Panna cotta golosa alle ciliegie

pannacottaciliege7

…vi chiederete perchè golosa, perchè ho aggiunto alla panna anche del cioccolato bianco: ancora più buona, e poco importa se siamo già in modalità prova costume, uno strappo alla regola ogni tanto ci sta, e poi possiamo rimpicciolire un poco le porzioni per compensare!!! Io l’ho preparata in occasione di una cena fra amici ed è stata un successo: anche ai bambini è piaciuta moltissimo…

pannacottaciliege3

pannacottaciliege1

pannacottaciliege4

Ingredienti:

  • 150 g cioccolato bianco
  • 150 g ciliegie
  • 30 g zucchero a velo
  • 150 ml latte
  • 300 ml panna liquida
  • 6 fogli colla di pesce

pannacottaciliege5

pannacottaciliege6

Preparazione:

Mettete a bagno i fogli di colla di pesce in una ciotola con acqua fredda. In un pentolino versate il latte e la panna liquida e mettete sul fuoco a fiamma bassa. Appena sfiorato il bollore togliete dal fuoco ed aggiungete i fogli di colla di pesce ben strizzati, amalgamate bene il tutto. Incorporate anche il cioccolato bianco finemente tritato e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, senza grumi o pezzetti di cioccolato che non si sono sciolti. Eventualmente passatelo attraverso un colino in modo da trattenere i grumi. Intanto che la panna cotta si raffredda un poco, prendete le ciliegie: lavatele, tagliatele a metà ed eliminate tutti i noccioli. Trasferitele in un pentolino con lo zucchero a velo, mettetele sul fuoco per circa 10 minuti a fiamma bassa e lasciatele macerare un poco. Se preferite un composto omogeneo frullatele poi nel mixer o con un frullatore ad immersione, se invece preferite una consistenza in cui assaporare anche i pezzi di ciliege utilizzatelo così. Ora potete iniziare a comporre la panna cotta: potete scegliere di utilizzare dei vasetti trasparenti in vetro oppure delle classiche formine in alluminio che poi eliminerete prima servire il dolcetto. Quindi iniziate versando un pò di panna cotta poi versate un pò di composta di ciliegie ed infine un’altro quantitativo di panna cotta. In questo modo, alternando gli strati otterrete un bellissimo effetto cromatico. Trasferite gli stampi in frigorifero per farli rassodare. Dopo almeno 4/6 ore potete consumarli.

pannacottaciliege9

 

Panna cotta alle fragole

pannacottafragole9

…un’altra idea delicata e chic da portare in tavola in occasione della festa della mamma: una panna cotta con coulis di fragole fresche…un dolce semplice e veloce, che potrete preparare anche in anticipo e poi riporre in frigorifero fino al momento di servire…

pannacottafragole4

pannacottafragole6

Ingredienti: (per 4/6 persone)

  • 500 ml panna liquida
  • 100 g zucchero semolato
  • 12 g gelatina in fogli
  • 200 g fragole fresche
  • zucchero a velo qb

pannacottafragole5

Preparazione:

Versate la panna liquida in un pentolino, aggiungete lo zucchero e se preferite anche l’esenza di vaniglia. Portate al bollore. Intanto mettete in ammollo in una ciotola la colla di pesce in acqua fredda. Quando la panna avrà sfiorato il bollore togliete dal fuoco ed incorporate la colla di pesce strizzata. Amalgamate bene il tutto. Versate la panna cotta negli stampini, io utilizzo quelli di silicone, praticissimi e comodissimi soprattutto al momento di sformare il dolce. Trasferite gli stampini in frigorifero per almeno 6 ore per dare il tempo alla panna cotta si addensarsi. Intanto preparate la coulis con le fragole fresche da servire assieme alla panna cotta. Frullate le fragole già lavate nel mixer con qualche cucchiaio di zucchero a velo, se il composto vi sembra troppo denso potete aggiungere un goccio di acqua. Servite la panna cotta su un piattino dove avrete versato prima qualche cucchiaio di coulis di fragole.

pannacottafragola1

pannacottafragole2
io utilizzo dei comodi e pratici stampini in silicone…

Tiramisù alle fragole

tiramisufragole5

tiramisufragole8
…un cucchiaio tira l’altro…

…ora che le fragole svettano regine nei banchi frutta e verdura: rosse succose & profumate…perchè non utilizzarle anche per preparare un golosissimo tiramisù??? Effettivamente non c’è proprio motivo per non farlo…anzi, in questa stagione diventa quasi un obbligo!!! Anche le mie bambine si divertono a prepararlo e poi se lo gustano a merenda: facile & veloce da confezionare, in una pirofila grande oppure direttamente in vasetti di vetro monoporzione…

fragolerosse

Ingredienti:

  • 500 g fragole fresche
  • 250 g mascarpone
  • 2 uova
  • 120 g zucchero semolato
  • 100 ml acqua
  • 1 limone

Preparazione:

Lavate tutte le fragole, mettetene da parte circa 300 g, con i restanti 200 g preparate una sorta di frullato: tagliate le fragole a piccoli pezzi, aggiugete l’acqua e 50 g di zucchero. Versate tutto nel frullatore oppure nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo abbastanza liquido. Questo frullato servirà come bagna dei savoiardi. Tagliate invece le altre fragole a fettine sottili, mettetele a macerare in una ciotola con un cucchiaio di zucchero ed il succo di 1 limone, mentre preparate il mascarpone. Per preparare il mascarpone prendete 2 ciotole: in una mettete gli albumi e nell’altra i tuorli con 70 g di zucchero semolato. Montate a neve ferma gli albumi, poi montate i tuorli con lo zucchero. Incorporate il mascarpone ai tuorli con lo zucchero e mescolate bene fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. A questo punto incorporate anche gli albumi, molto delicatamente per evitare che si smontino. Prendete i savoiardi ed imbeveteli nel frullato di fragole che avete preparato, disponeteli sul fondo della pirofila, sopra disponete uno strato delle fragole che invece avete tagliato a fettine e messo a macerare con lo zucchero ed il limone. Infine sopra alle fragole versate il mascarpone. Potete decidere se continuare in questo modo fino ad arrivare al bordo della pirofila oppure decorare direttamente con qualche fragola. Alle mie bambine piace anche decorare con della granella di zucchero. Riponete in frigorifero per qualche ora prima di servire e gustare questa delizia.

tiramisufragole2
frullate una parte di fragole con zucchero ed acqua…
tiramisufragole1
mettete a macerare le fragole tagliate a fette sottili con lo zucchero ed il succo di limone
tiramisufragole3
sul fondo…il primo strato di savoiardi imbevuti di frullato…
tiramisufragole4
poi uno strato di fragole a fettine…
tiramisufragole7
decorate con fragole e granella di zucchero…

Tiramisù

…il segreto della bontà del tiramisù sta tutto nella delicatezza della crema, esaltata dal gusto del mascarpone: un dolce al cucchiaio morbido & vellutato, arricchito dai savoiardi inzuppati nel caffè e dalla copertura fine di cacao amaro in polvere!!! Comunque una bomba di gusto che ricarica le energie, non a caso deve il suo nome ad un composto di tuorlo e zucchero che anticamente nelle famiglie contadine veniva preparato appunto come ricostituente… Nel corso degli ultimi anni moltissime varianti di tiramisù compaiono sulle tavole: le versioni vegane senza uova o mascarpone, oppure delle versioni più light che prevedono l’utilizzo di yougurt o ricotta in sostituzione del mascarpone, oppure ancora versioni con la frutta, questa di seguito è la ricetta classica: perchè certe volte quando si fà un peccato di gola è meglio farlo come si deve…….

tiramisù12
strato su strato….una bontà!!!

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 500 g mascarpone
  • 140 g zucchero semolato
  • 300 g savoiardi
  • caffè della moka (4/5 tazzine)
  • cacao amaro in polvere qb
tiramisù1
mascarpone, zucchero, uova & savoiardi
tiramisù2
caffè

Preparazione:

Prendete le uova direttamente dal frigorifero e separate i tuorli dagli albumi in 2 ciotole capienti. Montate i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate poco alla volta il mascarpone e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Pulite bene le fruste del frullatore, perchè se negli albumi ci sarà qualche traccia di tuorlo non riuscirete a montarli bene. Quindi iniziate a montare gli albumi. Mentre li montate versate poco alla volta lo zucchero rimanente. Montateli a neve ben ferma. A questo punto incorporate gli albumi, una cucchiaiata per volta, alla crema di mascarpone. Mescolate delicatamente con una spatola, dall’alto verso il basso, in modo da non smontare gli albumi. Inzuppate i savoiardi nel caffè leggermente zuccherato, da entrambi i lati, e disponeteli sul fondo del contenitore che avete scelto per servire il mascarpone. Potete scegliere un contenitore grande, come un vaso di vetro dall’apertura abbastanza larga, oppure scegliere dei vasetti monoporzione. Versate sopra i savoiardi la crema di mascarpone ed in ultimo spolverizzate con del cacao amaro in polvere. Lasciate rassodare in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servirlo.

tiramisù3
i savoiardi imbevuti di caffè sul fondo….
tiramisù4
…sopra versate il mascarpone

 

tiramisù11
strato dopo strato…..infine il cacao amaro in polvere

Savoiardi homemade