Castagnaccio

IMG_20171102_161233

IMG_20171102_161157

…questo dolce a base di farina di castagne è radicato nella tradizione contadina, soprattutto delle regioni settentrionali, pochi ingredienti semplici per un dolce comunque molto gustoso che anticamente si preparava proprio in questa stagione…

IMG_20171102_161423

IMG_20171102_161210

Ingredienti:

  • 500 g farina di castagne
  • 1 litro di acqua
  • 100 g uvetta sultanina
  • 70 g pinoli
  • 6 cucchiai di olio d’ oliva
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • rosmarino qb
  • pan grattato qb
  • un pizzico di sale

IMG_20171102_160834

Preparazione:

Mettete l’ uvetta a bagno in una ciotola con dell’ acqua tiepida e fatela rinvenire per una mezz’ oretta. In una ciotola capiente versate la farina di castagne già setacciata, l’ acqua fredda ed iniziate a mescolare. Aggiungete poi lo zucchero e 5 cucchiai di olio, continuate a mescolare ed aggiungete anche un pizzico di sale. In ultimo incorporate l’ uvetta sultanina ben strizzata. Versate il composto, di consistenza abbastanza liquida in uno stampo rettangolare orotondo che avrete rivestito con della carta forno e cosparso di pan grattato. A questo punto cospargete la superficie con ilrosmarino ed i pinoli. Irrorate anche con un cucchiaio di olio. Infornate in forno già caldo e cuocete per i primi 10 minuti a 220 gradi e poi proseguite la cottura a 200 gradi per circa 60 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

IMG_20171102_131128
…cospargete la superficie con il rosmarino ed i pinoli, un cucchiaio di olio ed infornate…

Girelle con uvetta & crema pasticcera

IMG_20171011_175343

…delle morbide e deliziose girelle di pasta lievitata farcite con uvetta & crema pasticcera: ideali per una dolce colazione oppure una golosa merenda. La scorza grattugiata del limone regala un profumo meraviglioso all’ impasto che in cottura sprigionerà un irresistibile profumo per tutta la cucina. Io ho scelto di prepararle con l’ uvetta sultanina, se non vi piace potete anche sostituirla con delle gocce di cioccolato fondente, per un risultato ancora più goloso…

IMG_20171011_174859

IMG_20171011_174853

IMG_20171011_175102

Ingredienti:

…per l’ impasto…

  • 500 g farina 00
  • 25 g lievito di birra fresco
  • 300 ml latte
  • 50 g burro
  • 70 g zucchero semolato
  • 7 g sale
  • 1 limone

…per la farcitura…

  • 250 g uva sultanina
  • 500 g crema pasticcera

(500 ml latte, 6 uova, 140 g zucchero, 45 g amido di mais, 1 limone)

IMG_20171011_175006

IMG_20171011_175016

IMG_20171011_175108

Preparazione:

Iniziate dall’ impasto: riscaldate il latte, sarà sufficiente farlo intiepidire. In una ciotola mettete a sciogliere il lievito di birra fresco e versate metà del latte tiepido, aggiungete 2 cucchiai di zucchero e mescolate fino a quando tutto il lievito non sarà sciolto. In un’ altra ciotola mettete il rimanente zucchero, versate l’ altra metà del latte tiepido, mescolate ed aggiungete anche il burro fuso, il sale e la scorza del limone grattugiata. Versate la farina setacciata in una ciotola capiente, fate una fontana al centro e versatevi il latte in cui avete sciolto il lievito. Iniziate ad impastare. Versate anche l’ altro latte in cui avete già mescolato i restanti ingredienti, continuate a lavorare con le mani. Quando avrete ottenuto un impasto più elastico ed omogeneo trasferitevi su di un piano di lavoro e continuate ad impastare per circa 10 minuti. A questo punto formate una palla e riponetela nuovamente nella ciotola, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per almeno 2 ore. Trascorso il tempo necessario l’ impasto sarà raddoppiato di volume.

Nel frattempo potete mettere a bagno l’ uvetta sultanina in una ciotola con acqua e preparare la crema pasticcera. Versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con una stecca di vaniglia incisa per la sua lunghezza e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 6 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais ma non rimescolate troppo. Appena il latte avrà raggiunto il bollore eliminate la bacca di vaniglia. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. Lasciate raffreddare.

Quando l’ impasto sarà lievitato, dividetelo a metà e stendetelo con il mattarello sopra a 2 fogli di carta forno, formate quindi 2 rettangoli con uno spessore di circa 5 mm. Versate sopra i 2 rettangoli la crema pasticcera e stendetela fino a ricoprire in maniera omogenea tutta la superficie di entrambi i rettangoli. Cospargete con l’ uvetta già strizzata. Partite dal lato più lungo di ogni rettangolo ed iniziate ad arrotolare fino ad ottenere un rotolo, anzi 2 in totale. Lasciate nuovamente lievitare. Quando entrambi i rotolo saranno raddoppiati di volume (dopo circa 1 ora) tagliateli a fette. Ogni fetta dovrà avere uno spessore di circa 2,5 mm. Cercate di utilizzare un coltello molto affilato, poichè l’ impasto gonfio e lievitato tenderà ad appiattirsi e perdere la forma rotonda con il taglio. Trasferite ogni girella in una teglia rivestita di carta forno, posizionate tutte le girelle con un lato del taglio rivolto verso l’ alto. Lasciate nuovamente lievitare,questa volta sarà sufficiente una mezz’ oretta. Quando l’ impasto delle girelle sarà nuovamente bello gonfio infornate la teglia, in modalità statica, a 180 gradi, in forno già caldo per circa 15 minuti. Sfornate quando le girelle avranno assunto un bel colore dorato, lasciate raffreddare e gustatele cosparse con lo zucchero a velo. Oppure se preferite, prima di infornare cospargete con della granella di zucchero.

IMG_20171011_142701
…formate un rettangolo con l’ impasto, stendetevi su tutta la superficie la crema, cospargete con l’uvetta e poi iniziate ad arrotolare dal lato più lungo…
IMG_20171011_160903
…lasciate lievitare il rotolo….
IMG_20171011_164647
…tagliate a fette ogni rotolo, trasferite le girelle su una teglia e lasciate lievitare un ultima volta…

Fagottini di mela

fagottinimela2

…è sempre l’ ora per dei dolci e delicati fagottini di mela: veloci & facili da preparare, con un rotolo di pasta sfoglia già pronto, è sufficiente preparare la farcia con le mele & l’ uvetta, se vi piace l’ aroma potete aggiungere anche un cucchiaino di cannella in polvere oppure potete invece aggiungere 2 cucchiaini di pinoli…

 

fagottinimela8

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 mele
  • 30 g uvetta sultanina
  • 40 g zucchero di canna
  • il succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di latte

Preparazione:

Iniziate con le mele, sbucciatele e tagliatele a piccoli pezzettini, aggiungete il succo di mezzo limone per non farle annerire. Mettetele in una padellina antiaderente e fatele saltare con lo zucchero di canna e l’uvetta che avrete fatto ammollare in poco latte. Lasciate sul fuoco per poco più di 5 minuti e poi mettete a scolare in un colino per cercare di eliminare più liquido di cottura che possibile, che altrimenti renderebbe troppo umidi i fagottini. Stendete la pasta sfoglia e ricavatene tanti rettangoli, io di solito taglio 7/8 strisce verticali. Ponete al centro di ogni metà dei rettangoli di sfoglia la farcia di mela ed uvetta. Ripiegate ogni rettangolo a coprire la farcia e chiudete il fagottino con una leggera pressione delle dita sui bordi. Per facilitare l’ operazione potete spennellare i bordi con il liquido di cottura delle mele. Trasferite i fagottini su una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la superficie di ogni fagottino con il liquido di cottura delle mele e con un coltello praticate dei tagli orizzontali. Infornate e cuocete in modalità statica per 15 minuti a 180 gradi.

Servire freddi, cosparsi di zucchero a velo.

fagottinimela9
ammollate l’uvetta in poco latte
fagottinimela7
mele, uvetta & zucchero di canna in padella
fagottinimela6
scolate la farcia per eliminare un pò di liquido
fagottinimela5
inserite la farcia & poi richiudete i fagottini
fagottinimela4
spennellate e praticate dei tagli