Conchiglioni Squacquerone & rucola

dav

dav

…qui in Romagna Squacquerone & rucola è un accostamento collaudato: solitamente e come da tradizione si utilizza come farcia di piadine e crescioni. Lo Squacquerone è un formaggio fresco a pasta molle, a maturazione rapida che si produce con latte vaccino, di consistenza cremosa, dal sapore gradevolmente acidulo ma allo stesso tempo delicato che si sposa alla perfezione con la rucola, dal gusto deciso. Oggi vi propongo questo abbinamento come condimento per un primo piatto molto gustoso: i conchiglioni Squacquerone & rucola al forno, una preparazione relativamente semplice e veloce, molto gustosa, ideale anche per essere preparata in anticipo e passata in forno solo poco prima di essere servita a tavola…

dav

dav

dav

Ingredienti:

  • 300 g conchiglioni
  • 200 g Squacquerone
  • 100 ml panna liquida
  • 100 g rucola
  • 100 g parmigiano
  • sale & pepe qb
  • olio d’ oliva qb

dav

dav

dav
per questa ricetta ho utilizzato i Conchiglioni della Fabbrica della Pasta di Gragnano

dav

Preparazione:

Nel mixer frullate brevemente lo Squacquerone con la rucola  (a parte qualche foglia, le più belle che conserverete per la decorazione) fino ad ottenere una consistenza cremosa, fluida ed omogenea. Aggiungete anche la panna liquida e  mescolate. Aggiustate di sale e pepe. Intanto cuocete i conchiglioni in abbondante acqua salata, scolateli al dente. Versate una parte della crema di squacquerone e rucola sul fondo di una pirofila oppure in se preferite in contenitori di vetro o ceramica monoporzione. Adagiatevi sopra i conchiglioni, versate la restante crema di formaggio e rucola, cospargete con il parmigiano ed infornate a 200 gradi in modalità statica per circa 15/20 minuti, a termine cottura utilizzate la modalità grill per qualche minuto in modo da far gratinare la superficie. Servite con le foglie di rucola restanti ed un filo di olio a crudo.

dav

Pesto di rucola

pestorucola7
…qualche fiocco di squacquerone, prima di servire…

pestorucola4

pestorucola5

…oggi ho preparato un gustoso pesto di rucola, una salsa molto versatile in cucina, estiva e con un gusto deciso, la possiamo utilizzare su una pasta, oppure accostare a verdure grigliate o ancora su crostini e piadine per un antipasto od un brunch…insomma via libera alla fantasia ed abbinamenti per piatti di pranzi e cene dal sapore estivo, colorati, gustosi e profumati…facile e veloce, un’alternativa al classico pesto di basilico ma con un gusto più deciso, io lo preparo con le noci, per contrastare un pò l’ amaro della rucola, poi servo la pasta con qualche fiocco di squacquerone: un formaggio fresco & morbido tipico romagnolo, che ben si accosta alla rucola…

pestorucola8

pestorucola9

Ingredienti:

  • 300 g rucola
  • 80 g noci
  • 80 g parmigiano
  • olio d’oliva qb
  • sale e pepe qb
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 g squacquerone
pestorucola1
…tanta rucola fresca…

pestorucola3

Preparazione:

Lavate bene la rucola, poi cercate di asciugarla tamponando con la carta assorbente, trasferitela nel mixer assieme alle noci al parmigiano, allo spicchio di aglio, aggiungete un pò di olio ed iniziate a frullare fino ad ottenere un composto simil sabbioso, continuate aggiungendo a filo l’olio quanto basta per ottenere un pesto cremoso. Aggiustate di sale e pepe. Se avete un pò più di tempo da perdere provate ad utilizzare il mortaio, perchè vi stupirete di quanto i sapori ed i profumi saranno più intensi. In caso di utilizzo del mixer cercate allora di utilizzare una velocità ridotta ed interrompete di tanto in tanto il funzionamento per cercare di evitare l’ossidazione degli ingredienti dovuta al surriscaldamento delle lame. Cuocete la pasta e scolatela un poco al dente. Conditela con abbondante pesto e servitela con un filo di olio a crudo. Provate a sostituire le noci con i semi di zucca!!!! Un altro pesto davvero buonissimo ed originale!!!

pestorucola6

 

Insalata di spinacini & cachi

insalatacachi1
spinacini & rucola
insalatacachi2
melograno & cachi

Ingredienti:

  • 200 g spinacini freschi
  • 100 g rucola
  • 1 caco
  • 1 melograno
  • sale & pepe
  • olio evo

Preparazione:

Lavate gli spinacini freschi e la rucola. Sgranate la melograna e tagliate a fettine sottili il caco. Condite a piacere con olio, sale e pepe.

insalatacachi4
un insalata fresca, ricca di antiossidanti & vitamine….e coloratissima!!!!

Piadina al Sangiovese con squacquerone & insalata di uva

piadaeuva3

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 80 g strutto
  • 4 g bicarbonato
  • 10 g sale
  • 200 ml acqua circa
  •  sangiovese qb

Preparazione:

piadaeuva1
servite la piadina già tagliata a spicchi, avvolta in centrini di carta x torte ripiegati a triangolo!!

Su di un tagliere fate una fontana con la farina, sale e bicarbonato, al centro mettete lo strutto ed iniziate ad impastare aggiungendo a filo l’acqua ed il sangiovese. La ricetta tradizionale della piadina prevede di utilizzare circa 200 ml di acqua, in questa variante al sangiovese, una parte di acqua si sostituisce con il vino. Ora se vi devo dare un consiglio iniziate sostituendo 50 ml di acqua con 50 ml di sangiovese. Poi con il tempo potete decidere di aumentare la quantità di vino, naturalmente in quel caso dovrete diminuire quella di acqua, in base al vostro gusto personale. Amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo, formatene un panetto e lasciatelo riposare per almeno un’ora, coperto con uno strofinaccio. Successivamente suddividete il panetto in tante pagnottelle. Stendetele con il materello in modo da ottenere delle piadine rotonde con il diametro circa di 25 cm. Riguardo lo spessore, di solito io non supero mai i 5 mm perchè poi in cottura un pò la piadina cresce. Comunque sia nel caso dello spessore che della grandezza, tutto  dipende  dal gusto personale, quindi le misure in larghezza e spessore non sono mandatorie. Cuocete le piadine su una teglia, ideale sarebbe in ghisa oppure terracotta, ma in mancanza può andare bene anche una padella di grandi dimensioni antiaderente. Indicativamente la fiamma deve essere vivace perchè la piadina si deve cuocere velocemente. Servitele ancora calde farcite con lo squacquerone e l’insalata di uva.

Insalata di uva

Insalata di uva

insalatauva2
un alternativa gustosa & originale……
insalatauva3
….per un insalata tipicamente autunnale!!!!

Ingredienti:

  • 250 g uva matura
  • 2 fichi maturi
  • 1 radicchio rosso
  • 1 mazzetto di rucola
  • olio d’oliva
  • sale & pepe

Preparazione:

Lavate gli acini di uva e tagliate a spicchi i fichi. Tagliate a listarelle il radicchio e a rondelle sottili la cipolla rossa. Aggiungete anche la rucola. Mescolate e condite con olio sale & pepe. Se vi piace condite anche con una glassa di aceto balsamico.