Dolcetto o Scherzetto…….COOKIES & POP CORN

sta per arrivare Halloween…….quale migliore occasione per preparare insieme ai bambini biscotti & pop corn in stile anglosassone….    Una versione di dolcetto o scherzetto simpatica ed originale, 2 ricette veloci & semplici ma di effetto assicurato!!!!!

 

h3
ho confezionato i cookies ai frutti rossi in maniera scherzosa, con le bende di garza che si utilizzano per fare le fasciature

 

Cookies ai fiocchi d’avena con cioccolato fondente o frutti rossi

IMG_20151010_114320~3

 

POP CORN AROMATIZZATI ALLA CANNELLA & CACAO

Ingredienti:

  • pop corn
  • cannella in polvere qb
  • cacao in polvere qb
  • burro qb

Preparazione:

Prendete un cucchiaino di burro e mettetelo in una ciotola, fatelo sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde. Aggiungete poi 1 cucchiaino di cannella ed 1 cucchiaino di cacao, amalgamate bene il tutto ed intingetevi i pop corn. Se preferite li potete anche spolverizzare con un pò di zucchero: il contrasto dolce/salato sarà delizioso.

h2
come contenitore per i pop corn aromatizzati al cacao & cannella ho utilizzato i centrini di carta per torte ripiegati a forma di cono

Leggi tutto “Dolcetto o Scherzetto…….COOKIES & POP CORN”

Plumcake pere & cioccolato glutenfree

come sfruttare l’accostamento goloso fra pere & cioccolato in versione glutenfree….. non necessariamente una ricetta con ingredienti senza glutine deve essere meno gustosa & appetitosa, ora il mercato offre, fortunatamente, un ampia scelta di prodotti e anche chi è celiaco o affetto da gluten sensitivity può sbizzarrirsi  a cucinare dolci prelibati…

perecioccgf2
la farina di grano saraceno è una tra le migliori alternative alla farina bianca nelle versioni senza glutine delle ricette, ha un sapore molto intenso, per cui vi consiglio di miscelarla ad un altra farina per ottenere un risultato più equilibrato: ad es. in questo plumcake ho scelto quella riso.

Ingredienti:

  • 4 pere
  • 200 g farina digrano saraceno
  • 50 g farina di riso
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 150 g cioccolato fondente glutenfree
  • 200 g zucchero di canna
  • 3 uova
  • 150 ml latte di soia
  • 50 g burro

Preparazione:

Fate fondere il burro ed il cioccolato a bagno maria. Montate in una ciotola lo zucchero insieme alle uova. Aggiungete il latte di soia a filo, il cioccolato ed il burro fuso. Amalgamate bene il tutto. Aggiungete ora la farina di grano saraceno, quella di riso ed il cremor tartaro setacciati. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Sbucciate le pere avendo cura di mantenere il picciolo. Tagliate la base per pareggiare la superficie inferiore delle pere. Imburrate uno stampo da plumcake e versate un poco di impasto sul fondo, adagiatevi le pere e sistematele in posizione verticale. Versate l’impasto rimanente in modo da ricoprire tutte le pere fino a ricoprirle quasi del tutto, perchè poi in cottura la torta aumenterà in altezza. Infornate a 170 gradi in forno già caldo per 45/50 minuti. Controllate la cottura con lo stecchino ed eventualmente aumentate il tempo di permanenza in forno di 5/10 minuti. Lasciate raffreddare e poi con molta cautela rimuovete il plumcake dallo stampo. Servite spolverizzato di zucchero a velo.

perecioccgf1
per un miglior risultato estetico, lasciate il picciolo alle pere e non ricopritele per intero con l’impasto

Torta prugne & pere

oggi ho ricevuto in regalo una cassetta di frutta tipicamente autunnale: pere, mele, prugne e uva ….direttamente dal contadino: km O ovvero genuinità e gusto assicurati!!!!! Un regalo davvero prezioso, fortunatamente anche nei supermercati ora, stanno spuntando i banchi di frutta e verdura a Km O provenienti dalle coltivazioni limitrofe. Una scelta più sostenibile per l’ambiente e che valorizza le realtà locali e privilegia il consumo di prodotti di stagione.  Quindi con pere & prugne fresche ho pensato di farcire una torta dai sapori & colori proprio dell’autunno: un caldo ed avvolgente profumo di cannella si sprigiona al taglio ad ogni fetta!!!!

prugnepere1
lo zucchero di canna integrale dona un colore ambrato all’impasto ed un aroma intenso

Ingredienti:

  • 4 prugne mature
  • 2 pere
  • 300 g farina
  • 350 g zucchero di canna integrale
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 4 uova
  • 100 ml olio di semi
  • 1 presa di sale

Preparazione:

In una ciotola montate le uova con lo zucchero. Aggiungete la farina ed il lievito setacciati, la cannella, un pizzico di sale e l’olio. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lavate le prugne e tagliatele a fette: io preferisco lasciare la buccia per evitare che in cottura si sciolgano del tutto. Sbucciate le pere e tagliatele a tocchetti. Aggiungete la frutta nell’impasto facendo attenzione a mescolare con cautela. Imburrate una tortiera a cerchio apribile e versate il composto dentro. Infornate e cuocete a 180 gradi per circa 1 ora. Controllate con lo stecchino che la torta sia cotta. Lasciate raffreddare.

pereprugne2
questa è una di quelle torte da credenza, che come diceva mia nonna, il giorno dopo sono ancora più buone

Vellutata di verza

 

autumn
quando l’autunno cambia colore al giardino & l’aria si fa più fredda anche in tavola si modificano le preferenze….e una vellutata calda diventa un piacere

Ingredienti:

  • 1 verza fresca
  • 2 patate
  • 125 ml panna di soia
  • sale & pepe
  • olio evo
  • mandorle a scaglie qb

Preparazione:

Eliminate dalla verza le foglie più esterne, il gambo centrale e tagliatela a pezzi. Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Cuocete verza e patate in acqua o brodo vegetale. Una volta cotte frullate il tutto nel mixer o utilizzate il frullatore ad immersione. Fate attenzione, prima di iniziare a frullare, che la percentuale di acqua o brodo non sia eccessiva rispetto alle verdure altrimenti otterrete una vellutata troppo liquida e non cremosa. Rimettete sul fuoco per un altra decina di minuti, aggiustate di sale & pepe ed aggiungete la panna di soia. Servite la vellutata calda con un filo di olio a crudo e una manciata di mandorle a scaglie.

verza1

Frolla con crema al limone

cl1

cl2
in confezione regalo….perfetta da portare

cl3

 

l’aroma dei limoni della costiera racchiusi in una fragrante pasta frolla

Ingredienti:

per la frolla…..

  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 2 uova (solo il tuorlo)
  • scorza di limone

per la crema di limoni….

  • 4 limoni biologici
  • 6 uova
  • 200 g panna liquida
  • 125 g zucchero semolato

per la decorazione….

  • mirtilli freschi

Preparazione:

Iniziate preparando la pasta frolla: in planetaria oppure in una ciotola impastate la farina con il burro ancora freddo ed un pizzico di sale, per ottenere un composto simil sabbioso. A questo punto aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti ma non dilungatevi più del necessario per non riscaldare troppo con le mani l’impasto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi lasciatelo raffreddare qualche ora in frigorifero. Intanto dedicatevi alla crema: mettete in un pentolino la panna liquida e lo zucchero semolato. Riscaldate a fuoco basso fino a quando lo zucchero si sarà totalmente sciolto. Togliete dal fuoco. Unitevi poi le uova appena sbattute (non montate) e la scorza grattugiata più il succo di 4 limoni. Stendete la frolla e foderate una tortiera precedentemente imburrata. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. Per evitare che in cottura si alzi l’impasto della frolla potete appoggiare sulla frolla dei fagioli secchi avvolti nella carta forno. Togliete la tortiera dal forno e rimuovete i fagioli secchi, versate la crema al limone e terminate la cottura, sempre a 180 gradi per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare su una griglia e decorate con mirtilli freschi.

cakelemon2
3/4 limoni: scorza & succo
cakelemon1
il peso dei fagioli impedisce alla frolla di crescere al centro

Torta cioccolato & pere

cioccpere3

…..cioccolato & pere, un alchimia forse scontata perchè frequentemente utilizzata in pasticceria, ma, obiettivamente…. come non dare ragione!!!!! Un accostamento di sapori & profumi decisamente autunnale, caldo  & goloso…. una fetta a colazione ed una fetta a merenda e perchè no servita con una pallina di gelato alla vaniglia!!!

cioccepera
pere & cioccolato …un sodalizio goloso!!!!

Ingredienti:

  • 4 pere
  • 200 g farina
  • 50 g fecola di patate
  • 1 bustina di lievito
  • 150 g cioccolato fondente
  • 200 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 150 ml latte
  • 50 g burro

Preparazione:

Fate fondere il burro ed il cioccolato fondente a bagno maria. Montate in una ciotola lo zucchero insieme alle uova. Aggiungete il latte a filo, il cioccolato ed il burro fuso. Amalgamate bene il tutto. Aggiungete ora la farina, la fecola ed il lievito setacciati. Sbucciate le pere e tagliatene 2 a tocchetti. Le altre 2 serviranno per la decorazione finale. Aggiungete i pezzetti di pera all’impasto e mescolate delicatamente. Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata. Tagliate a fettine le 2 pere rimaste e disponetele sopra la torta nella maniera che più preferite. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per almeno 45/50 minuti. Controllate la cottura con lo stecchino ed eventualmente aumentate il tempo di permanenza in forno di qualche altro minuto. Servite la torta fredda spolverizzata con lo zucchero a velo.

cioccpera1
un ultimo tocco: prima di infornare la torta spolverizzate le fettine di pera con un cucchiaino di zucchero di canna

Giardiniera sott’aceto

fortunatamente, il nuovo trend è il ritorno della giardiniera, sull’onda dell’handmade, anche questa piccola delizia di verdure che tradizionalmente veniva preparata in casa dalle operose “azdore” ritrova nuova vita anche sulle tavole dei ristoranti …..Di seguito la versione un pò rivisitata della giardiniera che la mia nonna preparava in estate, quando le verdure dell’orto abbondavano in dispensa….

giard1
a seconda della stagione si possono preparare giardiniere con verdure sempre diverse, gustose e colorate

Ingredienti:

  • 1,5 lt aceto di vino bianco
  • 1,5 lt acqua
  • 30 g sale grosso
  • 30 g zucchero
  • qualche foglia di alloro
  • qualche bacca di ginepro
  • pepe in grani qb
  • 3 kg circa di verdure fresche: carote, peperoni gialli & rossi, zucchine,cipolle,cavolfiore,sedano,cetrioli…..

Preparazione:

Lavate accuratamente tutte le verdure e tagliatele a tocchetti della grandezza che più preferite, ma tenete conto che più grandi le mantenete e maggiore sarà il tempo di cottura e viceversa. Mettete sul fuoco una casseruola con l’acqua e l’aceto, aggiungete il pepe in grani, le foglie di alloro, le bacche di ginepro ed il sale & lo zucchero. Quando inizierà a bollire versate i tocchetti di verdure che necessitano di una cottura maggiore, come le carote ed il cavolfiore. Fate bollire per qualche minuto. Continuate ad aggiungere i tocchetti di verdure in ordine tempo di cottura necessario. Assaggiate per assicurarvi della cottura. Scolate le verdure avendo cura di non gettare il liquido di cottura. Una volta raffreddate riponetele nei vasetti di vetro che avrete già sterilizzato. Filtrate il liquido di cottura per trattenere i residui delle verdure e le spezie utilizzate. Versatelo fino a riempire ogni vasetto. Chiudete i vasetti con i coperchi rigorosamente nuovi. Per effettuare il sottovuoto riponete i vasetti nella pentola più capiente che avete e riempitela di acqua. Portate ad ebollizione e fate bollire per almeno 30 minuti. Estraeteli dall’acqua e fateli raffreddare. Per evitare che durante la bollitura i vasetti si rompano scontrandosi fra di loro avvolgeteli fra le pagine di quotidiani oppure come faceva la nonna in canovacci vecchi.

Cheesecake al miele

riva5
Riva del Garda…..a bordo lago un atmosfera magica

riva7

ogni volta che mi trovo in un altra città, mi piace passeggiare alla ricerca di scorci caratteristici, delle piccole vie del centro, dei mercatini e dei negozi di artigiani. In ogni luogo si possono scoprire usanze e storie antiche, e da ogni luogo mi piace ritornare a casa con qualcosa: un ingrediente, magari, che poi utilizzerò appena tornata a casa….  questa volta in giro fra i banchi del mercato dell’incantevole Riva del Garda, ho acquistato dei vasetti di miele: al tarassaco, alla carota selvatica e di melata d’abete. Ho scelto il miele di tarassaco, che al palato riserva un gusto di media dolcezza, vanigliato e con un sentore di camomilla, ideale per una delicata cheesecake.

Ingredienti:

  • 75 g biscotti secchi
  • 30 g burro
  • 20 g mandorle
  • 120 g miele di tarassaco (ma andrà bene anche di un altro tipo)
  • 250 g yogurt bianco
  • 250 g robiola
  • 1 uovo
  • 20 g pinoli
  • la scorza di 1 limone

Preparazione:

Iniziate preparando la base della cheesecake: tritate finemente i biscotti e le mandorle nel mixer ed amalgamateli bene con il burro fuso. Rivestite con la carta forno uno stampo a cerniera apribile e sul fondo versate la base di biscotti, avendo cura di fare un pò di pressione con le dita per renderla più compatta. A questo punto riponete lo stampo in frigorifero mentre preparate la torta. In una ciotola mettete lo yogurt, la robiola, il miele, l’uovo e la scorza grattugiata di mezzo limone. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Versatelo sopra la base di biscotto. Infornate in forno già caldo a 160 gradi per circa 1 ora, coperta con un foglio di carta da forno e per altri 10/15 minuti senza. Quando aprite il forno per scoprire la torta aggiungete sulla superficie una manciata di pinoli, che in questo modo si tosteranno al punto giusto. Servite fredda.

riva8

riva9

 

Insalata bietoline & bacche di goji

Ingredienti:

  • bietoline fresche
  • misticanza
  • bacche di goji
  • 1 mela verde
  • 1 limone
  • mix semi croccanti
  • olio evo
  • sale & pepe

Preparazione:

Lavate accuratamente sia la misticanza che le foglie di bietoline. Sbucciate la mela e tagliatela a fettine sottili. Aggiungete le bacche di goji e i semi croccanti. Condite con olio sale & pepe. Servite in barattoli di vetro monoporzione con una fettina di limone.

bietole2
nelle bietole un carico di vitamine magnesio e flavonoidi, si mangiano preferibilmente cotte, ma le foglie più piccole & tenere sono buonissime anche crude in insalata

Carote al forno

Ingredienti:

  • 1 mazzo di carote con le foglie
  • olio evo qb
  • sale & pepe qb
  • miele qb
  • 100 ml senape
  • 1 limone

Preparazione:

Lavate le carote, tagliate le foglie ma non gettatele. Se le carote sono molto grosse tagliatele a metà. Disponetele su una teglia rivestita di carta forno. Condite con olio, sale & pepe. Spennelate ogni carota con il miele. Infornate e cuocete a 200 gradi per 25/30 minuti. Intanto preparate la salsina di accompagnamento: tritate finemente alcune foglie che avevate messo da parte, aggiungete olio, sale & pepe, il succo di mezzo limone ed amalgamate alla senape. Quando le carote sono cotte e caramellate, adagiatele su un vassoio e servitele con la salsa.