Panini all’ olio

IMG_20171114_155603

IMG_20171114_155401

…oggi vi propongo un’ altra ricetta di lievitati, si tratta di semplici panini all’ olio, ma buonissimi: leggermente croccanti fuori ma morbidi dentro. Profumati e saporiti, conditi all’ olio d’ oliva, come quelli che si comprano in panetteria… Ricordo ancora che il giorno in cui la nonna preparava il pane fatto in casa la cucina era pervasa da un profumo meraviglioso fino a sera, ed ancora adesso mi piace cucinare il pane e cuocerlo per godermi il momento in cui lo sforno fumante e profumatissimo. Mi piace vedere le mie bambine che corrono impazienti ed immancabilmente si scottano le dita per la fretta di assaggiare i panini ancora caldi….

IMG_20171114_155203

IMG_20171114_155131

IMG_20171114_154726

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 50 ml olio d’ oliva
  • 300 ml acqua
  • 5 g sale

IMG_20171114_155008

IMG_20171114_155020

Preparazioni:

In una ciotola capiente versate la farina, il sale e l’ olio d’ oliva. Iniziate a mescolare fino ad ottenere un composto simil sabbioso. Intanto sciogliete il lievito di birra fresco nell’ acqua leggermente tiepida (attenzione a non riscaldarla troppo, altrimenti il lievito perderà la sua vitalità ed il suo effetto.) Una volta che il lievito sarà completamente sciolto versate il tutto nella ciotola dove avete lavorato la farina con l’ olio. Impastate bene con le mani, continuate a lavorare per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico. Formatene un panetto e lasciatelo a lievitare nella ciotola, ricoperto da un canovaccio per almeno 2 ore. Ma prima con un coltello praticate 3/4 tagli sulla superficie. Trascorso il tempo necessario della prima lievitazione trasferite il panetto su di una spianatoia ed iniziate a stenderlo con il matterello. Potete decidere di stendere una sfoglia unica oppure anche 2/3 per facilità e praticità, l’ importante è che poi ne ricaviate delle striscie rettangolari di 7/8 cm di larghezza. Ogni rettangolo poi andrà arrotolato su se stesso per dare proprio la forma ad ogni panino. Per facilitarvi  l’ operazione e soprattutto per assicurare meglio la tenuta della forma dei panini, prima di procedere ad arrotolare ogni striscia potete spennellare la sua superficie con un emulsione preparata da acqua ed olio in parti uguali. Trasferite ogni panino su di una teglia rivestita di carta forno. A questo punto lasciate riposare i panini per la seconda lievitazione, coperti nuovamente da un canovaccio. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spennellate la superficie di ogni panino nuovamente con l’ emulsione di acqua ed olio. Infornate a 180 gradi in forno già caldo, modalità statica per circa 35/40 minuti. Quando avranno assunto un bel colore dorato saranno cotti e la cucina sarà invasa da un profumo irresistibile.

IMG_20171114_084712
…l’ impasto pronto per la prima lievitazione…
IMG_20171114_133144
…arrotolate ogni rettangolo su se stesso dopo averlo spennellato con acqua ed olio…
IMG_20171114_133839
…i panini pronti per la seconda lievitazione…

…provate a farcire i panini all’ olio con la confettura agrodolce di cipolla rossa ed arancia: un gusto particolare ma molto piacevole, abbinatela con formaggi stagionati oppure salumi dal sapore intenso come speck o prosciutto crudo…

IMG_20171114_154630

IMG_20171114_154715

IMG_20171114_154607

Confettura di arance & cipolle rosse homemade

Pane al farro

…cosa c’è di meglio del profumo di pane che esce dal forno e inonda tutta la cucina in una piovosa giornata di fine inverno??? Io proprio non saprei….ed infatti oggi ho preparato 2 pagnotte di pane al farro che ci gusteremo per merenda & colazione con mermellate & confetture!!!!

panefarro7

panefarro1

panefarro8
…a colazione pane al farro & marmellata di arance

Ingredienti:

  • 500 g farina di farro
  • 1 cubetto di lievito di  birra
  • 300 ml acqua
  • 1 cucchiaio di sale fino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione:

Per prima cosa sciogliete il lievito di birra in 300 ml di acqua tiepida. Intanto in planetaria versate la farina di farro ed al centro ponete il sale e l’olio. Se non avete la planetaria, create una fontana con la farina ed al centro sale e olio. Cominciate ad impastare con il gancio oppure con le mani. Incorporate a filo il lievito disciolto nell’acqua tiepida. Continuate ad impastare fino ad ottenere un composto morbido, malleabile, ma non appiccicoso. Formatene una palla e copritela con un canovaccio. Lasciate lievitare per almeno 3 ore, fino a quando l’imasto non sarà raddoppiato di volume. A questo punto potete trasferirlo in 2 pratici stampini rettangolari da plumcake, che avrete precedentemente oliato. Spolverate sulla superficie un pò di farina oppure qualche seme croccante: sesamo, semi di zucca, semi di lino…. Fate fare una seconda lievitazione per altre 2/3 ore. Dopo di chè, il vostro impasto sarà ulteriormente aumentato. Cuocete in forno già caldo a 220 gradi in modalità statica per circa 30 minuti. Quando le pagnotte avranno preso un bel colore dorato intenso saranno cotte. Sfornate e lasciate raffreddare.

panefarro10
…a merenda pane al farro con confettura di arance & cipolle rosse

Confettura di arance & cipolle rosse homemade