Freselle

fres1

Le freselle sono dei taralli di grano duro cotte al forno, prima e dopo essere state tagliate a metà in senso orizzontale. Quindi praticamente con la seconda infornata vengono fatte biscottare. Infatti hanno un lato poroso ed uno invece più compatto. Si differenziano dal pane perchè vengono cotte 2 volte: bis-cotte. Proprio la doppia cottura serve per eliminare l’umidità residua della pasta. Per gustarle al meglio si devono bagnare con acqua fredda per un tempo variabile che dipende innanzi tutto dal gusto individuale e dalla consistenza della fresella. Quindi si condiscono, generalmente con pomodoro fresco, origano olio & sale, si può strofinare uno spicchio di aglio prima di bagnarle  oppure aggiungere peperoncino dopo averle condite. Anticamente, si racconta venissero bagnate con l’acqua di mare e poi condite solo con pomodoro fresco schiacciato direttamente sopra.

fresa2
fresella aglio & origano….qb….quanto basta
origano
al sud, nelle calde ed assolate Campania, Calabria e Sicilia, l’origano esprime al meglio tutto il suo aroma & profumo. Il suo nome deriva dal greco oros: monte e ganos: splendore….dal fatto che le piantine con i loro fiori ricoprivano i pendii dove crescevano regalando bellezza ai paesaggi brulli e arsi dal sole.

Ingredienti:

  • 4 freselle
  • 250 g pomodorini freschi
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • origano qb

…a piacere….

  • aglio
  • peperoncino
  • capperi
  • olive
  • tonno
  • fior di latte

Preparazione:

Bagnate con acqua fredda le freselle facendo attenzione di fare scivolare subito quella in eccesso per evitare che si inzuppino troppo. Se preferite schiacciate uno spicchio di aglio sulla superficie ruvida prima di bagnare le freselle. Preparate poi il condimento come più preferite: semplicemente con pomodoro fresco ed origano oppure aggiungendo quello che più vi piace, perfetti fior di latte ed olive, tonno e capperi….. Aggiustate di sale & pepe. Servite come antipasto fresco estivo, come piatto unico: abbondando con il condimento, oppure insieme a  fresche insalate. Quindi davvero versatili,  si prestano a risolvere  pranzi e  cene estive con fantasia e senza rinunciare al gusto. Anche in versione integrale.

 

 

Autore: claudiaturri74

Claudia….sono nata in Romagna nel 1974 mi piace definirmi napoletana di adozione… mi piace viaggiare & sognare….anche ad occhi aperti… un marito, naturalmente napoletano…. due figlie, naturalmente bellissime…. ed ovviamente mi piace cucinare…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *