Confettura di peperoni rossi

IMG_20180106_122323

IMG_20180106_122147

…una confettura sicuramente particolare ed insolita, ma provare per credere… davvero buona e golosa, perfetta con i formaggi stagionati, in accostamento con un secondo di carne o anche semplicemente spalmata su una fetta di pane, sui crostini o sulle bruschette calde…

IMG_20180106_122140

IMG_20180106_122311

Ingredienti:

  • 1 kg peperoni rossi
  • 700 g zucchero semolato
  • 1 limone
  • 1 stecca vaniglia

IMG_20180106_122132

IMG_20180106_114423

Preparazione:

Iniziate con i peperoni: lavateli accuratamente, tagliateli a pezzettini avendo cura di eliminare gran parte dei semi, i filamenti bianchi ed il gambo. Riponeteli in una ciotola con la metà dello zucchero necessario (350 g), mescolate bene in modo da amalgamare gli ingredienti, coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per una notte. Trascorso il tempo necessario di macerazione, versate il contenuto della ciotola, sia i peperoni che il liquido in eccesso che si sarà depositato in fondo alla ciotola in una casseruola. Mettetela sul fuoco mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo. Lasciate cuocere per circa 30/35 minuti. Quando la confettura si sarà leggermente ristretta, aggiungete anche il quantitativo di zucchero rimanente, la scorza di un limone ed anche il succo. Infine unite anche i semi della bacca di vaniglia. Lasciate cuocere per altri 30/35 minuti fino a raggiungere la densità ottimale. In questo modo otterrrete una confettura con i pezzi, se preferite una versione più omogenea e liscia frullate il tutto con un frullatore ad immersione ed ultimate la cottura. Per verificare il grado di cottura della confettura, versatene un cucchiaino su di un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta.

Versate la confettura di peperoni rossi ancora bollente nei vasetti di vetro, perfettamente asciutti e precedentemente sterilizzati. Chiudeteli subito e capovolgeteli in modo da creare il sottovuoto al loro interno, manteneteli in questa posizione fino al loro completo raffreddamento. Potete poi procedere con una ulteriore sterilizzazione: in una pentola mettete i vasetti avvolti in dei canovacci in modo da tenerli ben saldi ed evitare che si rompano. Riempite la pentola con l’ acqua, mettetela sul fuoco e portate ad ebollizione. Da quando l’ acqua bolle contate almeno 20 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Conservate i vasetti in un luogo asciutto, fresco ed areato.

IMG_20180106_114402

IMG_20180106_114929
peperoni e metà dello zucchero a macerare…

IMG_20180106_122119

ecco i link a cui fare riferimento riguardo le linee guida del Ministero della Salute in merito alla corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico: si tratta di un elenco di regole, di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e riguardo il trattamento degli ingredienti, in particolar modo in merito alla pastorizzazione e conservazione per evitare di incorrere in rischi per la salute.

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2176_allegato.pdf

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?menu=dossier&p=dadossier&id=40

Confettura di cachi & vaniglia

IMG_20171204_151052

…una confettura vellutata, profumata e dolce: preparata con un frutto tipicamente autunnale, i cachi ed aromatizzata con una nota dolce di vaniglia, un sapore delicato che vi stupirà…

IMG_20171204_150657
deliziosa sulle fette biscottate…

Ingredienti:

  • 1 kg cachi maturi, ma non troppo
  • 300 g zucchero di canna
  • 1 mela
  • 1 limone
  • 1 bacello di vaniglia

IMG_20171204_150538

Preparazione:

Prendete i cachi, eliminate il picciolo, la buccia e la parte centrale più bianca, tagliateli a pezzi. Sbucciate anche la mela e tagliatela a dadini. Versate in una casseruola la polpa dei cachi ed anche i dadini di mela. Mescolate, unite anche la scorza grattugiata ed il succo di mezzo limone. Mettete sul fuoco  e versate anche lo zucchero di canna ed i semini della bacca di vaniglia che avrete inciso con un coltellino. Portate a bollore e cuocete per circa 30/35 minuti. Abbassate un poco la fiamma e continuate a mescolare di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo. Proseguite con la cottura almeno per altri 20/25 minuti.

Per verificare il grado di cottura della confettura, versatene un cucchiaino su di un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta.

Versate la confettura di cachi & vaniglia ancora bollente nei vasetti di vetro, perfettamente asciutti e precedentemente sterilizzati. Chiudeteli subito e capovolgeteli in modo da creare il sottovuoto al loro interno, manteneteli in questa posizione fino al loro completo raffreddamento. Potete poi procedere con una ulteriore sterilizzazione: in una pentola mettete i vasetti avvolti in dei canovacci in modo da tenerli ben saldi ed evitare che si rompano. Riempite la pentola con l’ acqua, mettetela sul fuoco e portate ad ebollizione. Da quando l’ acqua bolle contate almeno 20 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Conservate i vasetti in un luogo asciutto, fresco ed areato.

IMG_20171204_145854
…anche questa confettura può essere un’ originale idea regalo per Natale..

ecco i link a cui fare riferimento riguardo le linee guida del Ministero della Salute in merito alla corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico: si tratta di un elenco di regole, di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e riguardo il trattamento degli ingredienti, in particolar modo in merito alla pastorizzazione e conservazione per evitare di incorrere in rischi per la salute.

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2176_allegato.pdf

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?menu=dossier&p=dadossier&id=40

Confettura di mele & carote

IMG_20171125_100408

…mele & carote amalgamate insieme in una confettura dal gusto fresco e particolare, versatile: buona da gustare sul pane tostato a colazione ad esempio, ma perfetta anche se accostata con formaggi…

IMG_20171125_100341

IMG_20171125_100316

IMG_20171125_093332

Ingredienti:

  • 700 g carote
  • 300 g mele
  • 500 g zucchero di canna
  • 1 limone

IMG_20171125_100423

IMG_20171125_100348

Preparazione:

Prendete le mele, sbucciatele, tagliatele a pezzi, ed eliminate il torsolo. Lavate le carote, sbucciatele con il pelapatate, eliminate le estremità e riducetele a pezzettini. Trasferite sia le mele che le carote in una casseruola con  la buccia di un limone, aggiungete anche lo zucchero di canna. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa avendo cura di mescolare di frequente in modo da far sciogliere tutto lo zucchero ed evitare che si attacchi sul fondo. Continuate a cuocere per almeno 30/40 minuti. A questo punto con il frullatore ad immersione riducete il tutto in purea. Continuate a cuocere per altri 30 minuti almeno. Potete verificare la consistenza della confettura versandone una goccia su un piattino ed inclinatelo, se scivola lentamente aderendo alla superficie del piatto allora significa che la confettura è pronta. Eliminate la scorza di limone. Riempite immediatamente, fino quasi all’ orlo i vasetti che avrete precedentemente sterilizzato. Dopo averli riempiti chiudeteli e capovolgeteli e manteneteli in questa posizione finchè non si saranno raffreddati e si sarà creato il sottovuoto.  Procedete con la seconda sterilizzazione. Al termine riponete i vasetti in luogo fresco ed al riparo dalla luce.

 

IMG_20171125_100307