Maionese fatta in casa con il frullatore ad immersione

IMG_20180111_103941

IMG_20180111_104000

…la maionese è indubbiamente una delle salse più amate & conosciute al mondo: io oggi vi propongo una versione facile e soprattutto velocissima da preparare grazie all’ utilizzo del frullatore ad immersione. Questa ricetta prevede l’ utilizzo di 1 uovo intero, motivo per cui, con la presenza appunto anche dell’ albume, la salsa non impazzisce mai. Il risultato poi, grazie all’ uso del frullatore ad immersione, è una maionese che si “gonfia” in pochissimi istanti: con la consistenza di quella che acquistiamo abitualmente al supermercato ma che non contiene nè conservanti nè additivi. Ricordo quanta pazienza ed impegno la nonna impiegava per preparare la maionese montata a mano, la domenica mattina per il pranzo, purtroppo spesso noi invece, non abbiamo troppo tempo da poter dedicare alla cucina e dobbiamo preparare pranzo e cena con i minuti contati, ma con questa ricetta ci possiamo permettere una maionese fatta in casa, sana & genuina senza perdere troppo tempo…

IMG_20180111_104037

Ingredienti:

  • 1 uovo intero freschissimo freddo di frigorifero
  • 230 ml olio di semi freddo di frigorifero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2/3 pizzichi di sale fino
IMG_20180111_094857
uovo ed olio freddi di frigorifero

Preparazione:

Per la riuscita perfetta della maionese dovete però attenervi a 2 piccole regole indispensabili: la prima che l’ uovo deve essere necessariamente freschissimo, la seconda che sia l’ olio che l’ uovo al momento dell’ utilizzo devono essere freddi di frigorifero (io li ripongo nel frigorifero almeno 1 ora prima). Io preferisco utilizzare un olio di semi: meglio ancora se di un singolo seme, cioè di mais o di girasole, piuttosto che l’ olio di oliva, che invece conferisce un sapore troppo forte che poi copre tutti gli altri ingredienti.

Versate nel recipiente graduato del frullatore ad immersione, l’olio, freddo di frigorifero, l’ uovo freschissimo, intero ed anch’ esso freddo di frigorifero, il succo di limone ed il sale. Potete anche utilizzare un vasetto di vetro: indispensabile però che abbia l’ imboccatura larga sufficientemente per far passare il frullatore, il fondo piano e sia comunque un pò alto, in questo caso potete presentare a tavola la maionese, direttamente nel vasetto in cui l’avete preparata. Immergete il frullatore ad immersione fino a toccare il fondo del contenitore ed azionatelo alla massima velocità, avendo cura di tenerlo fermo sul fondo per alcuni istanti, fino a quando la maionese non si sarà montata, poi muovetelo leggermente verso l’ alto ed il basso per incorporare bene tutto l’ olio rimasto. Ecco la maionese è già pronta!!! Per un risultato ancora più ottimale, preparate la maionese qualche ora prima e poi trasferitela in frigorifero: in questo modo la salsa prenderà più sapore e consistenza.

IMG_20180111_100247
1: nel barattolo uovo, olio, limone & sale
IMG_20180111_100359
2: frullatore sul fondo
IMG_20180111_100409
3: a massima velocità sempre sul fondo finchè non si monte la salsa
IMG_20180111_100557
poi verso l’alto ed il basso per incorporare tutto l’ olio

Con il tempo poi potrete trovare in base al vostro gusto personale il giusto bilanciamento di sapore e quindi utilizzare più o meno sale oppure limone. Potete provare anche ad aggiungere anche 1 cucchiaino di aceto bianco oppure della senape in polvere, un poco di peperoncino in polvere per una versione piccante e poi utilizzare la maionese come base ed aggiungere altri ingredienti.

Pasta sfoglia con asparagi uova & pancetta

…ho cercato di racchiudere in una sola pasta sfoglia tutti gli ingredienti preferiti di mio marito (naturalmente in versione gluten free, per lui): gli asparagi freschi di stagione, le uova & la pancetta!!! Si tratta di una torta salata molto appetitosa, che può tranquillamente considerarsi piatto unico, è buona anche da fredda quindi può anche essere utilizzata come pranzo fuori casa, io ho utilizzato una pasta sfoglia gluten free rotonda ma se la utilizzate rettangolare poi vi risulterà ancora più facile, tagliarla in tanti quadrati e poi trasportarla, magari al lavoro  in una lunch box….

asparagisfoglia9

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (io ho optato per la versione gluten free)
  • 1 mazzo di asparagi freschi
  • 100 g pancetta tagliata sottile
  • 4 uova
  • 150 g formaggio spalmabile
  • 1 mazzetto di erbe di campo
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb

Preparazione:

Iniziate con gli asparagi: lavateli con cura ed eliminate la parte più bianca e dura del gambo. Lessateli in abbondante acqua salata. Srotolate la pasta sfoglia e trasferitela con la sua carta forno in una teglia. Bucherellata con una forchetta il fondo. Stendete su tutta la superficie uno strato di formaggio spalmabile. Togliete dal fuoco gli asparagi quando saranno ancora un pò croccanti considerato che poi ci sarà anche la cottura in forno. Lasciateli scolare bene. Arrotolate la pancetta in almeno la metà degli asparagi e posizionateli in maniera alternata sopra lo strato di formaggio che avete spalmato sulla sfoglia. Aggiungete qualche foglia di erba di campo fra gli asparagi (se non le trovate al supermercato potete anche optare per qualche foglia di radicchio rosso oppure qualche fetta di cipolla tagliate sottili). Condite con un filo di olio. Ora non manca che aprire le uova direttamente sopra la torta salata, cercate di posizionarle in 4 parti diverse. Condite le uova con un pizzico di sale e pepe. Infornate in forno già caldo, in modalità statica per 15/20 minuti a 180 gradi.

asparagisfoglia1
lessate gli asparagi…io utilizzo la mia comodissima asparagera delle Pentole Agnelli
asparagisfoglia2
srotolate la sfoglia…
asparagisfoglia3
bucherellate il fondo e spalmate il formaggio…
asparagisfoglia4
sistemate gli asparagi sopra al formaggio: alcuni arrotolateli nella pancetta…
asparagisfoglia5
fra gli asparagi posizionate anche le foglie di erbe di campo…
asparagisfoglia11
sgusciate le uova direttamente sulla torta salata…

asparagisfoglia8

asparagisfoglia6

Crema pasticcera

crema17

crema16
buona a colazione o merenda…
crema14
…anche con la frutta fresca

uova, latte & zucchero…bastano pochi ingredienti semplici & genuini per preparare una crema morbida & vellutata, forse la più amata in pasticceria….questa crema è fra le più utilizzate per farcire numerose tipologie di dolci, dalle torte, ai bignè, dolci di pasta sfoglia, frolla, oppure ancora dolci al cucchiaio….insomma si tratta di una preparazione molto versatile, che all’occorrenza può essere aromatizzata con la vaniglia, la scorza di limone oppure di arancia; per addensarla maggiormente è sufficiente aggiungere un pò di amido di mais….Ma nei miei ricordi di bambini la crema pasticcera rappresentava una “coccola” che mi regalava la nonna in occasioni particolari, oppure quando voleva semplicemente prepararmi una merenda golosa: se chiudo gli occhi rivedo la tazza colma di crema morbida, dal colore giallo intenso, ancora fumante quando me la portava con le sue mani forti & gentili….

crema19

crema12

crema15

Ingredienti:

  • 500 ml latte
  • 85 g zucchero semolato
  • 40 g amido di mais
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 bacello di vaniglia

Preparazione:

Versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con una stecca di vaniglia incisa per la sua lunghezza e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 4 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais ma non rimescolate troppo. Appena il latte avrà raggiunto il bollore eliminate la bacca di vaniglia. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. Lasciate raffreddare.

crema1
…zucchero & tuorli
crema2
…incorporate l’amido di mais
crema5
…versate poco latte
crema6
…continuate sempre a mescolare
crema7
…fino a raggiungere la densità ottimale