Spaghetti code di gambero, pan grattato & noci

Questa ricetta mi riporta ogni volta alla mia infanzia, sapori e profumi legati ad un mondo contadino, apparentemente semplici e poveri ma in realtà ricchi di gusto e carattere!!!! La nonna nelle occasioni speciali tirava fuori il suo unico libro di cucina, “l’Artusi” ed io ridevo quando impugnava gli occhiali per leggere meglio le pesate con le mani infarinate e le si sporcavano di farina le lenti degli occhiali; e proprio questa ricetta è tratta dall’Artusi….

spaghetti5

ecco il testo originale…

Ingredienti per 5 persone:
400 g spaghetti
60 g noci sgusciate
60 g pangrattato
30 g zucchero a velo bianco
Spezie fini 1 cucchiaino colmo
Pestate le noci framezzo a pangrattato, uniteci dello zucchero a velo e l’ odore delle spezie e, levati asciutti gli spaghetti dall’ acqua, conditeli prima con olio e pepe, poi con questo pesto a buona misura.
La nonna Dalma che amava personalizzare a modo suo ogni ricetta, aveva impreziosito questa con l’aggiunta dei gamberi di fiume che il nonno andava a pescare nei corsi d’acqua dolce dell’Appennino tosco romagnolo, quando ancora erano puliti e popolati da una ricca fauna; anche per i bambini risultava facile e divertente la cattura dei gamberi in grandi barattoli di vetro. Purtroppo ai nostri giorni non sono di così facile reperibilità i gamberi di fiume e così mi sono trovata a sostituirli con le code di gambero che acquisto al banco del pesce, ottenendo comunque un buon risultato. Di seguito riporto la mia ricetta, leggermente rivisitata…

spaghetti2

spaghetti3
code di gambero & pan grattato

Ingredienti:
. 500 g spaghetti
. 80 g noci sgusciate
. 80 g pangrattato
. 30 g zucchero a velo
. 300 g code di gambero
. aglio, olio, sale, pepe, rosmarino qb
. scorza di un arancia
Preparazione:
Tritate finemente le noci e unitele al pangrattato ed allo zucchero a velo, unite un po di spezie a piacere.
Pulite e cuocete le code di gambero in olio d’oliva con uno spicchio di aglio e rosmarino.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolateli e conditeli con olio, con il pesto di pangrattato e noci e con le code di gambero. Se volete aggiungete anche una spolverata di scorza di arancia grattugiata.

spaghetti6

Pasta pomodori secchi & pangrattato

…questa ricetta fa parte di quella categoria di ricette semplici & veloci ma allo stesso tempo gustose & appetitose, ben si presta per diventare un piccolo regalo di Natale originale ma molto d’effetto se confezionato con cura…non per ultimo trovo che per la natura dei suoi ingredienti ci riporti al calore dell’estate con colori allegri & solari e sapori forti & decisi, perchè no….un tuffo nelle vacanze estive…io ho confezionato in grandi barattoli di vetro delle paste di formato tipico del sud, già belle di per sè, poi ho aggiunto anche un vasetto di pomodori secchi ed ho allegato, scritta su cartoncino la ricetta: ecco pronta un’altra idea food in a jar!!!

vasipastanatale2
un vaso di pasta mista decorato…
vasipastanatale3
…ed è subito festa…

 

Barattoli di vetro di grandi dimensioni per la pasta secca

1 barattolo di vetro da 250 ml per i pomodori secchi

Ingredienti freschi da aggiungere:

  • 1 scalogno
  • 50 g pan grattato
  • olio evo qb
  • sale & pepe

Preparazione:

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Intanto fate soffriggere lo scalogno tritato finemente in un pò di olio, quando si sarà rosolato, aggiungete poi i pomodorini (contate circa 5 pomodorini ogni 100 g di pasta) tagliati a listarelle. Aggiungete un cucchiaio di pan grattato per ogni persona e mescolate. Fate saltare velocemente in padella. Non appena il pan grattato diventerà dorato abbassate la fiamma. Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella con il condimento. Se il tutto risulterà troppo asciutto aggiungete un mestolino di acqua di cottura della pasta. Servite fumanti con un filo di olio a crudo. Potete anche aggiungere una manciata di capperi oppure un pò di olive nere.