Brutti ma Buoni

IMG_20171104_145259

IMG_20171104_145413

IMG_20171104_145536

i brutti ma buoni sono dei biscotti secchi che come dice il nome sono forse non troppo belli da vedere, o perlomeno non particolari o di aspetto ricercato ma sono comunque gustosi ed appetibili per la croccantezza, il sapore rustico ma allo stesso tempo delizioso. Sostanzialmente si tratta di biscotti il cui ingrediente predominante è rappresentato dalle nocciole, sia intere che tritate. Ecco una ricettina facile e veloce per preparare questi simpatici e golosi dolcetti….

IMG_20171104_145431

IMG_20171104_145504

Ingredienti:

  • 600 g nocciole
  • 85 g albumi
  • 70 g zucchero semolato
  • 275 g zucchero a velo
  • 15 g miele

IMG_20171104_145607

IMG_20171104_145832

Preparazione:

Iniziate con le nocciole, per praticità potete acquistare le nocciole già spellate così potete guadagnare tempo, altrimenti se avete le nocciole con la buccia il primo passaggio sarà quello di spellarle: passatele in forno caldo per qualche minuto e poi strofinatele fra le dita per eliminare tutte le pellicine. Intanto in un pentolino mettete sul fuoco un pò di acqua: circa 70 ml, e scioglietevi lo zucchero semolato ed il miele. Lasciate raffreddare. Nel mixer tritate la metà delle nocciole, quindi 300 g. Montate gli albumi a neve, quando saranno ben sodi iniziate ad incorporare lentamente lo sciroppo di zucchero e miele. Continuate a montare tutto il composto per altri 10 minuti. A questo punto incorporate anche lo zucchero a velo e continuate a montare per 5 minuti. Infine non vi resta che incorporare anche le nocciole: metà intere e metà tritate. Amalgamate bene il tutto, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto con movimenti delicati per cercare di non smontare il composto. Ora non vi manca che formare i biscotti disponendoli direttamente su una teglia rivestita di carta forno. Potete decidere di formare i biscotti con l’aiuto di un cucchiaino, prelevando direttamente dalla ciotola il composto e adagiandolo direttamente sulla carta forno, anche se le forme non saranno perfette e tutte uguali non c’è problema perchè state comunque preparando dei biscotti brutti ma buoni. Oppure potete utilizzare una sac a pochè monouso, naturalmente facendo un taglio abbastanza largo al vertice perchè nel composto ricordatevi che ci sono anche le nocciole intere. In ogni caso abbiate comunque cura di mantenere abbastanza spazio fra un biscotto e l’altro perchè in cottura tenderanno a gonfiarsi e ad aumentare di volume. Infornate in forno già caldo a 160 gradi per 12/14 minuti, finchè non avranno assunto un bel colore più carico. Sfornate e trasferite su una superficie fredda. Lasciate raffreddare e poi servite. Potete conservare i biscotti in una scatola di latta o comunque in un contenitore ben chiuso ed asciutto anche per svariati giorni.

IMG_20171104_145650

IMG_20171104_145737

IMG_20171104_145658

IMG_20171104_145250

Cioccolatini homemade per la calza della Befana

…quest’anno una calza della Befana tutta homemade, con ingredienti genuini, scelti e manipolati nella nostra cucina, una versione più sana che sicuramente non deluderà nel gusto e di certo gratificante anche per chi la realizza!!!!!

befana2

befana5

befana4

Occorrente:

  • cioccolato che preferite: fondente, al latte, bianco, io utilizzo cioccolato rigorosamente gluten free, perchè questi cioccolatini piacciono moltissimo anche al papà delle mie bambine!!!!!
  • stampo in silicone oppure forma di plastica per cubetti ghiaccio

il quantitativo di cioccolato dipende dalla grandezza dello stampo che utilizzate, indicativamente con 200/250 g di cioccolato si può riempire uno stampo

qualche idea per gli ingredienti (anche riguardo questi ingredienti, mi accerto che sulla confezione sia specificato: non contiene glutine) che si possono aggiungere al cioccolato:

  • frutta secca intera o tritata: pistacchi, mandorle, noci, nocciole…
  • frutta essicata: mirtilli, frutti rossi, albicocche, bacche di goji…
  • semi croccanti: lino, chia, zucca…
  • granella di zucchero oppure zuccheri aromatizzati
  • scorzette di agrumi: limone, arancia, mandarino….
  • riso soffiato

Vi potete sicuramente sbizzarrire con gli accostamenti, un classico:  cioccolato al latte e frutta secca, oppure fondente con scorze d’arancia, o ancora cioccolato bianco e bacche di goji, cioccolato fondente e semi croccanti…insomma spazio alla fantasia ed alla creatività.

befana10
cioccolato al latte & nocciole

befana9

befana8
cioccolato bianco, mandorle, semi croccanti, bacche di goji…

befana7

Preparazione:

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria in un pentolino a fiamma bassa, oppure nel forno a microonde. Mescolate spesso se scegliete l’opzione bagnomaria, oppure impostate con il forno a microonde pochi secondi per volta per evitare che si bruci il cioccolato. Quando il cioccolato si sarà sciolto aggiungete gli ingredienti che preferite: frutta secca, intera o tritata, frutti rossi essicati, oppure ancora scorzette di agrumi, bacche di goji, semi croccanti ecc. Amalgate bene il tutto e poi versate il composto negli stampini di silicone (facilissimi da usare e pulire) oppure se non li volete comprare, potete anche utilizzare le forme di plastica per fare i cubetti di ghiaccio. Riponete gli stampi in frigorifero per circa ora per fare in modo che il cioccolato si solidifichi. Una volta solidificati li potete estrarre dagli stampi e confezionare in piccoli sacchettini trasparenti per uso alimentare.

befana6
..circa un’ora in frigorifero e sono pronti!!!!
befana3
confezionate i cioccolatini in piccoli sacchetti per uso alimentare…

Crema spalmabile nocciola & cioccolato homemade

cremanocciole6
anche questa crema spalmabile ala nocciola può essere un simpatico & goloso regalo di Natale

…cosa ci può essere di meglio di una crema spalmabile di nocciole & cioccolato fatta in casa come regalo di Natale?? Francamente io non saprei resistere….questa è una ricetta semplice che ci permette di preparare in casa una sana & golosissima crema golosa che sicuramente sarà gradita sia da grandi che sopratutto piccini, ideale per merende & colazioni ma anche per farcire torte & crostate!!! Se confezionata in graziosi vasetti di vetro e decorata con cura sarà sicuramente un regalo gradito!!!

cremanocciole5
crema alle nocciole sul pane…quale accostamento più goloso per i bambini!!!!
cremanocciole4
cremosa & vellutata….con un profumo meraviglioso!!!!
cremanocciole1
nocciole, cioccolato bianco, cacao e olio di arachidi: ingredienti semplici per una crema spalmabile fatta in casa

Ingredienti:

  • 150 g nocciole già sgusciate
  • 75 ml olio di arachidi
  • 400 g cioccolato al latte
  • 30 g cacao in polvere
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Sostanzialmente il segreto della buona riuscita di questa crema spalmabile sta nel tostare e soprattutto nel frullare bene le nocciole nel frullatore, è necessario ottenere una consistenza pastosa e senza grumi per poi avere una texture omogenea & vellutata. Prendete le nocciole, che devono essere necessariamente già pulite e senza pellicine, riponetele su una teglia rivestita di carta forno e tostatele per circa 8/10 minuti ad una temperatura medio alta ma non troppo per evitare che si brucino. Io ho provato anche con le nocciole già tostate ed il risultato è stato ottimo anche in quel caso. Dopo di chè, lasciatele  intiepidire e versatele nel frullatore. Se avete comprato le nocciole già tostate saltate tutto il passaggio precedente e mettetele direttamente nel frullatore, aggiungete a filo l’olio di arachidi. Continuate a frullare fino a quando non avrete ottenuto un composto cremoso, liscio ed omogeneo. Sciogliete il cioccolato al latte a bagno maria, aggiungetelo nel frullatore e per ultimo anche il cacao ed un pizzico di sale. In questo caso ho utilizzato del cioccolato bianco, potete tranquillamente sbizzarrirvi e cambiare ogni volta tipo di cioccolato: al latte, bianco o fondente e scegliere poi la versione che preferite.  Frullate nuovamente ed avrete ottenuto una golosa & sana crema spalmabile homemade. Naturalmente se utilizzerete cioccolato al latte e cacao gluten free e nocciole confezionate in stabilimenti dove, come indicato nella confezione non vengono lavorati prodotti contenenti glutine avrete una crema spalmabile che potranno consumare anche i celiaci o le persone intolleranti.

cremanocciole2
nocciole tritate & olio di arachidi
cremanocciole3
poi cioccolato al latte & cacao