad 1 gli asparagi nella pancetta. Sistemateli su una teglia rivestita di carta forno. Passateli in forno in modalità grill per pochi minuti, giusto il tempo per far diventare croccante la pancetta. Aggiustate di sale pepe se necessario. Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto delle crepes dal frigorifero e rimescolatelo. Scaldate leggermente una padellina antiaderente che avrete unto con pochissimo burro. Una volta calda, versate al centro un mestolo di pastella, inclinate e ruotate la padellina per distribuire l’impasto su tutta la sua superficie. Cuocete la crepes per circa 1 minuto, quindi giratela dall’altro lato con l’aiuto di una spatola facendo attenzione a non romperla. Sistemate le crepes direttamente sui piatti di portata e farcitele con almeno 3 asparagi avvolti nella pancetta. Condite con un filo di olio e un pò di parmigiano.

asparagi2
la farina di grano saraceno, priva di glutine, con un elevato valore biologico: ricca di aminoacidi essenziali e di fibre…
asparagi3
avvolgete gli asparagi nella pancetta e passateli in forno…
asparagi10
cuocete le crepes da entrambe le parti…