Cous cous alle verdure

IMG_20170721_122756

IMG_20170721_122948

…un piatto dagli aromi e profumi della cucina africana, qualche spezia per impreziosire i sapori e verdure colorate, perfetto per le giornate calde estive, leggero ma gustoso, lo potete accompagnare anche con le salsine che preferite…

IMG_20170721_122839

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 250 g cous cous precotto
  • 250 ml acqua
  • 2 cucchiai olio d’oliva
  • sale & pepe qb
  • 200 g pomodorini rossi
  • 200 g pomodorini gialli
  • 50 g fagiolini
  • timo qb
  • 1 cucchiaino di curcuma
IMG_20170721_123257
pomodorini gialli & rossi aromatizzati con timo & rosmarino

Preparazione:

Iniziate dalle verdure: lessate i fagiolini, dopo aver eliminato le 2 estremità. Lavate i pomodorini e trasferiteli interi in una teglia rivestita di carta forno, conditeli con sale & pepe, se preferite anche qualche spezia, oppure per un sapore più originale, cospargete anche con dello zucchero a velo. Infornate e cuocete per circa 30/40 minuti a 100 gradi. Non è necessario un tempo ed una temperatura elevata perchè devono rimanere interi. Intanto preparate il cous cous: io ho utilizzato quello precotto perchè di più veloce e pratica preparazione. Versate il cous cous in una ciotola capiente, condite con un cucchiaino di curcuma che ci regalerà una nota aromatica più speziata ed un bellissimo colore dorato. Aggiungete 2 cucchiai di olio ed amlgamate bene il tutto. Ora versate l’ acqua calda salata che dovrà coprire tutto il cous cous. Coprite con della pellicola trasparente e lasciate a riposare per qualche minuto. Trascorso il tempo necessario, il cous cous è pronto per essere sgranato: con una forchetta iniziate a separare delicatamente i chicchi. A questo punto non vi rimane che impiattare: utilizzate metà piatto per sistemare i pomodorini, nell’ altra metà versate il cous cous ed al centro posizionate qualche fagiolino. Decorate e condite con delle foglioline di timo fresche.

IMG_20170721_122849

IMG_20170721_122820

IMG_20170721_122957

IMG_20170721_123223

Confettura di albicocca & curcuma

albicocche1

albicocche10

albicocche6

…una confettura tradizionale un pò rivisitata ed aromatizzata…albicocca & curcuma, un’accostamento non tradizionale ma di sicuro un gusto particolare che bene si sposa sul pane, le fette biscottate oppure anche con elementi salati come i formaggi stagionati. Una confettura arancione…ancora più arancione con l’aggiunta di un cucchiaino di curcuma, morbida & vellutata, buonissima ancora calda oppure conservata in vasetti di vetro, perfetta anche come idea regalo…Un profumo meraviglioso che invade la cucina durante la preparazione: ecco il bello delle confetture homemade!!!!

albicocche2
…albicocche
albicocche3
…zucchero di canna
albicocche5
…curcuma

Ingredienti:

  • 500 g albicocche mature
  • 350 g zucchero canna
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio curcuma

albicocche4

Preparazione:

Se non volete utilizzare la pectina come addensante potete tranquillamente farne a meno, in alternativa potete aggiungere la buccia di 1 mela, rigorosamente biologica che poi eliminerete al termine della cottura. In una ciotola mettete le albicocche mature tagliate a pezzi, aggiungete il succo di un limone e lo zucchero di canna, mescolate bene e coprite con la pellicola trasparente. Io preparo le albicocche sempre alla sera, lascio macerare una notte intera in frigorifero e poi l’indomani mattina faccio la confettura. Quindi versate il composto di albicocche limone e zucchero in un pentolino, aggiungete la buccia di 1 mela e mettete sul fuoco. Utilizzando la buccia di mela come addensante naturale potete diminuire un pò i tempi di cottura ed mantenere anche un bel colore arancio. Cuocete per circa 30 minuti a fiamma media, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo. Aggiungete 1 cucchiaino di curcuma e mescolate bene cercando di eliminare tutti i grumi. Continuate ancora la cottura e controllate spesso la densità, quando avrà raggiunto la consistenza da voi preferita spegnete il fuoco. Se preferite una confettura con pezzi di frutta sarà già pronta per essere conservata, se invece preferite una texture più omogenea potete passarla al mixer oppure utilizzare un frullatore ad immersione, prima però eliminate la buccia di mela. Se volete conservare la confettura versatela ancora bollente nei vasetti di vetro che avrete già sterilizzato (mettendoli a bollire in una grande pentola piena di acqua per almeno 20/30 minuti). Utilizzate vasetti a chiusura ermetica e capovolgeteli una volta chiusi. Successivamente dopo che si saranno raffreddati, riponeteli al fresco in dispensa.

albicocche7

albicocche9

albicocche11