Piadine di grano saraceno con frittatine di stridoli e hummus di cannellini

…ecco la mia proposta per un gustoso pic nic in versione gluten free, delle piccole piadine in grano saraceno farcite con delle frittatine di stridoli, un erba di campo che si trova fresca di stagione, e un hummus di fagioli cannellini che ho preparato e versato in vasetto di vetro, in modo che verrà poi spalmato al momento da ogni commensale…3 preparazioni molto veloci con ingredienti freschi e genuini, un’alternativa più sana ma comunque molto gustosa al classico panino dentro al cestino del pic nic, predominanti i colori ed i sapori della natura nella loro purezza, i sapori semplici: la farina di grano saraceno, le frittatine di stridoli che mi preparava sempre la nonna in primavera, ricordo ancora quando li andavamo a cogliere insieme sulla riva del fiume…. con queste piadine ho riempito il mio cestino da pic nic per un pranzo sulle colline romagnole di una non troppo assolata, purtroppo, domenica di fine aprile…

picnic10

Ingredienti:

…per le piadine…

  • 300 g farina di grano saraceno
  • 140 g acqua
  • 20 g olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale

per l’hummus di cannellini…

  • 200 g fagioli cannellini già cotti
  • olio d’oliva qb
  • sale & pepe qb
  • qualche pomodorino
  • 1 spicchio di aglio
  • succo di mezzo limone

…per le frittatine di stridoli…

  • 4 uova
  • 200 g stridoli già puliti
  • olio d’oliva qb
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale & pepe qb
stridoli
gli stridoli, freschi
picnic1
piadine di grano saraceno
picnic2
hummus di fagioli cannellini

picnic3

picnic4
immancabile un cesto di vimini per il pic nic….

Preparazione:

Partiamo con la preparazione dell’impasto della piadina: in una ciotola versate la farina ed aggiungete il sale, miscelate bene e create a centro un buco. Versateci dentro l’olio e poco a poco l’acqua, iniziate a mescolare. Continuate a mescolare ed a versare a filo l’acqua. Impastate e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, abbastanza denso. Dividete l’impasto in tante piccole palline, circa una ventina. Purtroppo gli impasti con le farine senza glutine tendono a legare meno e sbriciolarsi più facilmente, però le più piccole dimensione delle piadine vi faciliteranno il lavoro. Stendete ogni pallina con il mattarello, su una spianatoia infarinata. Cuocete ogni piadina in una padellina calda antiaderente, qualche minuto per ogni lato.

La preparazione dell’hummus è la più semplice e veloce: in un mixer versate i fagioli cannelli già sgocciolati, il succo di mezzo limone, l’olio, qualche pomodorino, lo spicchio di aglio. Azionate e frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiustate di sale e pepe. Trasferite l’hummus in un vasetto di vetro a chiusura ermetica e riponete in frigorifero.

Per la frittata prendete gli stridoli, puliteli dalle foglie più dure e dai gambi più grossi, lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente. Le foglie più grandi tagliateli a metà poi versateli in una ciotola, aggiungete le 4 uova intere, il parmigiano, un pizzico di sale ed un pò di pepe. Mescolate bene il tutto per amalgamare al meglio tutti gli ingredienti. Per praticità io preparo un unica frittata grande e poi con un coppapasta ne ricavo tante piccole. Versate il composto in una padella che avrete già messo sul fuoco con un filo di olio. Cuocete bene la frittata sia da un lato che dall’altro, poi lasciatela raffreddare e dopo ricavatene tanti cerchi con l’aiuto di un coppapasta o semplicemente di un bicchiere capovolto.

picnic5

picnic6
piegate dei sottotorta in carta a mo di triangolo per creare dei piccoli porta piadine….

picnic7

picnic9

Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara “Di cucina in cucina”, ospitato dal  blog “Shake your Free Life” a tema Un pic nic tra amici

 

Cuori di sfoglia

cuoripasqua1

cuoripasqua2

…dei fragranti cuori di pasta sfoglia farciti con prosciutto cotto & squacquerone, gustosi & sfiziosi, perfetti anche per un pic nic: noi li prepareremo per il giorno di Pasquetta, un cestino colmo di cuori da sgranocchiare distesi sull’erba!!!!

io ho scelto come farcitura il prosciutto cotto e lo squacquerone perchè sono i preferiti delle mie bambine ma voi potete optare anche per altri accostamenti, come robiola & speck, per un gusto più deciso, oppure fontina & prosciutto crudo ecc…largo alla fantasia anche per i semini in superficie: perfetti anche i semi di papavero oppure girasole…

cuoripasqua3

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di squacquerone
  • 100 g di prosciutto cotto
  • parmigiano grattugiato qb
  • latte qb
  • semi di sesamo qb

cuoripasqua4

Preparazione:

Prendete 1 rotolo di pasta sfoglia e srotolatelo, spalmate su tutta la superficie lo squacquerone e poi adagiatevi sopra le fette di prosciutto cotto. Cospargete con un pò di parmigiano grattugiato. Ora prendete l’altro rotolo di pasta sfoglia e poggiatelo sopra a quello che avete farcito. Cercate di fare bene aderire la pasta sfoglia l’una sull’altra in modo da facilitarvi poi l’operazione di taglio. Potete anche utilizzare il mattarello per pressare meglio la pasta sfoglia. Ora non vi rimane che ricavare con una rotella o un coltello affilato tante strisce della larghezza di circa 2 cm. Prendete ogni striscia ed arrotolatela tante volte su se stessa a mò di spirale. Poi date la forma di cuore chiudendo con cura le estremità in modo da evitare che in cottura si stacchino e perdano la forma. Sistemate già i cuori su una teglia rivestita di carta forno. Spennellate la loro superficie con un pò di latte ed infine cospargete con i semi di sesamo. Infornate in forno già caldo in modalità statica a 200 gradi pre 15/20 minuti. Controllate spesso, a fine cottura, perchè la pasta sfoglia può bruciarsi in pochissimo tempo. Sfornate ma prima di trasferire i cuori nel cestino da pic nic aspettate che si raffreddino perchè da ancora caldi si potrebbero rompere con più facilità.

cuorisfoglia14
spalmate sulla superficie lo squacquerone
cuoripasqua11
stendete sopra il prosciutto cotto
cuoripasqua10
cospargete con il parmigiano
cuoripasqua9
pressate con il mattarello
cuoripasqua8
ricavatene tante strisce
cuoripasqua7
attorcigliatene uno ad uno e date la forma di un cuore
cuoripasqua6
spennellate la superficie con latte e cospargete con i semi di sesamo