Confettura di prugne & zenzero

prugne8

prugne10

…ogni albero da frutto ogni anno ci regala piccoli doni: preziosi e gustosi, anche se non trattato e coltivato, a maggior ragione i prodotti che si possono ricavare dai suoi frutti ci devono riempire di orgoglio e soddisfazione… Come nel caso di queste susine scure che crescono su un piccolo e ricurvo alberello che delimita il confine di un dorato campo di grano…proprio stamattina ne ho riempito un cestino  per prepararci una gustosa confettura aromatizzata allo zenzero, perchè come pensavo da bambina, se un albero impiega un intero anno a produrre i suoi frutti sarebbe un vero peccato lasciarli marcire senza raccoglierli…prugne & zenzero: un accostamento niente male, un gusto deciso e paticolare, la nota aspra delle susine si sposa alla perfezione con quella piccante e fresca dello zenzero…

prugne2

prugne4

prugne3

prugne5

Ingredienti:

  • 1 kg susine scure
  • 350 g zucchero semolato
  • radice di zenzero fresca

prugne6

prugne7

Preparazione:

Lavate le susine, tagliatele a metà ed eliminate tutti i noccioli. Tagliatele a pezzi e trasferitele in una casseruola con lo zucchero. Aggiungete anche la radice di zenzero grattugiata, mescolate con un mestolo di legno in modo da amalgamare bene il tutto. Mantenete sul fuoco a fiamma moderata per almeno mezz’ora, mescolando di tanto in tanto in modo da evitare che attacchi sul fondo. Lasciate che la confettura arrivi ad una temperatura di circa 100/110 gradi. Una volta pronta versate la confettura ancora calda nei vasetti di vetro che avrete già precedentemente sterilizzato. Riempite i vasetti fino a lasciare 1 cm dal bordo. Battete leggermente sul fondo i vasetti per cercare di far assestare la confettura ed eliminare eventuali bolle di aria. Chiudete i barattoli e lasciateli raffreddare capovolti. In questo modo, grazie al calore si formerà il sottovuoto. Se volete procedere ad una seconda sterilizzazione, sistemate i vasetti, una volta raffreddati in una pentola capiente piena d’acqua e fate bollire almeno per mezz’ ora. Lasciate raffreddare e poi conservate la confettura in luogo fresco ed asciutto, al riparo da fonti di luce e di calore.

IMG_20170721_124902(2)
la radice di zenzero fresco, per una nota fresca e piccante…