Cestini di pasta frolla con i frutti rossi

ogni stagione è scandita da piccoli rituali…

uno di questi è rappresentato dalla raccolta dei gelsi: a fine maggio/inizio giugno di ogni anno, io e le mie bambine ci ritroviamo sotto ai grandi alberi di gelso a scrutare fra i rami i frutti più maturi e dolci, la cosa più divertente poi è guardare le nostre mani macchiate di succo…e grasse risate risuonano nell’aria quando ci accorgiamo che il cestino ci sembra sempre mezzo vuoto perchè va a finire che quasi tutti i frutti finiscono immancabilmente in bocca…

cestinifruttirossi6

cestinifruttirossi3

cestinifruttirossi7

cestinifruttirossi4

cestinifruttirossi5

Ingredienti:

….per la frolla….

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

….per la farcitura….

  • 250 ml latte
  • 70 g zucchero semolato
  • 23 g amido di mais
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bacello di vaniglia

…per la decorazione…

  • 500 g di frutti rossi (lamponi, fragoline, fragole, ciliege, more, mirtilli, gelsi, ribes)
  • gelatina alimentare qb
gelsi1
il gelso è una pianta appartenente alla famiglia delle Moracee, originaria della Cina, già nota ai Romani che lo sfruttavano per la coltivazione del baco da seta…
gelsi2
i gelsi sono frutti molto succosi, di colore bianco o nero/violaceo a seconda della varietà, con un saapore delicato e zuccherino…

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone ed un pizzico di sale. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare almeno per mezz’ ora in frigorifero.

Intanto che la frolla si indurisce un pò , preparate la crema pasticcera. Versate il latte in una casseruola preferibilmente di acciaio con una stecca di vaniglia incisa per la sua lunghezza e mettete sul fuoco. Intanto lavorate in una ciotola lo zucchero semolato con i 3 tuorli d’uovo, quando avrete ottenuto un composto spumoso incorporate l’amido di mais ma non rimescolate troppo. Appena il latte avrà raggiunto il bollore eliminate la bacca di vaniglia. Ora dovete amalgamare il latte con il composto di zucchero uova ed amido. Per evitare che il latte bollente cuocia l’uovo io verso a filo un solo mestolo per volta di latte nella ciotola con lo zucchero e le uova ed inizio a mescolare. Poi ritrasferite nella casseruola e riportate sul fuoco a fiamma dolce. Continuate a mescolare con la frusta cercando di arrivare in ogni angolo della casseruola per evitare che si attacchi sul fondo. Fate molta attenzione a questi ultimi passaggi, perchè facilmente potrebbe impazzire la crema e si potrebbero formare dei grumi. Una volta raggiunta la densità ottimale, togliete dal fuoco e continuate a mescolare ancora per qualche istante. Lasciate raffreddare.

Trascorso il tempo necessario prendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il materello.  Rivestite con la frolla gli stampini che avrete precedentemente spennellato con un velo di burro e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Ricoprite la superficie dei cestini con dei piccoli  fogli di carta forno e disponete sopra dei pesi: io utilizzo dei fagioli secchi. Infornate in forno già caldo, in modalità statica a 180 gradi per circa 15 minuti, al termine dei quali potrete eliminare la carta forno con i fagioli e terminare la cottura dei cestini per altri 5/10 minuti. Modulate i tempi di permanenza in forno in base alla grndezza degli stampini che utilizzate, naturalmente più saranno piccoli, più diminuirà il tempo necessario per la cottura. Non appena la frolla avrà assunto un bel colore dorato, sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo lavate delicatamente i frutti rossi e poi stendeteli su di un canovaccio in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso. Se utilizzate anche le ciliege ricordatevi di eliminare i noccioli. Intanto preparate anche la gelatina, io utilizzo le bustine che si trovano comunemente al supermercato: sciolgo 1 bustina in 250 ml di acqua ed aggiungo la quantità di zucchero riportata nella confezione,trasferisco in un pentolino e porto ad ebollizione. Lascio sul fuoco qualche minuto, in modo che si sciolga bene il tutto.

Mentre si raffredda un poco la gelatina, farcite i cestini con la crema pasticcera, livellate bene con una spatola la superficie ed iniziate a decorare con i frutti rossi. In ultimo versate la gelatina sopra. Riponete i cestini in frigorifero prima di servirli.

cestinifruttirossi1