Albero di Natale di pasta sfoglia dolce

cof

cof
io ho utilizzato dei bellissimi anici stellati per la decorazione…

…dopo la versione salata anche quella dolce, per un bellissimo albero di Natale in pasta sfoglia, davvero semplice e veloce da preparare, che figurerà non poco al centro di una tavola delle feste. In questo caso la farcia sarà costituita da confettura o marmellata, perchè non utilizzare qualche gusto speziato ed osare dei sapori più particolari in occasione delle feste, ad esempio la marmellata di arancia & cannella oppure la confettura di mele e anice stellato e per la decorazione via libera alla fantasia: granella di zucchero, frutta secca a scaglie, gocce di cioccolata….

cof

cof

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g circa di confettura
  • zucchero di canna qb
  • granella di zucchero o frutta secca qb

cof

cof
ho utilizzato la confettura di mele cotogne e anice stellato: profumata e speziata…

Preparazione:

Srotolate 1 rotolo di pasta sfoglia e stendete un sottile strato di confettura, quella che preferite. Adagiate con cura l’ altro rotolo di pasta sfoglia sopra a quello in cui avete steso la confettura, facendo attenzione a fare combaciare tutti i lati. Non vi preoccupate se la confettura sborderà un pò dalla pasta, anzi l’effetto sarà ancora più piacevole dopo la cottura. A questo punto cospargete con una manciata di zucchero di canna. Ora ricavate 17 striscie verticali. Arrotolate su se stessa ogni striscia in modo da ottenere come una rosa.  Disponete tutte le rose arrotolate su una teglia rivestita di carta forno: partite dalla prima rosa all’estremità superiore ed al centro, poi adagiatevi sotto altre 2 rose, poi ancora sotto altre 3 e così via fino al termine. Le ultime 2 rose le posizionerete in basso al centro come tronco dell’albero. Cuocete in forno a 190 gradi per 35/40 minuti. Un segreto per rendere la pasta sfoglia molto fragrante?? Mentre il forno si riscalda e raggiunge la temperatura, riponete la teglia in frigorifero, perchè la pasta sfoglia deve entrare in forno fredda. Controllate comunque la cottura e quando la pasta sfoglia prenderà un bel colore dorato sfornate. Decorate con granella di zucchero oppure frutta secca.

cof

cof

Crostata con confettura di mele cotogne & anice stellato

cof

…con l’ arrivo dell’ autunno e delle giornate un poco più fredde, mi piace profumare e riscaldare la cucina mentre preparo un dolce, come questo: semplice e genuino, che sa di buono, di bei ricordi, di casa, di vetri che si appannano e di bambine con il naso rosso fuori dalla finestra…. Una crostata di friabile pasta frolla farcita con una confettura delicata ma profumatissima: di mele cotogne ed anice stellato, perchè in un mondo dove tutti corrono io adoro prendermi una pausa e ritornare al passato anche solo per il tempo di una merenda…

cof

cof

Ingredienti:

….per la frolla…..

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la farcitura….

  • 150 g confettura di mele cotogne & anice stellato
cof
confettura di mele cotogne & anice stellato

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo, la scorza grattugiata di mezzo limone ed un pizzico di sale. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare qualche ora in frigorifero. Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello.  Ricordatevi di mantenere quasi un terzo di pasta per la decorazione finale. Foderate uno stampo rotondo che avrete già rivestito con un foglio di carta forno. Versate sulla frolla la confettura e decorate a piacere con la pasta mantenuta da parte. Potete usare la fantasia: formare con delle striscette di frolla la classica decorazione a griglia della crostata oppure aggiungere anche altre piccole forme che potrete ricavare utilizzando gli stampini che usate per fare i biscotti. Infornate e cuocete a 180 gradi per circa 25/30 minuti, in forno già caldo con modalità statica. Appena vedete che la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare.

cof

Con questa ricetta partecipo al Contest “Mele Spezie Fantasia” organizzato da Un pizzico di Pepe Rosa Molino Rossetto

Confettura di mele cotogne & anice stellato

cof

… è un mondo profumato & colorato quello delle spezie, fatto di polveri, di piccoli frutti, di piccoli tesori, aromi che si sprigionano decisi, sentori ricchi di tradizioni, che in ogni ricetta si prestano ad aromatizzare ed arricchire qualche altro alimento. In questo caso dei frutti tipicamente autunnali: le mele cotogne, dalla buccia dura e un pò pelosa, dall’ aspetto poco invitante, ma che io trovo invece particolari e belle, non fosse altro che per i ricordi di bambina, quando con la nonna le andavo a raccogliere per poi cucinarle con zucchero e limone. Infatti questa varietà di mele a differenza di tutte le altre, non è buona da mangiare cruda, bensì viene valorizzata dalla cottura. In questa confettura ho aromatizzato il sapore delle mele cotogne con l’ anice stellato: inconfondibile, intenso, quasi pungente ma profumatissimo, per imprigionare in un vasetto di vetro una piccola magia…

cof

cof

cof

Ingredienti:

  • 2 kg mele cotogne
  • 600 g zucchero
  • 2 limoni
  • anice stellato qb
cof
le mele cotogne

Preparazione:

Prendete le mele, lavatele accuratamente ed eliminate la leggera peluria che si trova sulla buccia. Tagliatele a pezzetti eliminando i torsoli e le eventuali parti molto dure. Sistemate le mele tagliate a pezzetti in una ciotola capiente e spremete sopra il succo di 2 limoni in modo da evitare che anneriscano. Versatevi anche lo zucchero, amalgamate bene il tutto ed aggiungete anche l’ anice stellato. Lasciate a macerare anche una notte intera, in modo che le mele si impregnino dell’ aroma della spezia. Trascorso il tempo necessario eliminate l’ anice stellato e trasferite il tutto in una casseruola, mettete sul fuoco e lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo. Se preferite una consistenza più vellutata e cremosa potete frullare la confettura direttamente con un frullatore ad immersione e poi continuare la cottura. Se preferite una consistenza a pezzi, non sarà necessario. Continuate la cottura per almeno una mezz’ ora. Versate la confettura di mele cotogne e anice stellato ancora bollente nei vasetti di vetro che avrete già precedentemente sterilizzato. Chiudeteli subito e capovolgeteli in modo da creare il sottovuoto al loro interno, manteneteli in questa posizione fino al loro completo raffreddamento. Potete poi procedere con una ulteriore sterilizzazione: in una pentola mettete i vasetti avvolti in dei canovacci in modo da tenerli ben saldi ed evitare che si rompano. Riempite la pentola con l’ acqua, mettetela sul fuoco e portate ad ebollizione. Da quando l’ acqua bolle contate almeno 20 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Conservate i vasetti in un luogo asciutto, fresco ed areato.

cof

cof

cof
bellissima anche in versione regalo…

ecco i link a cui fare riferimento riguardo le linee guida del Ministero della Salute in merito alla corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico: si tratta di un elenco di regole, di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e riguardo il trattamento degli ingredienti, in particolar modo in merito alla pastorizzazione e conservazione per evitare di incorrere in rischi per la salute.

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2176_allegato.pdf

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?menu=dossier&p=dadossier&id=40

Con questa ricetta partecipo al Contest “Mele Spezie Fantasia” organizzato da Un pizzico di Pepe Rosa Molino Rossetto