Torta Yogurt & Pesche

tortapesche10

tortapesche7

…è quasi un sacrilegio accendere il forno in estate, ma ogni tanto ne vale la pena, come per questa torta sofficissima con lo yogurt e le pesche fresche: profumata & morbida, leggera,  perfetta a colazione oppure per una merenda golosa servita con del gelato alla vaniglia…

tortapesche4

tortapesche9

Ingredienti:

  • 800 g pesche (non troppo mature)
  • 125 ml yogurt bianco naturale
  • 300 g farina
  • 4 uova
  • 160 g zucchero
  • 80 ml olio di semi
  • 1 bustina lievito per dolci

tortapesche1

tortapesche8

Preparazione:

In una ciotola montate le 4 uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro & spumoso. Incorporate a filo l’olio di semi sempre continuando a mescolare. Aggiungete anche lo yogurt. In ultimo la farina e il lievito setacciati. Amalgamate bene il tutto. Imburrate una tortiera rotonda con diametro di 22/24 cm. Versate il composto nella tortiera e poi decorate con le pesche tagliate a fettine. Io utilizzo le pesche nettarine, le lavo bene e non le sbuccio perchè comunque mi piace l’effetto colorato della buccia. Va da sè che se utilizzate delle pesche con il pelo sarà necessario sbucciarle. Indispensabile in ogni caso che le pesche non siano troppo mature, altrimenti non riuscirete a tagliarle a fette sottili. Infornate e cuocete a 170 gradi in forno già caldo per 45/50 minuti. Prima di sfornare fate la prova dello stecchino per accertarvi della cottura. Lasciate raffreddare. Servite cosparsa di zucchero a velo.

tortapesche2

tortapesche3

Torta di albicocche & yogurt

albicoccatorta2

…inizio estate: già tempo di albicocche, forse il mio frutto preferito da bambina, profumate, vellutate, dolci & gustose, perchè non utilizzarle anche per preparare una soffice torta con lo yogurt: perfetta a colazione e ideale come merenda anche dei più piccoli…

albicocchetorta5

albicocchetorta3

albicoccatorta4

Ingredienti:

  • 600 g albicocche
  • 330 g farina
  • 200 g zucchero
  • 180 g burro
  • 300 g yogurt bianco
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
albicocchetorta1
albicocche & yogurt

albicoccatorta5

albicoccatorta6

Preparazione:

Prendete le albicocche, scegliete le più dolci e mature, ma con la polpa ancora soda. Lavatele, tagliatele a pezzetti, ricordatevi però di tenerne da parte 4/5 intere che vi serviranno per la decorazione finale. In planetaria o in una ciotola versate il burro ammorbidito, lo zucchero ed iniziate a montare a media velocità. Quando avrete ottenuto un composto spumoso ed omogeneo aggiungete anche lo yogurt poco alla volta. Poi aggiungete anche le uova: 3 intere più 1 tuorlo, anche in questo caso poco per volta. Fate incorporare all’impasto tutti gli ingredienti. Infine aggiungete anche la farina setacciata, mescolata insieme al lievito, avendo cura però di amalgamarla delicatamente con una spatola per evitare di smontare tutto il composto. Aggiungete anche 1 pizzico di sale. Non vi rimane che incorporare anche i pezzetti di albicocca. Imburrate una teglia rotonda di circa 24 cm di diametro. Versate nella teglia il composto. Con la spatola cercate di livellare la superficie. Prendete le albicocche intere che avete mantenuto da parte, tagliatele a fette, eliminate il nocciolo e sistematele sulla superficie della torta con la parte interna verso il basso. Infornate in modalità statica, in forno già caldo a 180 gradi per circa 1 h. Prima di sfornare fate la prova con lo stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere la torta dallo stampo. Servite spolverizzata di abbondante zucchero a velo.

albicocchetorta2
decorate con le albicocche a fette ed infornate…
albicocchetorta4
una spolverata di zucchero a velo….

Cheesecake al miele

riva5
Riva del Garda…..a bordo lago un atmosfera magica

riva7

ogni volta che mi trovo in un altra città, mi piace passeggiare alla ricerca di scorci caratteristici, delle piccole vie del centro, dei mercatini e dei negozi di artigiani. In ogni luogo si possono scoprire usanze e storie antiche, e da ogni luogo mi piace ritornare a casa con qualcosa: un ingrediente, magari, che poi utilizzerò appena tornata a casa….  questa volta in giro fra i banchi del mercato dell’incantevole Riva del Garda, ho acquistato dei vasetti di miele: al tarassaco, alla carota selvatica e di melata d’abete. Ho scelto il miele di tarassaco, che al palato riserva un gusto di media dolcezza, vanigliato e con un sentore di camomilla, ideale per una delicata cheesecake.

Ingredienti:

  • 75 g biscotti secchi
  • 30 g burro
  • 20 g mandorle
  • 120 g miele di tarassaco (ma andrà bene anche di un altro tipo)
  • 250 g yogurt bianco
  • 250 g robiola
  • 1 uovo
  • 20 g pinoli
  • la scorza di 1 limone

Preparazione:

Iniziate preparando la base della cheesecake: tritate finemente i biscotti e le mandorle nel mixer ed amalgamateli bene con il burro fuso. Rivestite con la carta forno uno stampo a cerniera apribile e sul fondo versate la base di biscotti, avendo cura di fare un pò di pressione con le dita per renderla più compatta. A questo punto riponete lo stampo in frigorifero mentre preparate la torta. In una ciotola mettete lo yogurt, la robiola, il miele, l’uovo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Versatelo sopra la base di biscotto. Infornate in forno già caldo a 160 gradi per circa 1 ora, coperta con un foglio di carta da forno e per altri 10/15 minuti senza. Quando aprite il forno per scoprire la torta aggiungete sulla superficie una manciata di pinoli, che in questo modo si tosteranno al punto giusto. Servite fredda.

riva8

riva9